2.181 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Garrison: “Ad Amici Dustin non ha fatto nessun percorso. Mi piacerebbe fare il giudice al Serale”

Garrison Rochelle ha espresso la sua opinione sui ballerini Dustin e Marisol, seguiti dalla professoressa Alessandra Celentano nell’ultima edizione di Amici. Poi ha rivelato che, dopo la sua esperienza quasi ventennale nel programma come insegnante di ballo, gli piacerebbe tornare come giudice al Serale.
A cura di Elisabetta Murina
2.181 CONDIVISIONI
Immagine

"Mi piacerebbe fare il giudice al Serale". Anche se l'ultima l'edizione di Amici è appena finita, c'è un ex professore di ballo che guarda al futuro e non nasconde la voglia di tornare nel programma con un altro ruolo. Si tratta di Garrison Rochelle che, intervistato da TvBlog, ha parlato degli allievi dell'ultima edizione, del suo rapporto con Alessandra Celentano- di cui contesta i modi- e del suo futuro lavorativo.

L'opinione di Garrison sui ballerini arrivati in finale

Il noto coreografo ha parlato anche di alcuni ballerini di questa edizione, in particolare di Marisol e Dustin, entrambi allievi della Maestra Celentano e rispettivamente prima e secondo classificato nella loro categoria. "Marisol è un vero talento", ha spiegato Rochelle. Mentre su Dustin l'opinione è diversa, pur riconoscendone le grandi capacità: "Secondo me pur essendo un bravo danzatore non ha fatto un percorso. Così come è entrato è uscito dalla scuola, non mi ha trasmesso nulla".

"Mi piacerebbe fare il giudice"

Garrison è stato uno dei professori della scuola di Amici per quasi 20 anni, accompagnando diversi allievi fino alla finale. Ad oggi, il noto coreografo confessa che non tornerebbe più a ricoprire quel ruolo perché indirizzato in un altro ambito:  "Mi sto realizzando al momento in un altro campo, a 71 anni mi sono reinventato. Pian piano sto ricevendo anche delle proposte interessanti come attore". Tuttavia, non esclude un ritorno nel talent ma con una prospettiva inedita, altrettanto importante: "Fare il docente è impegnativo, è un ruolo che richiede anche serietà. L’ho fatto per 18 anni ed è ora che qualcun altro valido lo faccia al posto mio. Al massimo, mi piacerebbe fare il giudice al serale”. 

2.181 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views