92 CONDIVISIONI

Dragon Ball Daima, un nuovo anime firmato da Akira Toriyama per celebrare i 40 anni della serie

Una nuova storia dell’universo di Dragon Ball per festeggiare il quarantesimo anniversario della saga: Goku, Vegeta, Crili, Bulma e tutti gli storici personaggi si trasformano in bambini.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
92 CONDIVISIONI
Immagine

Akira Toriyama ha deciso di fare le cose in grande per festeggiare i 40 anni di Dragon Ball. Nella primavera del 2024 esce Dragon Ball DAIMA, una storia tutta nuova tratta dall'universo dell'anime-manga pubblicato per la prima volta nel 1984. L'annuncio di Toei Animation è arrivato dal New York Comic Con. Dal trailer scopriamo che Goku, Vegeta, Crili, Bulma e tutti gli altri si sono trasformati in bambini. Una scelta che quindi sembra voler riportare gli spettatori vecchi e nuovi agli albori della saga. Un'operazione che in qualche modo è stata già fatta con Dragon Ball GT. La differenza sta tutta qui: stavolta Akira Toriyama è coinvolto in prima persona.

La storia è scritta dallo stesso Akira Toriyama

Nel corso del panel di presentazione, è stato proprio il produttore esecutivo di Toei, Akio Iyoku, a raccontare che Akira Toriyama è mai come prima al centro del progetto: “È profondamente coinvolto oltre ogni capacità e ha già pianificato episodi completamente nuovi per la trama". Non ci sono altri dettagli sulla trama ma, come anticipato in apertura, il trailer sembra voler prendere la direzione di un ritorno al passato trasformando tutti i protagonisti in bambini, probabilmente ancora una volta per effetto di un desiderio espresso tramite le sfere del drago.

La storia di Dragon Ball

Il trailer ripercorre tutta la storia editoriale degli anime e dei manga di Dragon Ball. La pubblicazione comincia nel 1984 e la prima serie anime prodotta e trasmessa in Giappone arriva nel 1986: è Dragon Ball. Nel 1989 arriva il sequel con la Toei che chiede ad Akira Toriyama un cambio titolo per differenziare le due stagioni: arriva quindi Dragon Ball Z, da tutti considerato probabilmente il capolavoro, la serie più bella dell'intera saga. Nel 1996 arriva la terza stagione: Dragon Ball GT. Questa, però, non è basata sul manga di Akira Toriyama, che termina nel 1995, ma si propone di riprendere gli elementi della serie originale e sviluppare autonomamente i contenuti. Nel 2009, per celebrare i 20 anni della serie, viene pubblicato Dragon Ball KAI, che altro non è che un restyling di Dragon Ball Z, profondamente cambiato a livello di trama. Nel 2015 esce invece Dragon Ball Super, considerato un midquel che si posiziona tra i capitoli 517 e 518 del manga e che rilancia anche i due film "La battaglia degli dei" e "La resurrezione di F".

92 CONDIVISIONI
I Soprano sbarcano su TikTok, per i 25 anni la HBO realizza video con gli episodi da 25 secondi
I Soprano sbarcano su TikTok, per i 25 anni la HBO realizza video con gli episodi da 25 secondi
Ornella Vanoni fa una proposta a Gino Paoli: "Facciamo un concerto insieme?"
Ornella Vanoni fa una proposta a Gino Paoli: "Facciamo un concerto insieme?"
Arena di Verona - 100 anni in una notte con l'Aida: ospiti e programma della serata con Milly Carlucci
Arena di Verona - 100 anni in una notte con l'Aida: ospiti e programma della serata con Milly Carlucci
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni