Quando il suo ex compagno e amico Kobe Bryant e sua figlia Gianna Marie, Pau Gasol ha pianto per giorni non riuscendo ad accettare quella terribile notizia. Il gigante spagnolo che ha condiviso il parquet per tante stagioni con "Black Mamba" ai Los Angeles Lakers ha promesso a se stesso di fare il possibile per non lasciare mai sola la moglie e soprattutto le figlie del suo stimato e amato collega. Un rapporto speciale che la vedova di Kobe ha immortalato sul suo profilo Instagram: Kobe Bryant infatti nel giorno del suo 40° compleanno ha voluto trascorrere del tempo con Capri, Bianka e Natalia, ovvero le tre figlie di Kobe Bryant che lo adorano e considerano uno zio.

La sorpresa di Pau Gasol alle figlie di Kobe Bryant per il suo quarantesimo compleanno

Vanessa Bryant ha caricato sul suo profilo Instagram alcune foto relative all'ultima visita di Pau Gasol. Il cestista spagnolo che era molto legato a Kobe con il quale ha condiviso sei stagioni ai Los Angeles Lakers, in occasione dei suoi 40 anni ha voluto fare una sorpresa a casa Bryant. Nelle immagini si vede tutto il suo entusiasmo nello scherzare prima con la piccola Capri, poi con Bianka e infine con Natalia, la più grande, che mostra anche una felpa grigia con la scritta "Boom boom Pau". Un post che la vedova di Kobe ha accompagnato con queste parole: "Buon quarantesimo compleanno zio Pau, Le ragazze Bryant ti adorano. So che Kobe avrebbe detto ‘Buon quarantesimo compleanno, Pablo'. Ti amo".

Pau Gasol dunque è tornato a sorridere e a lavorare duro, con la volontà di tornare presto sul parquet. La sua carriera si è interrotta nel maggio 2019 a causa di una frattura al piede che lo ha costretto poi ad un lungo stop di 16 mesi. Ora la voglia di tornare a giocare, anche per Kobe: dopo la pandemia, il 40enne campione spagnolo ha iniziato a lavorare duro per ritrovare lo smalto dei tempi migliori con la speranza di tornare magari a giocare in NBA e chissà chiudere la carriera con la maglia dei Lakers, oppure di ripartire dal Barcellona