40 CONDIVISIONI

Bar Stella fuori dagli studi Rai: nuova location e nuovi costi per lo show di Stefano De Martino

“Questa è una trasmissione a basso costo Rai” è il popolare incipit della sigla di Bar Stella che però andrebbe quantomeno rivisto: una nuova location nella città di Napoli sta facendo lievitare i costi della nuova stagione dello show di Stefano De Martino.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
40 CONDIVISIONI
Immagine

"Questa è una trasmissione a basso costo Rai" è il popolare incipit della sigla di Bar Stella. I costi, però, starebbero cominciando a lievitare in corrispondenza del successo e della centralità dello show di Stefano De Martino. La prima novità è la location. Niente studi Rai al Centro di Produzione di Napoli per la seconda volta consecutiva a causa dell'occupazione degli studi da parte di Reazione a catena fino a dicembre. L'anno scorso si trovò spazio presso la Mostra d'Oltremare, mentre quest'anno è in corso un grande cambiamento. Vediamo quale.

La nuova edizione di Bar Stella si sposta a teatro

La nuova edizione di Bar Stella sarà registrata presso il Teatro Delle Palme, costruita in epoca fascista e appartenuto dal 1946 alla storica famiglia Cuccurullo. Attualmente, proprietario della struttura è Gustavo Confalone, nipote di quel Gustavo Cuccurullo che rilevò il teatro nonché fratello di Marina Confalone. Quel teatro ha accolto volti storici dello spettacolo italiano nel corso degli anni e persino un nome assoluto come Frank Sinatra. Di quei fasti, però, è rimasto ben poco. La struttura, poi convertita in cinema-teatro, ha ridotto da tempo le sue attività e nel corso degli anni ha rischiato persino di essere trasformata in un supermercato.

Il Teatro delle Palme di Napoli.
Il Teatro delle Palme di Napoli.

I problemi logistici: tra disagi e costi del lavoro più alti

I lavori per rendere il Teatro delle Palme in linea con quelle che sono le esigenze di un programma come Bar Stella sono in corso e dovrebbero durare almeno fino alla giornata di domenica. Fanpage.it apprende che tutto il complesso delle attività organizzative stanno causando non pochi problemi al quartiere di Chiaia, dove il teatro si trova. Lì, tra le vie dello shopping di lusso e i parchi privati abitati dai grandi professionisti della città, tutte le notti alle quattro del mattino c'è grande trambusto per scaricare i materiali che servono agli operai per poter lavorare un'intera giornata. Questo aspetto oltre a causare disagi e disturbi agli abitanti della zona, fa crescere inevitabilmente il costo della produzione. È uno sforzo economico necessario considerato che in quella zona è vietato scaricare dalle 8 del mattino.

L'operazione fatta dal Centro di Produzione Rai di Napoli, però, convince a metà. Se da un lato c'è l'aspetto positivo di recuperare e ridare lustro a un teatro privato che ha pur fatto la storia della città, di contro c'è la sensazione che questi problemi di logistica – a cui si andrebbe ad aggiungere la mancata disponibilità di parcheggi per lavoratori, artisti, autori e quindi: altri costi – potevano essere valutati prima di scegliere proprio il Teatro delle Palme come nuova location.

40 CONDIVISIONI
Bar Stella chiude, ultima puntata dello show con Stefano De Martino
Bar Stella chiude, ultima puntata dello show con Stefano De Martino
Maria De Filippi in Rai solo per Stefano De Martino: "Farà un'incursione per riabbracciarlo"
Maria De Filippi in Rai solo per Stefano De Martino: "Farà un'incursione per riabbracciarlo"
Mirea Flavia Stellato, suor Aisha di Bar Stella: "Stefano De Martino? È l'amico della porta accanto"
Mirea Flavia Stellato, suor Aisha di Bar Stella: "Stefano De Martino? È l'amico della porta accanto"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni