4 CONDIVISIONI

Mara Venier e la nuova Domenica In: “Ospiterei Meloni, ma non posso intervistare politici”

La conduttrice racconta la nuova Domenica In, al via dal 17 settembre, che quest’anno ogni due mesi si trasferirà in un teatro italiano. Poi in conferenza stampa ribadisce che questo sarà il suo ultimo anno, ma lo dice ogni anno.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Andrea Parrella
4 CONDIVISIONI
Immagine

Ripartirà il 17 settembre una nuova edizione di Domenica In, la certezza di Rai1 da alcuni anni a questa parte, grazie alla presenza rassicurante di Mara Venier. La conduttrice ha presentato in conferenza stampa la nuova edizione del programma, che avrà alcune novità sostanziali rispetto alla scorsa settimana. Prima di tutto quella della trovata itinerante, con il tour di Mara Venier nei teatri italiani. In sostanza Domenica In, uno volta ogni due mesi circa, si trasferirà dagli studi di Roma in alcuni teatri italiani.

Domenica In nei teatri italiani

Il programma sarebbe dovuto partire da Cesena, in Emilia Romagna: "Volevamo portare la nostra simpatia, il nostro calore“. Idea saltata per problemi tecnici Tuttavia, per dei problemi tecnici, in primis alcuni ospiti che non potevano stare a Cesena, si è scelto di ripartire dallo studio. “Vorrei andare io dagli italiani, con tutto il mio gruppo, con tutti i miei ospiti, con tutti i miei amici“, ha detto Venier. Oltre all’Emilia Romagna, una tappa prevista è quella dell’Umbria.

Gli ospiti della prima puntata di Domenica In

Un'edizione di Domenica In che ripartirà da ospiti di grande impatto. Dai Pooh a Carlo Verdone, il regista Matteo Garrone, i The Kolors, Matteo Bocelli, ma grande attenzione ci sarà per Daniela Di Maggio, madre di Giovanbattista Cutolo. Domenica In le ha dato tutto, Venier è convinta sia l'unico programma che possa condurre, ma ripete ancora una volta che “sono convinta che questo sarà il mio ultimo anno“. Parole che suonano come un deja vu, visto che da diverse stagioni la conduttrice ripropone questa cantilena.

No ai politici, sì a Meloni

Venier ha ribadito l'urgenza di voler dedicare il tempo alle persone a lei care, come il marito, mentre il programma la porta a lavorare tutti i giorni. “Voglio godermi finché posso l’amore per il marito”. Mara Venier precisa inoltre che anche quest'anno non intervisterà personaggi politici perché non le permettono di farlo in Rai, ma non nega che un'ospite la stuzzica: "Mi piacerebbe una bella intervista a Giorgia Meloni da donna a donna". 

4 CONDIVISIONI
Mara Venier: "Domenica In c'è e ci sarà. Squadra che vince non si cambia"
Mara Venier: "Domenica In c'è e ci sarà. Squadra che vince non si cambia"
Gli ospiti Domenica In con Mara Venier: domenica 8 ottobre in tv
Gli ospiti Domenica In con Mara Venier: domenica 8 ottobre in tv
Gli ospiti di Domenica In con Mara Venier: domenica 15 ottobre in tv
Gli ospiti di Domenica In con Mara Venier: domenica 15 ottobre in tv
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni