25 CONDIVISIONI

Michael Caine si ritira dal mondo del cinema all’età di 90 anni: “Non posso fare meglio di così”

L’attore si ritira a 90 anni dopo l’ultimo film: “Ho recitato ancora una volta con un ruolo da protagonista e con ottime recensioni, cosa posso fare più di questo?”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
25 CONDIVISIONI
Immagine

Il leggendario attore Sir Michael Caine, 90 anni, ha annunciato ufficialmente il suo ritiro dalla recitazione dopo l'uscita del suo ultimo film, "The Great Escaper". Questa decisione è giunta nonostante l'attore britannico abbia continuamente indicato la sua intenzione di ritirarsi nel corso degli anni, spesso venendo tentato a tornare sul grande schermo: "Continuo a dire che smetterò di recitare. Ebbene, ora è arrivato il momento", ha dichiarato al programma radiofonico della BBC Radio 4, Today. 

Il ritiro di Michael Caine

Nel corso dell'intervista in cui ha annunciato il suo addio alle scene, Sir Michael Caine ha dichiarato a proposito del suo ultimo film: "Ho recitato ancora una volta in un film in cui interpreto il protagonista e ho ricevuto recensioni incredibili. Cosa posso fare più di questo?", spiegando quindi che è giunto il momento di dire addio al suo lavoro durato più di settant'anni. In The Great Escaper, l'attore interpreta Bernie Jordan, la storia vera di un veterano della Seconda Guerra Mondiale che ha attirato l'attenzione dei media nel 2014 quando è scappato dalla sua casa di riposo per partecipare alle celebrazioni del D-Day in Francia. La critica ha elogiato la sua interpretazione, con il "The Guardian" che ha definito la sua performance "commovente e toccante". 

Perché ha scelto di ritirarsi

Sir Michael Caine ha rivelato che la prospettiva di ricevere ormai ruoli molto limitati per l'età che ha è stato determinante per la sua scelta: "Mi offrono solo ruolo di uomini di 90 anni o al massimo di 86. Non saranno mai ruoli principali. Non ci sono protagonisti di 90 anni, ci saranno giovani e belle ragazze e ragazzi. Quindi ho pensato che tanto valeva smettere con tutto questo". L'attore, però, pubblicherà il mese prossimo un romanzo, un thriller intitolato "Deady Game": "Sto vivendo ogni secondo, nonostante abbia 90 anni". 

Immagine

Una carriera incredibile

Nato a Londra nel 1933 con il nome di Maurice Joseph Micklewhite, Sir Michael Caine deve il suo nome d'arte al film "L'ammutinamento del Caine". Tra i ruoli che lo hanno consegnato alla storia del cinema quelli dell'agente segreto Harry Palmer: Ipcress, Funerale a Berlino, Il cervello da un miliardo di dollari, All'inseguimento della morte rossa, Intrigo a San Pietroburgo. La fama internazionale nel 1966 per il film "Alfie". Due gli Oscar vinti come miglior attore non protagonista: "Hannah e le sue sorelle" di Woody Allen nel 1986 e "Le regole della casa del sidro" (1999). Particolarmente felice il sodalizio con Christopher Nolan nell'ultima parte di carriera: è stato Alfred Pennyworth nella trilogia del Cavaliere Oscuro e ha lavorato con il regista anche in The Prestige (2006), Inception (2010), Interstellar (2014) e Tenet (2020). Nel 2015 è stato diretto da Paolo Sorrentino per il film Youth – La giovinezza.

25 CONDIVISIONI
Fiorello su Pino Insegno: "Meglio così, ma chi te lo faceva fare? Doppia che è meglio"
Fiorello su Pino Insegno: "Meglio così, ma chi te lo faceva fare? Doppia che è meglio"
Lutto nel mondo del cinema: è morta Piper Laurie all'età di 91 anni
Lutto nel mondo del cinema: è morta Piper Laurie all'età di 91 anni
Lutto nel mondo del cinema: è morto Alan Arkin all'età di 89 anni
Lutto nel mondo del cinema: è morto Alan Arkin all'età di 89 anni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni