145 CONDIVISIONI

Natasha Hovey di Acqua e Sapone risponde all’appello di Carlo Verdone: “Ora vivo a Miami per amore”

Natasha Hovey si è fatta viva dopo l’appello di Carlo Verdone. Il noto attore si era chiesto che fine avesse fatto la protagonista del film “Acqua e Sapone”, di cui lui fu regista. “Vivo a Miami con la famiglia, oggi mi occupo di gatti in difficoltà”, ha risposto la diretta interessata.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Elisabetta Murina
145 CONDIVISIONI
Immagine

Natasha Hovey si fa viva dopo l‘appello di Carlo Verdone. Il noto attore romano aveva pubblicato su Instagram una doto dell'attrice protagonista del film Acqua e Sapone, chiedendosi che fine avesse fatto: "Emanavi dolcezza e grazie, dove sei ora?". La diretta interessata, raggiunta dal Corriere della Sera, ha ora risposto: vive a Miami con la famiglia e il cinema non fa più parte della sua vita.

Come è cambiata la vita di Natasha Hovey

"Sono stupita da tanto clamore. Mi hanno chiamato amici dall’Italia per avvertirmi dell’appello di Carlo Verdone che si chiedeva sui social dove fossi. Eccomi, vivo a Miami e sono la sua Sandy!", ha raccontato Hovey al Corriere della Sera. L'attrice di Acqua e Sapone, dopo il film con Verdone e alcuni altri impegni professionali in Rai, ha cambiato vita. Si è prima trasferita in Francia per amore del marito, che ha sposato nel 1999.  "Il sentimento che avevo per il cinema si è trasformato in un amore assoluto verso mio marito, parigino, e il nostro ragazzo", ha spiegato.

Da qualche anno invece vive con il marito e il figlio David, 24 anni, in America. "Una mia sorella vive accanto a me, l'altra in Oregon. Mio padre era di Boston, e io ho la doppia nazionalità. Con la mia famiglia però abbiamo scelto di vivere a Miami perché è più vicina al nostro spirito latino", ha fatto sapere. In Italia invece torna circa due o tre volte l'anno perché la madre si è trasferita vicino a Napoli.

Il ricordo del set con Carlo Verdone e cosa fa oggi

Hovey ha ricordato gli inizi della sua carriera nel mondo del cinema, a cui si era avvicinata passando prima davanti all'obbiettivo della macchina fotografica e da alcuni spot pubblicitari. Poi l'iscrizione alla scuola di recitazione grazie alla madre, fino al provino con Carlo Verdone, che ha voluto ricordare:

Quando feci il primo provino per Carlo Verdone ero già capace di recitare qualche battuta. Alla prima selezione gli diedi una mia foto in cui comparivo truccatissima per una rivista di abiti da sposa e fu in quel momento che scattò in lui la molla: incarnavo la perfetta donna-bambina. Mi disse poi di aver scritto la sceneggiatura tenendo davanti a sé quell'immagine. Quando mi presentai al secondo casting mi prese. Aveva già visto centinaia di ragazze anche nel nord Italia. In comune io e lui avevamo anche la scuola: il Nazareno, a Roma

Oggi Natasha Hovey è lontana dai riflettori e si prende cura dei molti gatti randagi e non sterilizzati che vivono a Miami: "Non hanno da mangiare, non un riparo. Così con altri volontari ci occupiamo del loro sostentamento. Io stessa ne ho sei: alcuni vanno e vengono dal salottino esterno della casa allestito su misura per loro". 

145 CONDIVISIONI
Carlo Verdone e l'attrice di Acqua e Sapone Natasha Hovey: "Purtroppo abbiamo perso i contatti"
Carlo Verdone e l'attrice di Acqua e Sapone Natasha Hovey: "Purtroppo abbiamo perso i contatti"
Carlo Verdone contro Favino: "Le polemiche sui personaggi italiani lasciano il tempo che trovano"
Carlo Verdone contro Favino: "Le polemiche sui personaggi italiani lasciano il tempo che trovano"
Bobo Vieri compie 50 anni: "Vivo per Costanza e le mie figlie, i primi fidanzati? Sarà da infarto"
Bobo Vieri compie 50 anni: "Vivo per Costanza e le mie figlie, i primi fidanzati? Sarà da infarto"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views