24 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Duello tv tra Schlein e Meloni, ma su che canale? Testa a testa tra Bruno Vespa ed Enrico Mentana

Se la segretaria del Pd conferma che il duello Tv si farà, non è ancora chiara la rete e il conduttore che farà da arbitro. Le ipotesi in campo sembrano essere solo due, al netto di Fazio sul Nove che, tuttavia, ha più il profumo della provocazione.
A cura di Andrea Parrella
24 CONDIVISIONI
Immagine

Il duello Tv tra Elly Schlein e Giorgia Meloni si farà. Rassicurazioni in merito sono arrivate ieri dalla segretaria Pd che, ospite di La7 a Tagadà: "Ci sarà, non ho mai cambiato idea su questo", ha detto Schlein sottolineando di essere stata proprio colei che ha pressato affinché il confronto avvenisse.

Su quale rete e con quale moderazione non è stato ancora chiarito: "Stiamo discutendo attraverso i nostri staff", ha detto la segretaria Pd, mentre dall'altra parte Meloni si è sempre detta disponibile al confronto. La sede, tuttavia, è un dettaglio non da poco. L'incertezza in merito al programma che ospiterà il duello Tv tra Schlein e Meloni, vede Bruno Vespa ed Enrico Mentana come i principali e forse unici candidati al ruolo di arbitro per questo scontro tra le leader dei due principali partiti italiani.

Meloni punta a tenere in Rai il confronto

Bruno Vespa, attualmente in pole position, si era detto da subito disponibile ad accogliere negli studi di Porta a Porta il confronto. La sua figura sarebbe di certo più gradita alla premier che, nel portare il duello con la sua avversaria sulle reti Rai validerebbe il corse della nuova Rai a lei ascrivibile. Va anche ricordato che Bruno Vespa è reduce dalle polemiche delle ultime settimane legate, in particolare, al momento imbarazzante del dibattito sul tema aborto con un parterre di soli uomini in studio, circostanza che potrebbe creare degli imbarazzi.

Schlein spinge per La7

Per questo, stando a quanto fa emergere Repubblica, lo staff di Schlein sarebbe orientato all'idea di portare su La7 il dibattito, favorendo così il direttore della testata Enrico Mentana, che sarebbe certamente il volto scelto per la moderazione, con uno spazio televisivo che verrebbero realizzato ad hoc per la circostanza. Tra gli scenari ipotetici, nelle ultime ore si era parlato anche del Nove, con il nome inevitabile di Fabio Fazio, che rischierebbe tuttavia di far saltare qualsiasi presupposto di accordo se venisse concretamente proposto.

Il duello televisivo tra Schlein e Meloni non ha ancora una data precisa, ma è verosimile che la finestra scelta precederà di pochi giorni le elezioni europee (la fine di maggio?) rivelandosi potenzialmente determinante per l'elettorato.

24 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views