133 CONDIVISIONI

Momento horror a Tu sì que vales, Sabrina Ferilli al mostro: “Ma che fa? Si tocca?”

Nella puntata di Tu sì que vales trasmessa sabato 14 ottobre, un momento horror che Sabrina Ferilli – con la sua spontaneità – ha reso esilarante.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
133 CONDIVISIONI
Immagine

Nella puntata di Tu sì que vales trasmessa sabato 14 ottobre, c'è stato un momento horror che ha avuto inizio con una insospettabile vecchina dall'aria gentile. Presentata come una normale concorrente, la signora Gloria ha spiegato ai giudici: "Io sono venuta qui perché voglio recitare delle poesie scritte da me. Nella mia vita non ho soltanto scritto poesie, ad esempio ho anche preso la terza laurea. Scusate, sono un po' emozionata a stare davanti a voi, a tutte queste celebrità come la signora Maria che è sempre più giovane". Intanto, una scritta spiegava: "Attenzione, non tutto è come sembra".

Sabrina Ferilli vittima di uno scherzo a Tu sì que vales

Immagine

La signora Gloria, poi, si è rivolta a Sabrina Ferilli dicendosi una sua fan: "Signora, che piacere vederla. Quanto mi farebbe piacere stringerle la mano". L'attrice l'ha raggiunta al centro dello studio per salutarla. Così, la signora Gloria – tenendo stretta la mano della giurata – le ha detto: "Nella vita ho imparato una cosa, che bisogna sempre giocare, perché la vita è un grande indovinello". Le luci in studio si sono spente di colpo. Sabrina Ferilli si è spaventata e ha notato come la donna non mollasse la presa, continuando a stringerle la mano. Le ha spiegato che non era il caso di insistere: "Lei è anche una donna di una certa età, non vorrei dirle qualche parolaccia. Mi mette pure in imbarazzo questa situazione".

Sabrina Ferilli paragona il mostro a Renato Zero

Sabrina Ferilli spaventata dallo scherzo
Sabrina Ferilli spaventata dallo scherzo

Quando si è accesa una luce fioca, Sabrina Ferilli ha notato un uomo vestito di nero seduto al suo posto e ha cercato protezione vicino a Martin Castrogiovanni: "Voglio vedere come mi staccano da te". Intanto, in puro stile The Ring, da un vecchio televisore è uscito un uomo pallido, con guanti neri e un cappello calcato sulla testa. L'attrice ha esclamato: "Pare Renato Zero, mannaggia la miseria". Giuria e pubblico sono scoppiati a ridere. Intanto, l'uomo si è avvicinato a Ferilli e le ha preso la mano. Lei l'ha ritratta bruscamente: "Tutti co sta ca**o di mano mia. No, ti dico di no".

Sabrina Ferilli al mostro: "Ma che fa? Si tocca?"
Sabrina Ferilli al mostro: "Ma che fa? Si tocca?"

Vedendolo piegato in una posizione bizzarra e non comprendendo cosa stesse facendo ha domandato: "Ma che fa? Si tocca? Fa cose strane". Maria De Filippi l'ha redarguita: "Sabrina!". La giurata, infine, è stata invitata a sedersi su un divanetto al centro dello studio per risolvere una serie di indovinelli, mentre l'uomo tentava di convincerla a mettere la mano in una scatola.

Le luci si sono spente di nuovo e Rudy Zerbi è saltato dalla sedia a seguito di una scossa, mentre un secchio d'acqua è stato rovesciato sulla testa di Martin Castrogiovanni. Il mostro ha promesso a Sabrina Ferilli: "Ho fiutato il tuo profumo all'essenza di paura, sembra buono e tornerò, ne puoi essere sicura". Ma l'ultimo pensiero di Sabrina Ferilli è stato per l'anziana signora Gloria, che sembrava così gentile: "Mi sembrava strana quella signora anziana, che ca**o di signora anziana è, aveva una forza. Mia nonna non si reggeva in piedi all'età sua".

133 CONDIVISIONI
Tu sì que vales, Giovannino chiede a Sabrina Ferilli di spazzare lo studio poi la fa spaventare
Tu sì que vales, Giovannino chiede a Sabrina Ferilli di spazzare lo studio poi la fa spaventare
Concorrente di Tu sì que vales insulta Sabrina Ferilli: “Questa è l’Italietta che rappresenta”
Concorrente di Tu sì que vales insulta Sabrina Ferilli: “Questa è l’Italietta che rappresenta”
Chi è Giovannino di Tu sì que vales, il disturbatore di Sabrina Ferilli
Chi è Giovannino di Tu sì que vales, il disturbatore di Sabrina Ferilli
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views