La Juventus si è già proiettata sul mercato di gennaio con idee chiare su quale possa essere il rinforzo giusto per la propria squadra. Il club bianconero è uscito allo scoperto, o meglio, è stata la Major League Soccer americana, che tramite il proprio sito ufficiale, nella giornata di ieri, ha rivelato come i campioni d'Italia in carica abbiano presentato un'offerta ufficiale ai Dallas per Bryan Reynolds. Terzino destro classe 2001, considerato una delle stelle del soccer americano degli ultimi tempi, Reynolds è cresciuto proprio nel club texano facendosi notare sempre di più dai top club europei.

In vista di questa finestra di mercato, la Juventus, secondo quanto scritto dall'MLS, avrebbe offerto ben 9,2 milioni di euro per il giocatore sorpassando la concorrenza di Bruges e Roma. L'ipotetico trasferimento del giocatore, avverrebbe in sinergia con il Cagliari. Reynolds infatti verrebbe girato in prestito al club sardo fino al termine della stagione in modo tale che Pirlo possa valutarlo poi con calma la prossima estate a partire dai primi giorni di ritiro. La Roma era arrivata ad offrire 7 milioni ma i bianconeri hanno alzato il tiro superando i giallorossi.

Chi è Bryan Reynolds

La Juventus ha la possibilità di mettere le mani su un giocatore che negli States si sta mettendo davvero in evidenza. Nato il 28 giugno del 2001 a Fort Worth, nello Stato del Texas, Reynolds si è messo subito in evidenza a Dallas dove è cresciuto calcisticamente. Un giocatore alto 185 centimetri che abbina alla grande forza fisica anche la velocità e lo sprint in fase di progressione. Tutte caratteristiche che si sposano al meglio con la filosofia di gioco di Pirlo e nel complesso quella del calcio europeo. Ecco, proprio a tal proposito, la Juventus preferirebbe vederlo giocare prima in Serie A in un club diverso dai bianconeri e lontano dalle pressioni, per questo Cagliari, con un tecnico come Di Francesco, che lavora molto bene sui giovani, potrebbe essere la piazza giusta per vederlo giocare in prestito.

Reynolds nel 2016 aveva poco più di 14 anni è firmò subito il suo primo contratto da professionista diventando il giocatore più giovane dello storia di Dallas. Oggi titolare fisso del club texano, Reynolds ha messo a segno 19 presenze nell'ultima stagione 2020 realizzando anche 4 assist. Un giocatore che si sposa al meglio con la filosofia della Juventus. Al termine dell'annata 2020, Dallas l'ha eletto come rivelazione dell'anno, difensore dell'anno a MVP assoluto dell'anno. Dall'U16 all'U19, inoltre, ha già totalizzato con la Nazionale Americana, ben 24 presenze. Alla Juventus ritroverebbe McKennie che già segue sui social al pari di campioni del calibro di Cristiano Ronaldo, Neymar, Van Dijk e Pogba.