141 CONDIVISIONI
29 Ottobre 2021
9:08

Buffon para il 37° rigore in carriera e allontana il ritiro: “Ogni anno promette che lo farà…”

Gianluigi Buffon protagonista assoluto di Cittadella-Parma con il suo rigore parato a Mirco Antonucci sul risultato di 0-0. Grazie alla sua parata i ducali non sono andati in svantaggio e hanno vinto al Tombolato per 2-1 grazie alle reti di Vazquez e Benedyczak. Il portiere 43enne ha parato 37 rigori nel corso della sua carriera e il suo stato di forma allontana il ritiro.
A cura di Vito Lamorte
141 CONDIVISIONI

La copertina della decima giornata della Serie B 2021-2022 se la prende tutta Gianluigi Buffon. Sono state tante le emozioni e i colpi di scena nel turno infrasettimanale del campionato cadetto ma durante Cittadella-Parma è l'ex portierone della Nazionale Italiana che cattura la scena e indirizza il match per i ducali. Al Tombolato gli emiliani sono chiamati ad una gara importante, visto l'inizio di stagione con diverse difficoltà e le aspettative disattese fino a questo momento. La situazione, però, si fa subito complicata: all'undicesimo minuto del primo tempo i veneti hanno avuto a disposizione un calcio di rigore per sbloccare il match e sul dischetto si presentato Mirko Antonucci, prodotto del vivaio della Roma che la passata stagione si era fatto notare più per vicende extra campo in Portogallo che per i suoi gol. Il giovane attaccante si è fatto ipnotizzare da Gigi Buffon, che ha compiuto una grandissima parata e ha tolto il pallone dall'angolo basso alla sua sinistra.

Quello dell'ex portiere di Juventus e PSG è stato un intervento fondamentale perché ha permesso alla squadra di Fabio Maresca di non andare in svantaggio e poco dopo i suoi compagni hanno in seguito sbloccato il match con la rete di Franco Vazquez. Nella ripresa Adrian Benedyczak ha ampliato il vantaggio del Parma prima della rete di Enrico Baldini, che ha tenuto aperto il match fino al 90′.

Con il rigore parato questa sera a Mirko Antonucci, Gianluigi Buffon ha parato 37 rigori nel corso della sua carriera e la Lega B, sul suo profilo Twitter, ha svelato un aneddoto curioso: nel 1999, quando Mirko Antonucci era nato ad appena un mese, il portiere di Carrara parava il sesto rigore durante un match di Coppa UEFA. Fa piuttosto riflettere i livello che il numero 1 è riuscito a tenere nel corso degli anni.

A 43 anni e 9 mesi, però, Buffon non è il portiere più anziano a parare un rigore in Serie B: il primato è di Andrea Pierobon del Cittadella, che il 5 aprile 2014 ipnotizzò Pulzetti del Siena a 44 anni 8 mesi e 17 giorni. Curiosità: era la stessa porta del Tombolato della parata di Gigi.

Da tempo si parla di un suo ritiro dal calcio ma la compagna di vita del portiere Ilaria D'Amico, giornalista e conduttrice tv, ospite d Radio 2, ha parlato della sua voglia di continuare a giocare e dei valori che continua a portare nelle squadre in cui gioca: "Sono consapevole che mi dice delle stupidaggini ogni anno. Arriva a un certo punto e mi dice che smetterà, mi promette che ci faremo una estate incredibile, che faremo un viaggio alla scoperta dell'Italia che si conosce di meno. Ogni volta poi arriviamo a maggio che ha già preso altre decisioni. Lui è una fucina di talento e motivazioni, è un trascinatore vero, di se stesso e dei suoi compagni. È un generoso, si sporca le mani nello spogliatoio, ha una parte umana meravigliosa".

141 CONDIVISIONI
Eterno Buffon, a Como para il 38° rigore della carriera: la dedica è da vero leader
Eterno Buffon, a Como para il 38° rigore della carriera: la dedica è da vero leader
Donnarumma para un rigore e si prende finalmente il PSG: "Fa quello che dovrebbe fare Messi"
Donnarumma para un rigore e si prende finalmente il PSG: "Fa quello che dovrebbe fare Messi"
La domenica da incubo di Buffon a Lecce: non gli era mai successo in carriera
La domenica da incubo di Buffon a Lecce: non gli era mai successo in carriera
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni