2.308 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Grande Fratello 2023/2024

L’ex di Beatrice Luzzi: “Fossi il GF, manderei in onda le insinuazioni di Greta e poi la squalificherei”

Alessandro Cisilin, ex compagno di Beatrice Luzzi, si espone a proposito delle insinuazioni di Greta Rossetti relative a una presunta confidenza ricevuta da Vittorio Menozzi circa i momenti di intimità avrebbe vissuto con l’attrice. L’intervista rilasciata a Fanpage.it.
A cura di Stefania Rocco
2.308 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Alessandro Cisilin, antropologo, giornalista ed ex compagno di Beatrice Luzzi, commenta in un'intervista rilasciata a Fanpage.it i momenti complessi che la ex compagna sta vivendo nella Casa del Grande Fratello. Inoltre, per la prima volta, si espone sulle insinuazioni che Greta Rossetti ha fatto a proposito di una presunta confidenza ricevuta da Vittorio Menozzi relativa ai momenti di intimità che i due avrebbero vissuto sotto le coperte.

Dopo l’ultima puntata del GF, Beatrice si è isolata dal resto del gruppo. Sostiene di stare male. Cosa rispondi a chi la accusa di stare cavalcando questa situazione?

Non sta cavalcando niente. Tutte le persone che vivono in quella Casa da mesi sono provate, figuriamoci lei che è stata al centro del 99% delle dinamiche. Che poi lei non ce la faccia a restare, è un altro discorso. Io spero si prenda un attimo di respiro e poi riparta ma, se non ce la fa, deve uscire. Io, i suoi figli, perfino il padre defunto le abbiamo consigliato di non lasciare le cose a metà. Vent’anni fa, già al terzo mese di GF avrebbe mandato a quel paese tutti. Adesso ha 50 anni e ci vuole provare. Ma è un essere umano.

Quindi sei convinto che il malessere di Beatrice sia reale.

Certo che è reale. Sono molto grato agli autori e ad Alfonso Signorini per avere tirato fuori la storia del branco, perché di questo sociologicamente si tratta e lo dico da antropologo. Più che la discussione con Marco Maddaloni, a ferire Beatrice credo siano stati gli applausi del branco. Non parliamo di violenza ovviamente, ma la dinamica dell’uno contro tutti è evidente.

Il tema dell’uno contro tutti al GF paga. Beatrice è una donna che ha una straordinaria capacità di analisi. Credi che sapere che tale dinamica nei reality funziona possa avere condizionato i suoi atteggiamenti?

Beatrice è straordinariamente lucida ma non strategica.

Quindi credi sia stata davvero incolpevolmente emarginata dal gruppo?

Che ci sia il branco lo ha riconosciuto lo stesso Signorini. Non lo dico io, lo hanno detto loro in tutti i modi. Vedere persone, comprese quelle che non le sono ostili come Vittorio, applaudire contro di lei è il segno del branco. La dinamica è antichissima: c’è paura del più forte. Beatrice rappresenta queste cose qua, sta emergendo come la persona che tira fuori i temi sociali di tutti i giorni e li nobilita perché è dalla parte degli ultimi. È diventata un fenomeno sociale.

Prendiamo in esame anche l'altra versione della lite con Maddaloni. Marco sostiene che lo scontro culminato nell’applauso sia partito dopo una provocazione di Beatrice che si sarebbe rivolta, ironicamente e in un contesto di scontro, al figlio di quello che in quel momento era il suo avversario. Se è lei a subire gli attacchi del gruppo, perché questa provocazione?

Non ho visto la scena ma Beatrice dice che c’era stata qualche parolina anche prima. Questa cosa (la frase con la quale il judoka sostiene di essere stato provocato, ndr) la sostiene Maddaloni, non posso commentare quello che non ho visto. Se anche Beatrice l’avesse detto, di fronte a una situazione di branco, ci mancherebbe che andiamo a fare le pulci a lei.

Ma la frase sarebbe arrivata prima dell’applauso di gruppo a Maddaloni.

Lei non avrebbe detto una frase del genere se non fosse stata attaccata. Ha avuto sempre il massimo rispetto.

Dato il malessere manifestato da Beatrice negli ultimi giorni, voi familiari avete chiesto di essere messi in contatto con lei?

Noi siamo a supporto di Bea. I suoi figli e il padre, come già detto, le hanno consigliato di non lasciare le cose a metà e dargliela vinta ma se lei sta male, la prima cosa è la salute. Di tanto in tanto mi scrivono che devo portarla fuori dalla Casa del Grande Fratello e vorrei approfittarne per dire una cosa importante. Non deciderò mai al posto di Beatrice. È una donna fortissima, la rispetto e sa benissimo che, se dovesse decidere di uscire perché non ce la fa più, noi saremmo lì ad abbracciarla. Ma non la porto via, è proprio sbagliato il concetto che io uomo debba portarla fuori. Sono dalla sua parte mentre sta dentro e sarei dalla sua parte se decidesse di uscire.

Cosa credi abbia provato Beatrice di fronte all’improvviso allontanamento di Vittorio?

Credo sia una delle cose che le hanno fatto più male. Lì c’è un tema grande, sempre a proposito del branco: quando succede qualcosa di brutto, Bea si aspetta che l’amico capisca e la difenda. Se non lo fa, ci rimane malissimo perché capisce che il branco ha finito per schiacciare anche l’amico. Va anche detto che Vittorio è un ragazzo giovanissimo e intelligente, non ho niente contro di lui. Ma per lei è stato un dispiacere. Da un certo punto di vista, mi rivedo in lui. Anch’io mi tiro indietro rispetto agli scontri su argomenti futili. Ma Beatrice ha visto un amico tirarsi indietro proprio nel momento in cui è entrato in azione il branco. Una cosa è non volere scontri su argomenti futili, un’altra è lasciare sola un’amica mentre subisce un attacco.

Credi il loro rapporto continuerà anche fuori dalla Casa?

Credo continuerà a frequentare tutti, tranne forse Massimiliano Varrese e Anita Olivieri. Anzi, su quest'ultima ho qualche dubbio. Penso che, come accaduto con tutti quelli già usciti, anche Anita una volta fuori dalla Casa cambierà idea. Forse anche Varrese ma immagino che Bea non lo vorrà vedere.

E Giuseppe Garibaldi?

Non lo so. Giuseppe è giovane, ha dei limiti. Non credo rimarrà una persona importante per lei. Resterà uno con cui ha avuto un po’ di affettività ma non molto interessante per Beatrice.

I fan di Beatrice chiedono insistentemente che le sia data l’opportunità di vedere quello che ha raccontato Greta Rossetti a proposito delle presunte confidenze ricevute da Vittorio relative ai presunti momenti di intimità vissuti di notte. Chi sostiene la tua ex moglie accusa il GF di avere censurato quel momento per proteggere Greta. Ritieni anche tu che Beatrice abbia il diritto di sapere?

È irrilevante che Beatrice sappia un dettaglio o un altro.

Sono i suoi stessi fan che sostengono abbia il diritto di sapere. Accusano addirittura il GF di non avere mandato in onda il video in questione per tutelare Greta a scapito di Beatrice.

Parliamo di una cosa che non esiste e la gente lo sa. L’idea che una donna di 60 chili faccia qualcosa contro la sua volontà a un omone di 80 chili che le è stato amico fino a ieri è fuori dal mondo. Talmente stupida che già parla da sola conto chi l’ha raccontata.

Quindi credi Beatrice non abbia il diritto di sapere, diversamente da quanto i suoi fan stanno chiedendo a gran voce?

Lei vedrà tutto quando esce. Saperlo adesso a che serve? A rompere ancora di più con Greta o con Vittorio?

È la stessa Beatrice a dire che, in diretta, viene mandato in onda tutto ciò che lei dice dei suoi coinquilini e nulla di quello che viene detto sul suo conto. Censurare una cosa così grave non sarebbe andare contro la sua volontà?

Sì ma la roba è talmente stupida che è irrilevante. Mostrare gli attacchi alle sue spalle sì, ma questo caso specifico non vedo cosa aggiunga. Chiariamo un aspetto: non mi sostituisco agli autori. Per me uno che dice una sciocchezza del genere è da squalifica. Se io fossi il capo autore, la manderei in onda e ne farei oggetto di squalifica. Non sono un autore ma se lo fossi questa situazione la tratterei così. Quella che ha detto Greta è una cosa gravissima che forse andrebbe sanzionata e forse Beatrice vorrà darci un seguito quando sarà fuori. Dal punto di vista della tutela della reputazione di Beatrice, la cosa è talmente sciocca e inverosimile che non c’è bisogno di alcuna mia difesa.

2.308 CONDIVISIONI
916 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views