Una piccola rivoluzione in casa Rousseau. La piattaforma utilizzata dal Movimento 5 Stelle cambia e cambiano anche i suoi referenti. E tra questi ce n’è uno che da un po’ di tempo, dalle elezioni del 2018, non ricopriva un ruolo ufficiale all’interno del M5s: Alessandro Di Battista. A lui è stata affidata, insieme a Marco Croatti e a Paola Taverna, la responsabilità del Portale eventi Movimento 5 Stelle. L’ex deputato, quindi, torna ad avere incarichi di responsabilità all’interno del M5s e rientra da protagonista anche nelle dinamiche pentastellate. Tra le altre novità ci sono anche i cambi con l’addio ad alcune funzioni da chi, come Fabiana Dadone, Stefano Patuanelli o Nunzia Catalfo, ora ricopre ruoli di governo. Inoltre Massimo Bugani non sarà più socio.

In un post sul blog delle stelle si parla delle novità della piattaforma Rousseau, “potenziate con nuove funzionalità” per tutti gli iscritti e con il nuovo sistema di candidatura, oltre che la nuova area voto e le novità sul portale eventi e sul sistema di faq. Viene rimodulata, inoltre, anche la funzione Lex eletti e quella Lex iscritti. Una serie di novità che hanno l’obiettivo di permettere di “sfruttare al meglio tutte le funzionalità della piattaforma e renderle sempre più dinamiche e al servizio del MoVimento 5 Stelle”.

M5s, i nuovi referenti di Rousseau

Il team dei referenti di Rousseau si allarga e comprende anche nomi nuovi, a partire da quello di Alessandro Di Battista. Sul blog delle stelle vengono riportati i nomi di tutti i referenti, iniziando da Eleonora Evi, indicata per la Lex eletti area Europa. Per la Lex eletti area Parlamento ci sono invece Manlio Di Stefano, Anna Macina e Giorgio Fede. Nella Lex eletti area Regioni troviamo Davide Bono e Andrea Liberati. Referente per l’e-learning è Barbara Floridia, mentre per la sezione Sharing sono Massimo Bugani e Marco Piazza. Ancora, per la Lex iscritti troviamo Francesco Berti e Susy Matrisciano, infine per lo Scudo della rete Vittoria Baldino. Come già detto, i referenti del Portale eventi Movimento 5 Stelle saranno: Marco Croatti, Paola Taverna e Alessandro Di Battista.

Chi lascia il team Rousseau

Per qualche nuova entrata ci sono anche alcune uscite, ricordate con un ringraziamento dallo stesso post sul blog: “Il nostro enorme ringraziamento per il prezioso lavoro portato avanti in questi anni va a Fabiana Dadone, Stefano Patuanelli, Nunzia Catalfo e Giancarlo Cancelleri che lasciano il testimone per gli impegni che oggi svolgono nei ministeri e a Massimo Bugani che rimane referente della funzione Sharing e fondamentale componente della squadra Rousseau, ma non più socio, per dedicarsi alla sfida importante che oggi lo vede impegnato in Campidoglio”.