201 CONDIVISIONI
4 Gennaio 2022
18:56

Da oggi torna il Totocalcio: la nuova schedina, come si gioca e quanto si vince

Al 1° concorso del nuovo Totocalcio dell’Agenzia Dogane e Monopoli si può giocare da oggi 4 gennaio alle 12:30 di domenica 9. Si può giocare la schedina sia in ricevitoria sia online sul sito di Sisal, al costo compreso tra 1 e 8 euro. Si vince con sei “Formule” differenti (dal classico 13 fino al 3).
A cura di Alessio Pediglieri
201 CONDIVISIONI

Il Totocalcio si rinnova, cambia look e rilancia il suo appeal in questo 2022 a partire da oggi 4 gennaio, primo giorno del nuovo ciclo di uno dei giochi a pronostico più popolari e amati sul mondo del calcio. La nuova schedina permetterà agli appassionati di poter vincere con il classico "13" ma anche con combinazioni decisamente minori, fino ad andare alla cassa anche con soli tre risultati indovinati. Il tutto con un nuovo format, sempre in gestione a Sisal e deciso dall'Agenzia Dogane e Monopoli che prevede gli incontri selezionati suddivisi in due colonne separate, con partite più o meno equilibrate sulla carta ed altre "di cartello". Ma andiamo per ordine.

La ‘vecchia' classica schedina è da dimenticare, anche se la formula di base resta: si vince se si azzecca l'"1X2″ degli incontri. C'è però un distinguo essenziale con il classico Totocalcio che tutti abbiamo imparato a conoscere da 70 anni a questa parte e che permetterà ben sei tipologie di pronostico. Le giocate sono aperte dalle 7 di mattina del 4 gennaio e si chiuderanno solamente alle 12:30 di domenica 9 a poche ore dalle ultime partite in schedina.

Com'è la nuova schedina del totocalcio

Il nuovo Totocalcio ha una modalità del tutto diversa da quella classica e prevede la divisione delle gare in due diversi pannelli. Il primo elenco, composto da otto eventi in totale, è quello in cui sono inserite le partite più equilibrate, scelte tra tutte quelle in programma tra il sabato pomeriggio e la domenica sera nel campionato italiano ed esteri. Il secondo elenco sarà invece dedicato alle partite di cartello e di maggior interesse.

Per questa prima schedina, in totale ci saranno 8 gare nella prima colonna e 11 nella seconda. Ecco nel dettaglio le partite in elenco:

Prima colonna "match obbligatori": Villarreal-Atletico Madrid; Torino-Fiorentina; Clermont-Reims; Empoli-Sassuolo; Genoa-Spezia; Roma-Juventus; Cagliari-Bologna; Hertha Berlino-Colonia.

Seconda colonna, "match opzionali": Inter-Lazio; Udinese-Atalanta; Venezia-Milan; Napoli-Sampdoria; Hellas Verona-Salernitana; Siviglia-Getafe; Bochum-Wolfsburg; Lione – Psg; Rayo Vallecano-Betis; Deportivo Alaves-Athletic Bilbao; Osasuna-Cadice; Nantes-Monaco.

Come funziona il nuovo Totocalcio: le formule

Ma come si può vincere con il nuovo Totocalcio? Andare alla cassa sarà ancora più facile rispetto a prima perché il nuovo format è stato studiato per poter festeggiare non solo con il classico "13" o l'"11″ ma anche indovinando un numero molto più basso di risultati, fino a tre.

Il nuovo Totocalcio è pronto a rinascere. Il 9 gennaio ci sarà la prima schedina e le giocate sono aperte dalle 7 del 4 gennaio (chiudono alle 12.15 di domenica). La nuova modalità prevede la divisione dei match in due diversi pannelli: nel primo (composto da otto eventi) verranno inserite le partite più equilibrate, scelte tra quelle in programma tra il sabato pomeriggio e la domenica sera. Nel secondo andranno invece le partite di cartello (questa settimana 12), o comunque di maggior interesse.

Le modalità di gioco decise dall'Agenzia dogane e monopoli per il nuovo Totocalcio prevedono lo svolgimento in sei tipologie di pronostico: oltre al classico "13", si vincerà anche con 11 partite, e a scalare con 9, 7, 5 e 3 incontri. La combinazione tra gli eventi del primo e del secondo pannello dipenderà dal numero complessivo di pronostici scelti da parte dello scommettitore. Per puntare al "13" dovranno essere pronosticati correttamente tutti gli otto incontri del primo pannello e cinque a scelta dal secondo. Per la "Formula 11" serviranno 7 gare del primo pannello e 4 del secondo, per il "9" sei della prima colonna e tre della seconda. E così a scalare: per indovinare il "7" servono 4 gare del primo pannello e 3 del secondo, per il "5" tre del primo e due del secondo, fino al "3" che sarà composto da due partite della prima colonna e uno della seconda.

Quanto costa e dove giocare la schedina

Ogni colonna vale un euro e il costo finale della schedina è quantificato da quante colonne vengano giocate. Un totale, dunque, variabile, che può arrivare al massimo a 8 euro (per un massimo di otto colonne). Il nuovo concorso del Totocalcio si può giocare sia in modo tradizionale sia in modo digitale. Nel primo caso, resta il fascino di recarsi in ricevitoria e consegnare fisicamente la schedina compilata perché venga vidimata; nel secondo c'è l'opzione digitale sfruttando il servizio messo a disposizione da Sisal.

Quanto si vince e come verificare la schedina

Per verificare la schedina basterà controllare a fine weekend i risultati delle partite che sono state scelte tra quelle dei due elenchi. Dopo aver controllato l'esito con il classico metodo dell' "1X2" si potrà verificare l'eventuale vincita riferendosi al sito ufficiale di Sisal. A ogni tipologia di vincita corrisponderà un montepremi differente, che sarà di volta in volta proporzionato alla "Formula" prescelta (13, 11, 9, 7, 5 oppure 3). Se alla fine non ci sarà nessun vincitore in una determinata "formula", il meccanismo di accumulo del montepremi sarà lo stesso del jackpot, sulla falsariga del Superenalotto e messo a disposizione per il concorso successivo.  In caso di vincita si può  ritirare la somma vinta presso la ricevitoria dove si è giocata la schedina oppure se si è giocato online, verrà accreditata sul conto Sisal entro 3 giorni lavorativi dal termine dell’ultimo evento appartenente al concorso.

201 CONDIVISIONI
Juventus-Lazio oggi, dove vederla in diretta TV e streaming: formazioni e orario
Juventus-Lazio oggi, dove vederla in diretta TV e streaming: formazioni e orario
Benevento-Pisa oggi, dove vederla in diretta TV e streaming: formazioni e orario della semifinale dei play off di Serie B
Benevento-Pisa oggi, dove vederla in diretta TV e streaming: formazioni e orario della semifinale dei play off di Serie B
Perché il recupero Bologna-Inter si gioca proprio oggi dopo ricorsi e controricorsi
Perché il recupero Bologna-Inter si gioca proprio oggi dopo ricorsi e controricorsi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni