18 Ottobre 2021
20:02

Conte inadatto per lo United, Neville spiega il paradosso: “È già successo con Mourinho”

Gary Neville ex baluardo del Manchester United nella sua ultima intervista ha spiegato perché a suo giudizio Antonio Conte, pur essendo un ottimo manager è inadatto alla panchina dei Red Devils per un ipotetico post-Solskjaer. Una situazione che ha richiamato alla memoria quella relativa ai tempi dei rumours sull’interesse del Real.
A cura di Marco Beltrami

Gli ultimi risultati del Manchester United hanno fatto squillare il campanello d'allarme all'Old Trafford. Le dichiarazioni di Paul Pogba sul momento no dei Red Devils, a sottolineare come già da tempo qualcosa non vada nella squadra che ha riaccolto Cristiano Ronaldo, hanno confermato le preoccupazioni della dirigenza. Le voci su un possibile futuro a rischio per Solskjaer vanno di pari passo con quelle relative ai possibili sostituti. Tra questi è spuntato anche Antonio Conte, attualmente fermo ai box e impegnato nelle vesti di opinionista per Sky. Nonostante il mister ex Juve, Inter e Chelsea, si sia rivelato un vincente (anche in Premier) c'è però chi non lo considera adatto per lo United.

Quante chance ha Antonio Conte di accomodarsi sulla panchina del Manchester United? A prescindere dalla volontà dell'ex Inter che non gradisce le avventure a stagione in corso, c'è chi non lo considera adatto ai Red Devils. Si tratta di qualcuno che conosce bene lo spogliatoio della formazione inglese, ovvero Gary Neville, ex baluardo difensivo dello United e attuale opinionista. Durante una diretta su Instagram, la grande gloria inglese ha spiegato: "Conte non sarà il manager del Manchester United, non credo proprio. Non credo che sceglieranno questa opzione, personalmente. È un grande allenatore, ma penso che alcuni manager si adattino a determinati club e non credo che Conte sia adatto allo United personalmente. Come ho detto, un grande manager ma non mi sembra quello giusto per me". Una situazione che sembra richiamare alla memoria quanto accaduto pochi anni fa, quando Florentino Perez decise di non puntare sul tecnico italiano per il Real Madrid, anche alla luce dello scetticismo di alcuni dei suoi big in primis Sergio Ramos non convinto della bontà delle metodologie di Conte.

Di fronte alla domanda di un tifoso, che ha sottolineato l'attitudine alla vittoria del mister salentino e il suo pragmatismo, Neville è stato ancora più chiaro. E per questo ha tirato in ballo anche José Mourinho con tanto di paragoni: "Conte potrebbe vincere con la squadra giusta? Non sono d'accordo. Ci abbiamo provato con José Mourinho. Dicevano ‘Dai una squadra a José e vinceremo sicuramente il campionato'. Alla fine è stato un casino e tutti lo volevano fuori". Al contrario Neville si augura che il club abbia ancora fiducia in Solskjaer: "Il club non lo licenzierà. Il club resterà con lui. Il fatto che abbiano avuto quelle esperienze con Moyes e con Jose e Van Gaal, può dare indicazioni importanti in tal senso".

Conte al Tottenham, la reazione di Mourinho: "Avevano già un bravissimo allenatore"
Conte al Tottenham, la reazione di Mourinho: "Avevano già un bravissimo allenatore"
Conte piazza il primo colpo per il Tottenham: è stato fatto fuori da Mourinho alla Roma
Conte piazza il primo colpo per il Tottenham: è stato fatto fuori da Mourinho alla Roma
Conte voleva lo United, cosa c'è dietro il sì al Tottenham: la confidenza agli amici
Conte voleva lo United, cosa c'è dietro il sì al Tottenham: la confidenza agli amici
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni