News sull'isola dei famosi 2022
28 Marzo 2022
18:46

Tempesta all’Isola dei famosi 2022, pioggia e raffiche di vento: come stanno i naufraghi

Isola dei famosi 2022 – La tempesta ha messo i naufraghi a dura prova. Ecco come hanno affrontato le intemperie prima di essere messi in sicurezza dalla produzione.
A cura di Daniela Seclì
Foto IPA
Foto IPA
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
News sull'isola dei famosi 2022
 

Nelle scorse ore, i naufraghi dell'Isola dei famosi 2022 hanno dovuto affrontare una tempesta. All'inizio, i naufraghi hanno dovuto vedersela con le intemperie, poi la produzione è intervenuta per metterli in sicurezza ed evitare che corressero rischi. Alvin ha fatto sapere: "Una grande perturbazione si è abbattuta sull'atollo di Cayo Cochinos con fortissime raffiche di vento, per questo siamo stati costretti a spostare i naufraghi in un rifugio sicuro". Nel daytime trasmesso il 28 marzo, alle ore 16:40 su Canale5, gli spettatori hanno avuto modo di vedere come se la sono cavata i concorrenti quando si sono trovati faccia a faccia con la tempesta.

Tempesta all'Isola dei famosi, la reazione dei naufraghi

Foto IPA
Foto IPA

Non appena il vento ha iniziato a spazzare l'isola e una forte pioggia si è abbattuta su di loro, i naufraghi hanno dovuto trovare un modo per mettere in salvo le loro poche cose, senza correre rischi. Si sono rimboccati le maniche e hanno provato ad assicurare le capanne. Jeremias Rodriguez ha raccontato: "Ci siamo svegliati con questa pioggia. Abbiamo dovuto metterci a lavorare perché la capanna non era finita e in questo momento abbiamo davvero bisogno di essere coperti". Nicolas Vaporidis ha aggiunto: "Abbiamo ricostruito la struttura di legno, rendendola più solida e con le traverse messe meglio". Poi la pioggia si è fatta sempre più forte e i naufraghi hanno cercato riparo.

Foto IPA
Foto IPA

Marco Cucolo è apparso quello meno impensierito di tutti: "Ogni volta che io e Lory viaggiamo insieme c'è un uragano, quindi a me non fa paura. Ne ho visti di peggio rispetto a questo". Lory Del Santo gli ha fatto eco: "Questa è la terza volta". Intanto, Floriana Secondi ha tentato di tranquillizzare chi appariva più preoccupato: "Fate un respiro e state sereni, rilassatevi. Non succede niente. Forza fratelli, facciamo pure questa esperienza".

La produzione interviene per mettere in salvo i concorrenti

Foto IPA
Foto IPA

Anche su Playa Sgamada hanno vissuto il disagio della tempesta. Ilona Staller ha rimarcato: "Pioveva a dirotto, il mare si ingrossava, le onde erano diventate talmente alte che andavano via dei pezzi della nostra isoletta". La produzione è intervenuta e ha messo i naufraghi in sicurezza portandoli a Cayo Mayor. Clemente Russo ha commentato: "Ora siamo tutti insieme, stiamo cantando, ci stiamo divertendo, ma speriamo che passi in fretta questa tempesta, per poter tornare alla nostra amatissima capanna, sperando di trovarla ancora". Dopo 24 ore, l'emergenza meteo è passata e i naufraghi sono tornati sull'isola. Lory Del Santo lo ha definito "un ritorno deflagrante, come una bomba a orologeria". Tutti si sono subito messi a lavoro per togliere l'acqua che si era accumulata sui teli e risistemare la capanna. Del Santo ha fatto sapere che tutti avevano trovato un loro ruolo: "Io sono il capo spirituale, Nicolas è il capo operativo, Clemente è il capo manuale. Tutti gli altri aiutano, come una corolla. Abbiamo trovato un ruolo per ogni persona".

369 contenuti su questa storia
Nicolas Vaporidis: “Riservato a livelli paranoici. Opinionista in un reality? Non lo escludo
Nicolas Vaporidis: “Riservato a livelli paranoici. Opinionista in un reality? Non lo escludo"
Mercedesz Henger replica all'ex Lucas Peracchi:
Mercedesz Henger replica all'ex Lucas Peracchi: "Non è carino commentare il fisico di una ragazza"
Nicolas Vaporidis: “L’Isola me l’aspettavo più facile
Nicolas Vaporidis: “L’Isola me l’aspettavo più facile", le pagelle dei naufraghi e i progetti futuri
8.013.071 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni