4.179 CONDIVISIONI
30 Aprile 2022
17:18

Clizia Incorvaia: “Nel primo mese di mio figlio Gabriele non dormivo. Ero morta, distrutta”

Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro hanno raccontato i primi due mesi del figlio Gabriele, nel corso della puntata di Verissimo trasmessa sabato 30 aprile.
A cura di Daniela Seclì
4.179 CONDIVISIONI
 

Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro sono stati ospiti della puntata di Verissimo trasmessa sabato 30 aprile. La coppia ha parlato dei primi due mesi di vita del figlio Gabriele. La modella è apparsa al settimo cielo: "È un nuovo inizio. Come sai ho una figlia femmina, Nina. Con un maschio è tutta una scoperta, mi sento la sua fidanzata. […] Ha un bell'impeto, ha la mia parte sicula". Anche Paolo Ciavarro è perdutamente innamorato del suo primogenito:

"Sto vivendo la paternità alla grande ma è anche doloroso, perché ogni volta che esco di casa mi manca da morire. Adesso che sono a Milano, mi manca. Lo sento lontano da noi. Non pensavo che si potesse provare un amore così grande. Una felicità, una gioia così immense. Non credevo fosse possibile".

Clizia Incorvaia racconta la stanchezza e le notti insonni

 

Già sui social, Clizia Incorvaia aveva raccontato la stanchezza proveniente dalle notti insonni. Pian piano, tuttavia, la situazione sta rientrando e anche lei, sta avendo modo di riprendersi:

"Nel primo mese l'ho allattato al seno e non abbiamo mai dormito. Paolo mi ha supportato ma ero morta. Ero distrutta. È vero che l'allattamento è una connessione, un'alchimia che stabilisci con tuo figlio, però è pesante se alle 7 sei sveglio, hai un'altra bimba, non recuperi le ore di sonno. È stato bellissimo, ma anche molto stancante. Non abbiamo dormito per un mese e mezzo. Adesso ho integrato con altro latte e infatti, siamo riusciti anche a venirti a trovare. Devo dire, a bassa voce, che stiamo iniziando a dormire".

Paolo Ciavarro, padre presente e sensibile

 

Clizia Incorvaia ha avuto parole bellissime per il suo compagno: "Paolo è un uomo molto presente con me e con il piccolo, è sensibile, è incredibile, è formidabile anche con Nina. Capisce anche i momenti in cui avevo i miei alti e bassi ormonali. Mi ha fatto sentire bella anche in gravidanza". Ciavarro le ha fatto eco:

"Quando sono entrato in sala parto e l'ho vista era radiosa, raggiante, bellissima, rilassata, riposata. Io ero distrutto, provato, segnato. Aveva partorito da 2 minuti e sembrava si fosse fatto un pisolino".

Poi, ha ammesso che anche il nonno Massimo Ciavarro, nonostante il suo carattere un po' chiuso, ha ceduto all'irresistibile dolcezza di Gabriele: "Si è sciolto anche lui, è pazzo del nipotino. L'ultima volta gli ha cantato anche la canzoncina che cantava a me". Anche i genitori di Clizia sono pazzi del nipotino. Vivono in Sicilia per cui non hanno modo di vederlo spesso, ma si rifaranno quest'estate.

 
4.179 CONDIVISIONI
Alfonso Signorini battezza Gabriele Ciavarro, il figlio di Paolo e Clizia Incorvaia
Alfonso Signorini battezza Gabriele Ciavarro, il figlio di Paolo e Clizia Incorvaia
58.922 di Spettacolo Fanpage
Alfonso Signorini battezza il figlio di Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro:
Alfonso Signorini battezza il figlio di Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro: "Sarò una guida per lui"
Clizia Incorvaia:
Clizia Incorvaia: "Mia figlia Nina ha il Covid"
14.171 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni