Lol 3 - Chi ride è fuori
14 Marzo 2022
14:54

Tess Masazza sulle critiche come spettatrice a LOL 2: “Sono stata presa dall’ansia”

Reduce da Lol 2, Tess Masazza ha risposto alle domande di Google di Fanpage.it, raccontando come ha vissuto le critiche sul suo essere spettatrice più che protagonista: “Sono stata veramente presa dall’ansia da prestazione, mi sono bloccata”.
A cura di Elisabetta Murina
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Lol 3 - Chi ride è fuori

Autoironica, divertente, un pò romantica e maldestra, come il suo personaggio di Insopportabilmente Donna. In questi anni Tess Masazza si è creata il proprio spazio sul web, dove ha portato una serie che la rispecchia molto e che racconta l'essere donna a tutto tondo, senza prendersi troppo sul serio. Dai social fino al palcoscenico teatrale e ora al mondo dell'editoria, con la sua creazione che è diventata da poco una commedia romantica, da leggere tutta d'un fiato. Non solo: l'abbiamo vista di recente nel cast di Lol 2- Chi ride è fuori, cimentandosi nella difficile impresa di non ridere, ma facendo di tutto perché fossero gli altri a farlo. Reduce da questa esperienza, Tess Masazza ha riposto alle domande di Google di Fanpage.it, parlando della sua vita professionale, di quella privata, delle sue origini e di molto altro.

Tess Masazza risponde alle critiche per Lol 2

Tess Masazza ha risposto alle domande di Fanpage.it anche riguardo la sua partecipazione a Lol2-Chi Ride è fuori, lo show comico condotto fa Fedez e Frank Matano, giunto quest'anno alla sua seconda edizione. Dopo aver visto i nuovi episodi, molti utenti l'hanno criticata sui social per la sua poca partecipazione alle dinamiche del gioco, sostenendo che fosse "inutile" e più "una spettatrice" che una reale concorrente. Lei ha ammesso che è vero, non è stata molto presente, e ha spiegato che l'ansia da prestazione le ha giocato un brutto scherzo: "Ci sono state tante critiche, la maggior parte dicevano che sono stata poco presente. È vero e mi dispiace moltissimo. Sono stata veramente presa dall'ansia da prestazione, mi sono bloccata".

Nonostante tutto, però, Lol 2 è stata un'avventura formativa, che le ha permesso di crescere ancora come artista: "È stata un'esperienza di vita assurda che non dimenticherò mai. Mi ha insegnato davvero tanto. Stare lì con dei mostri sacri come Virginia Raffaele, il Mago Forest, Corrado Guzzanti, ma anche tutti gli altri, è stato incredibile". 

"Il palloncino non doveva esplodere"

Nella seconda stagione di Lol, Tess Masazza si è resa protagonista di una una simpatica gag in cui si è mostrata agli altri concorrenti vestita come un palloncino gigante, da cui spunta solo la testa. Muovendosi per la stanza, però, il suo costume di scena si è rotto improvvisamente, lasciandola per terra con aria afflitta. In molti hanno pensato che fosse tutto programmato, ma in realtà non è stato proprio così: "Il palloncino non doveva assolutamente esplodere. Ci ho messo tanto a prepararlo, ho fatto delle prove per giorni per trovare la tecnica giusta per gonfiarlo. Evidentemente l'ho gonfiato troppo ed è esploso. Ci sono rimasta molto male, non doveva andare così".

Tess Masazza e la gag del palloncino
Tess Masazza e la gag del palloncino

L'amicizia con Frank Matano

Dopo aver ricevuto due ammonizioni, Tess Masazza è stata eliminata dal gioco. A portarla in sala di controllo, con ancora indosso il costume da sirena, ci ha pensato Frank Matano, conduttore insieme a Fedez ed ex concorrente dello show. Tra loro c'è un bellissimo rapporto di amicizia, tanto che per un periodo hanno anche vissuto insieme: "È un mio carissimo amico, lo conosco ormai da tanti anni. Siamo stati anche coinquilini per qualche anno, poi siamo andati in vacanza insieme. Tramite Frank ho conosciuto il mio fidanzato". 

Per Tess, la presenza di Frank Matano a Lol 2 è stata "un punto di riferimento", anche se confessa: "È stato meglio che fosse dall'altra parte, perché come concorrente sarebbe stato peggio, è una persona che mi fa molto ridere". 

37 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni