10 Agosto 2022
20:27

Arteta mostra un tweet all’Arsenal, è di un avversario e chiede vendetta: “Sullo stomaco da mesi”

In All or Nothing emergono nuovi retroscena sullo spogliatoio dell’Arsenal nella scorsa annata. Ecco come Arteta ha motivato la squadra in occasione di una partita speciale.
A cura di Marco Beltrami

Dopo Guardiola, Mourinho e Pirlo e gli spogliatoi rispettivamente di Manchester City, Tottenham e Juventus, Prime Video ci mostra cosa succede all'interno dell'Arsenal di mister Arteta. Nella docu-serie All or Nothing, è possibile seguire quello che è accaduto in campo e soprattutto fuori, durante la scorsa stagione dei Gunners. Un'esperienza interessante per capire cosa accade dietro le quinte, con tantissimi retroscena svelati. Un modo per comprendere in questo caso la metodologia del manager spagnolo, che non lavora solo su tecnica e tattica ma cerca di toccare anche le corde giuste dei suoi calciatori.

A tal proposito in uno degli ultimi episodi del documentario, si vede un Arteta molto più emotivo alle prese con il discorso alla squadra prima del match contro il Brentford. L'ex centrocampista vuole spronare i calciatori dell'Arsenal a dare il massimo in campo e per questo fa affidamento ad una situazione "social". Nell'annata 2020/2021, l'Arsenal ha perso 2-0 contro il neopromosso Brentford trascinato dai gol di Sergi Canos e Christian Norgaard. In quell'occasione l'attaccante avversario Ivan Toney si lasciò andare ad un tweet emblematico: "Bel calcio in giro con i ragazzi".

Un contenuto considerato irrispettoso da parte di Arteta che ha deciso di puntare su questo per motivare tutto il gruppo. Ecco allora che sulla lavagna il mister mostra proprio il tweet in questione, prima che i suoi giocatori escano sul campo, accompagnandolo con queste parole: "Prima di andare, perché è ancora qui sul mio stomaco e sono riuscito a tenerlo per quattro mesi, cinque mesi, sei mesi. Questo è Toney dopo la partita quando abbiamo giocato a Brentford. Sapete cosa ha fatto? Conoscete il suo tweet?".

Il messaggio di Arteta è perentorio per l'Arsenal a caccia della vendetta nei confronti di Toney e del Brentford, dopo la sconfitta inaspettata della scorsa stagione: "Quindi oggi giocano a casa nostra, ragazzi c'è solo una squadra su quel fottuto campo e siamo noi! Solo una squadra, è come se non giocassero a calcio. Prendiamo quella fottuta palla, prendiamo il gioco, ci proviamo e vinciamo questa fottuta partita!". E l'obiettivo è stato raggiunto visto che l'Arsenal si è imposto 2-1. E Lacazette dopo il fischio finale ha deciso di togliersi un sassolino, pubblicando lo stesso tweet di Toney: chi la fa l'aspetti.

Il gioco dell'Arsenal è straordinaria poesia, in Inghilterra nasce il mito dell'
Il gioco dell'Arsenal è straordinaria poesia, in Inghilterra nasce il mito dell'"Arteta Ball"
Luis Enrique mostra una tabella Excel dopo mesi di silenzio: fa fare un figurone all'Italia
Luis Enrique mostra una tabella Excel dopo mesi di silenzio: fa fare un figurone all'Italia
L'Augsburg ottiene un grande successo e sfotte Bayern e Barcellona:
L'Augsburg ottiene un grande successo e sfotte Bayern e Barcellona: "Siamo i più forti d'Europa?"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni