6 Ottobre 2022
16:51

Da Barcellona non escludono il ritorno di Messi: “Se necessario, possiamo fare miracoli”

Dopo l’annuncio a sorpresa delle scorse ore sul possibile ritorno di Messi al Barcellona, ecco che dal club catalano fanno capire che se vi sarà la possibilità non vi è nessuna preclusione all’operazione.
A cura di Vito Lamorte

Si è parlato spesso di un possibile ritorno di Lionel Messi al Barcellona e ora quelle voci stanno diventando sempre più ‘pesanti'. Dopo i rumors in seguito al primo anno non brillante al Paris Saint-Germain, nei giorni scorsi è arrivato un annuncio a sorpresa in cui si faceva riferimento al ritorno della Pulce al Camp Nou a luglio del 2023.

Probabile? Non è chiarissimo, però si tratta di una fonte che guarda molto da vicino le ‘cose' del Barça e di Messi da diversi anni. Il contratto del fuoriclasse argentino scadrà a fine stagione con i francesi e ci sarebbe la possibilità di prolungarlo di un altro anno ma il 35enne potrebbe scegliere di tornare a casa dopo sole due stagioni in Ligue 1.

Dopo la straziante conferenza stampa nell'agosto del 2021, in tanti sognano di poterlo rivedere in azulgrana prima della fine della sua carriera e Messi non ha ancora svelato pubblicamente quali sono le sue intenzioni per la stagione 2023 perché vuole concentrarsi esclusivamente sulla stagione in corso con il PSG e la Coppa del Mondo 2022 che si giocherà a novembre. Tutto ciò che riguarda la prossima annata verrà deciso dopo l'impegno con l'Argentina in Qatar.

La domanda è una, ed è molto seria vedendo la situazione finanziaria del Barcellona: il club catalano potrebbe permettersi un suo ritorno al Camp Nou? Il motivo del suo addio era di natura finanziaria e a Barcellona, che stavano provando a riordinare le cose decisero che potevano privarsi anche di lui. Così Messi finì a parametro zero a PSG.

Il club catalano ha annunciato nell'agosto di quest'anno di essere passato da una valutazione BBB negativa a una valutazione BBB stabile con redditività prevista nell'esercizio 2022. Questo risultato è incredibile, considerando dove si trovava l'organizzazione l'anno scorso e mostra come la società guidata da Joan Laporta stia pian piano dirigendosi verso la giusta direzione.

Dopo l'annuncio a sorpresa della giornalista argentina, si è scatenato la solita ondata di voci tra Barcellona e Parigi e tutti si stanno muovendo per capire se vi sia la possibilità effettiva di un ritorno.

Eduard Romeu, vicepresidente sportivo del Barcelona, ​​in una sua apparizione pubblica si è pronunciato sulla situazione economica del club e in merito alla Pulce si è espresso così: "Il possibile ritorno di Messi è una questione che riguarda l'area sportiva". Tuttavia, poco dopo, ha fatto capire che se vi sarà la possibilità non vi è nessuna preclusione economica: "Se necessario, abbiamo dimostrato di saper fare miracoli".

Non vi è nessun tipo di preclusione o esclusione a priori della trattativa ma non è chiaro se già si sia mosso qualcosa. Tutto è in divenire ma sembra sempre più evidente che molte cose verranno chiarite dopo la Coppa del Mondo in Qatar, alla quale Messi tiene particolarmente.

Nell'esultanza di Cristiano Ronaldo era presente anche Messi: il duello infinito infiamma i Mondiali
Nell'esultanza di Cristiano Ronaldo era presente anche Messi: il duello infinito infiamma i Mondiali
La foto della caviglia di Messi terrorizza l'Argentina, ma la verità è un'altra:
La foto della caviglia di Messi terrorizza l'Argentina, ma la verità è un'altra: "È un trattamento"
Messi inchiodato da un video, Canelo Alvarez minaccia di pestarlo:
Messi inchiodato da un video, Canelo Alvarez minaccia di pestarlo: "Preghi Dio che non lo trovi!"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni