21 Marzo 2022
13:55

Difficile dire chi è più penoso tra Vinicius e Son Heung-min: simulazioni vergognose

Son Heung-min e Vinicius Junior si sono resi protagonisti domenica di due azioni diventate virali: simulazioni davvero brutte da vedere. I tifosi li condannano impietosamente.
A cura di Paolo Fiorenza

Son Heung-min e Vinicius Junior hanno vissuto domeniche molto diverse dal punto di vista delle prestazioni personali e dei risultati delle loro squadre: il sudcoreano è stato grande protagonista con una doppietta nell'importantissimo successo del Tottenham sul West Ham, mentre il brasiliano è crollato al Bernabeu assieme a tutto il Real Madrid sotto i colpi dello scatenato Barcellona. E tuttavia c'è stato qualcosa che ha accomunato i due giocatori in un paio di video diventati virali: due tra le simulazioni peggiori mai viste.

In Inghilterra su queste cose sono impietosi e puoi anche aver giocato una partita di livello altissimo come fatto da Son contro gli Hammers, dando a Conte tre punti fondamentali per la corsa Champions, ma se in campo ti tuffi diventi un truffatore da mettere alla gogna senza messe misure. L'episodio incriminato avviene ad inizio secondo tempo, sul punteggio di 2-1 per il Tottenham: il 29enne sudcoreano è girato di spalle e Zouma calcia il pallone verso di lui. La sfera rotola placidamente fino a toccare le gambe di Son, che si accascia al suolo come se gli avessero sparato nella schiena. Non molto meno peggio dell'attaccante fa Sergio Reguilón, che si scaglia contro Zouma come se avesse attentato alla vita del compagno.

Sui social i commenti hanno fatto a pezzi Son, parlando di "vergogna", "orribile imbroglione" e ironizzando su un intervento che "avrebbe potuto mettere fine alla carriera" del sudcoreano. E c'è chi auspica che Antonio Conte nei prossimi giorni faccia un discorsetto al suo giocatore affinché non si esibisca in scene che non fanno onore alla grandezza del giocatore.

Non meno penosa è stata la simulazione di Vinicius quando il Clasico tra Real e Barcellona vedeva i blaugrana in vantaggio per 1-0: il 21enne ex Flamengo – orfano di Benzema assente per infortunio – si è trovato lanciato a tu per tu con ter Stegen ed ha provato a saltarlo, cadendo poi rovinosamente in area. Anche in questa occasione i replay da varie angolazioni hanno mortificato il tentativo del calciatore di ingannare l'arbitro, che dal canto suo ci ha visto subito giusto facendo proseguire il gioco. Le immagini mostrano chiaramente Vinicius tuffarsi appena dopo toccato il pallone e molto prima che il portiere del Barcellona protenda le mani verso di lui.

Ci ha pensato Gerard Piqué a redarguire da par suo Vinicius, prima agitandogli in faccia il dito e poi cingendolo vigorosamente col proprio braccio. Gli stessi tifosi del Real sono stati molto critici col loro giocatore, quest'anno protagonista di una stagione strepitosa con 14 gol e 9 assist, non riuscendo a capire perché con un'occasione così chiara da rete il brasiliano non abbia cercato di segnare piuttosto che mettere in scena il plateale tuffo. "Una delle cose più patetiche che abbia mai visto", "Uno dei senatori o Ancelotti dovrebbe dargli una bella strigliata", "Vergogna assoluta, un momento di follia": questi alcuni dei commenti impietosi verso l'attaccante.

Son è una star del calcio mondiale, ma non ha impressionato il padre:
Son è una star del calcio mondiale, ma non ha impressionato il padre: "La crisi è in arrivo"
Son portatore di pace in campo: si accorge della tensione e placa il litigio tra due avversari
Son portatore di pace in campo: si accorge della tensione e placa il litigio tra due avversari
Una simulazione penosa, si rotola per metri in campo: poi apre gli occhi e ha una sorpresa
Una simulazione penosa, si rotola per metri in campo: poi apre gli occhi e ha una sorpresa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni