477 CONDIVISIONI
Covid 19
15 Novembre 2022
14:26

Mollicone difende Gemmato: “Legittimi dubbi su vaccini, Commissione d’inchiesta Covid se ne occupi”

Il deputato di Fratelli d’Italia – tra i più critici sulla gestione Covid – difende il collega sottosegretario alla Salute e rilancia la Commissione d’inchiesta: “Dubbi legittimi, va fatta luce”.
A cura di Tommaso Coluzzi
477 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Federico Mollicone difende il sottosegretario Gemmato, e rilancia la Commissione d'inchiesta sul Covid. Il parlamentare di Fratelli d'Italia e neopresidente della Commissione cultura, scienza e istruzione della Camera dei deputati, prende le parti del collega di partito che è sotto la lente d'ingrandimento per le sue parole sui vaccini Covid. Il sottosegretario alla Salute del governo Meloni ha detto chiaramente che non sa se i vaccini funzionano. "Non vedo perché sia grave e vi richiamerei all'audizione del responsabile della Pfizer che ha detto lui stesso che non è stata testata l'efficacia, il fatto che i vaccini limitino il contagio – sottolinea Mollicone, intercettato dai giornalisti vicino a Montecitorio – Se l'ha detto la Pfizer qualche dubbio può chiarirlo. Mi sembra una tempesta in un bicchier d'acqua e ogni espressione è legittima".

"Avete letto i dati dell'Istituto superiore di sanità? – continua Mollicone rivolgendosi ai giornalisti – Le vaccinazioni non hanno impedito il contagio, ma hanno abbassato la viralità ed è stato utile". E ancora: "Detto questo, lo stesso Istituto superiore di sanità sta facendo uno studio anche su tutti i casi dei contagi che ci sono stati. Evidentemente la Commissione d'inchiesta che abbiamo ipotizzato e che faremo per vedere come è stata gestita è un'operazione di trasparenza che non vedo perché sorprenda qualcuno". Poi l'attacco: "Rispetto ai virstar che ancora si esibiscono in televisione forse farebbero meglio a tornare ai loro studi, anziché fare gli opinionisti".

Poi Mollicone se la prende con il giornalista di Fanpage.it che gli chiede se la Commissione d'inchiesta sul Covid servirà a verificare l'efficacia dei vaccini: "Lei ha detto una cosa falsa, lei sta facendo falsificazione – accusa – Noi siamo per la libertà di scelta ma anche per la Commisione d'inchiesta, e soprattutto contro le falsificazioni che alcune sedicenti testate fanno".

477 CONDIVISIONI
32443 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni