601 CONDIVISIONI
Belve 2023

Anticipazioni Belve, Isabella Ferrari: “La malattia mi ha dato stabilità. Droghe? Provate tutte”

Isabella Ferrari è ospite dell’ultima puntata di Belve. Parla della sua malattia anche se “non rivelerò mai il nome”, poi del passato tra tradimenti ed eccessi: “Tradimento coniugale? Si, ma siamo alla pari. Droghe? Provate tutte, ma in dosi omeopatiche”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Gaia Martino
601 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Belve 2023

Isabella Ferrari ospite dell'ultima puntata di Belve in programma per stasera, martedì 24 ottobre 2023, ha parlato di sé a tutto tondo rivelando di essere cambiata con la malattia di cui ha parlato per la prima volta nel 2017 e grazie alla quale ha ritrovato la sua "stabilità". L'attrice in riferimento alla famosa scena di sesso in "Caos Calmo" ha raccontato: "Quando ho fatto la prima prova entro dalla porta, do un bacio a Nanni (Moretti, ndr) che si ferma e mi dice "Questo non è sapore di mare". Ci sono delle scene che richiedono una forza, una verità. Io voglio starci dentro, non mi interessa fingere". Quando Francesca Fagnani le ha poi ricordato che l'equivoco era nato anche dopo alcune sue dichiarazioni, ha rivelato: "Al Festival di Berlino Nanni mi disse che dovevo rispondere io alle varie domande che riguardavano quella scena. Ognuno aveva il suo compito, io quello lì che era il più ingrato. Forse ho detto qualche ca**ata".

I tradimenti e l'uso di droghe

La padrona di casa di Belve, Francesca Fagnani, ha poi chiesto all'attrice se abbia mai controllato il cellulare del marito, Renato De Maria, perché "solitamente chi cerca, trova": "Abbiamo trovato, ma siamo pari". Sull'uso delle droghe Isabella Ferrari ha poi raccontato di averle provate tutte, "ma mai quelle pesanti": Ho provato canne, cocaina. Ma fermandomi sempre a un dosaggio veramente omeopatico. Non voglio perdere il controllo".

Su Gianni Boncompagni e sulla loro relazione nata quando lei era ancora minorenne ha rivelato: "Rapporto equilibrato, è stata una grande fortuna averlo incontrato così giovane, era un po' un padre". Quando erano insieme, vivevano insieme alla figlia di lui, coetanea della Ferrari. "Era diventata una bella famiglia, io questo problema della differenza d'età non l'ho mai veramente sentito. Ho diverse cicatrici, non riesco a vedere una in quel mio rapporto con Boncompagni".

Sulla malattia: "Non rivelerò il nome, ma è la mia forza"

Sulla malattia di cui non ha mai rivelato dettagli, la Ferrari ha spiegato: "Credo che non rivelerò mai il nome di questa malattia perché internet è tremendo, ci inganna. Quando io l’ho fatto io mi sono molto spaventata, non l’ho detto nemmeno ai miei figli per tanto tempo perché non volevo che andassero a leggere". Ora, ha rivelato, lo sanno il nome: "La malattia comunque è la mia forza, la mia stabilità. Mi ha cambiata, mi ha resa più sicura di me, più stabile".

601 CONDIVISIONI
117 contenuti su questa storia
Melissa Satta e il paragone con Canalis a Belve: "Ho detto che è più grande di me, un dato di fatto"
Melissa Satta e il paragone con Canalis a Belve: "Ho detto che è più grande di me, un dato di fatto"
Alba Parietti in bianco "sfida" Francesca Fagnani: per il ritorno a Belve sceglie il tailleur
Alba Parietti in bianco "sfida" Francesca Fagnani: per il ritorno a Belve sceglie il tailleur
Melissa Satta a Belve: "Rivalità con la Canalis? Abbiamo età diverse. Oggi vorrei un altro figlio"
Melissa Satta a Belve: "Rivalità con la Canalis? Abbiamo età diverse. Oggi vorrei un altro figlio"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views