80 CONDIVISIONI

Come funzionano i fuorionda di Striscia la Notizia e come arriverebbero ad Antonio Ricci

Dopo il caos scatenato dai fuorionda di Striscia La Notizia sulla condotta di Andrea Giambruno nel luogo di lavoro, ovvero lo studio di Diario del giorno, Fanpage.it apprende che i video di ciascuna trasmissione possono essere registrati in “bassa frequenza”, una sorta di circuito chiuso che collega le varie regie degli studi tv e che potrebbe fornire filmati di momenti off record.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Eleonora D'Amore
80 CONDIVISIONI
Immagine

Dopo il caos scatenato dai fuorionda di Striscia La Notizia sulla condotta di Andrea Giambruno sul luogo di lavoro, ovvero lo studio di Diario del giorno, Fanpage.it apprende da fonti interne a Mediaset che i video di ciascuna trasmissione possono essere registrati in quella che tecnicamente si chiama “bassa frequenza”, una sorta di circuito chiuso che collega le varie regie degli studi tv e che potrebbe fornire filmati di momenti off record.

Su questa regia in bassa frequenza si muoverebbero occhi e orecchie della redazione di Antonio Ricci, che potrebbero riferire banalmente di papere e strafalcioni, perfetti per esempio per gli speciali di Paperissima dedicati ai backstage della tv, ma anche di altri più informali e, in certi casi, scivolosi. Su come siano arrivati i video di Giambruno a Striscia si sono rincorse voci e supposizioni per tutta la giornata: c'è chi riferisce, in aggiunta, la possibilità di registrazioni private con cellulari, convertite in tracce audio da montare su appositi video, ma non sembra il caso dei fuorionda di Giambruno. Si aggiunge solo la possibilità che qualcuno di interno al programma Diario del giorno abbia avuto interesse a passare momenti fuori onda al patron di Striscia per una segnalazione diretta sul noto giornalista di Rete 4, ma non c'è alcuna evidenza di questo al momento.

Nel novero delle registrazioni private finirono sicuramente i filmati che mostrarono Flavio Insinna furibondo ad Affari Tuoi, dove fu intercettato nello studio e nei corridoi. "È riduttivo poi sostenere che i fuorionda diffusi dal tg satirico di Antonio Ricci sono stati registrati durante una riunione ristretta di lavoro", dichiarò Striscia la Notizia rispetto alla fonte degli audio, poi montati in alcuni video fatti uscire a più riprese, "addirittura, Flavio Insinna era al corrente che fossero registrati. In studio, infatti, il conduttore invitava pubblico, maestranze, collaboratori a fare quello che volevano con la Rai: «Per me potete mandà i video, i telefonini, le cose, quello che ve pare. Per me potete mandare i messaggi a Leone, alla Rai, dicendo “È cattivo”, fate come vi pare".

80 CONDIVISIONI
Antonio Ricci su fuorionda Giambruno: "Meloni non ha speso una parola per le donne che erano con lui”
Antonio Ricci su fuorionda Giambruno: "Meloni non ha speso una parola per le donne che erano con lui”
Francesca Manzini: “Conquistai Antonio Ricci con una parolaccia. Fuorionda Giambruno? Non so chi sia”
Francesca Manzini: “Conquistai Antonio Ricci con una parolaccia. Fuorionda Giambruno? Non so chi sia”
Non ci sono altri fuorionda di Striscia su Giambruno, Ricci: “Ne avevo 2, ho preso io l’iniziativa”
Non ci sono altri fuorionda di Striscia su Giambruno, Ricci: “Ne avevo 2, ho preso io l’iniziativa”
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni