142 CONDIVISIONI
Eurovision Song Contest 2022

Quando cantano Mahmood e Blanco alla finale di Eurovision 2022

Mahmood e Blanco rappresentano l’Italia all’Eurovision Song Contest 2022 con la canzone “Brividi”. Ecco a che ora si esibiranno stasera, durante la finale della competizione musicale.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Vincenzo Nasto
142 CONDIVISIONI
Mahmood alle prove Eurovision
Mahmood alle prove Eurovision
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Eurovision Song Contest 2022

Sabato 14 maggio 2022 va in onda la finale dell'Eurovision Song Contest 2022: dopo la vittoria dei Maneskin nella scorsa edizione, stasera si decreterà il vincitore del festival musicale internazionale che quest'anno si tiene a Torino. Mahmood e Blanco, vincitori del Festival di Sanremo 2022, rappresentano l'Italia all'Eurovision: porteranno sul palco la canzone "Brividi", leggermente modificata per rientrare nei tre minuti previsti dal regolamento della competizione.

Nelle prime due semifinali il duo italiano non si è esibito: l'Italia rientra infatti nei Big Five, i cinque Paesi che accedono di diritto alla finale. Questa sera, quindi, sarà la prima volta che i due cantano la loro canzone sul palco: ecco a che ora è prevista la loro esibizione.

A che ora cantano Mahmood e Blanco stasera

Mahmood e Blanco, tra i favoriti per la vittoria, si esibiranno nella finale di stasera 14 maggio 2022. Sono noni in scaletta, ma i ritmi saranno sicuramente serrati come nelle serate precedenti: il duo potrebbe esibirsi dopo le ore 22.00, considerato che sono ben 25 i cantanti finalisti. Durante la finale Mahmood e Blanco non potranno essere votati né dalla giuria, né dal pubblico italiano attraverso il televoto. Anzi, il pubblico italiano, come quello francese, potrà votare solo nella prima semifinale del 10 maggio e in finale per altri concorrenti, mentre i restanti tre paesi della Big Five potranno votare nella seconda semifinale del 12 maggio. Lo stesso destino aveva colto lo scorso anno i Maneskin, che erano arrivati a Rotterdam come favoriti insieme alla cantante francese Barbara Pravì. La loro vittoria in finale, oltre a dare lustro alla musica italiana, è stata l'occasione per veder ritornare in Italia l'evento continentale, che mancava nel Bel Paese dal 1991, dove a Roma avvenne la 36° edizione della kermesse.

142 CONDIVISIONI
150 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views