1.009 CONDIVISIONI
29 Luglio 2022
11:58

M5s, Conte: “Nessuna deroga alla regola del limite dei due mandati”

Nessuna deroga al tetto dei due mandati. Il leader del M5s Giuseppe Conte lo ha già comunicato ai vertici del Movimento.
A cura di Annalisa Cangemi
1.009 CONDIVISIONI

La decisione è definitiva. Nel M5s verrà mantenuta senza eccezioni la regola aurea del tetto dei due mandati per gli eletti. Nessuna deroga sarà concessa, nemmeno per i big, e per personaggi di spicco che hanno occupato incarichi di primo piano del M5s in Parlamento o al governo. La conferma arriva dal presidente pentastellato Giuseppe Conte: "Non ci saranno deroghe al limite dei due mandati nel M5s", avrebbe detto ai vertici del Movimento, secondo quanto confermano fonti parlamentari a Fanpage.it.

Non si potranno candidare quindi nomi storici del Movimento, tra cui il presidente della Camera Roberto Fico, la vicepresidente del Senato Paola Taverna, l'ex capo politico Vito Crimi, l'ex ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, artefice dell'approdo di Conte nel M5S, ma anche Riccaro Fraccaro e Stefano Buffagni. "Ha vinto la linea di Beppe" Grillo, commenta una fonte autorevole pentastellata "il Movimento è salvo". E in effetti la regola è stata strenuamente difesa in queste settimane dal fondatore e Garante del M5s, che la considera un caposaldo irrinunciabile.

La notizia verrà ufficializzata con una nota che sarà diramata nelle prossime ore. Questa mattina, intervenendo ai microfoni di Rtl 102.5, Conte aveva preannunciato che la decisione sarebbe arrivata in giornata.

"Non mi sorprende, e non tanto perché il tetto dei due mandati sia una regola identitaria, visto che già è stato introdotto il mandato zero, ma in quanto un'ulteriore modifica della clausola non solo si scontrava contro la volontà di Grillo, e non a caso parlo di volontà, ma perché il processo avrebbe comportato infilarsi in un ginepraio giuridico che la metà basta", ha commentato all'Adnkronos Lorenzo Borré, il legale che ha seguito le battaglie giuridiche contro il M5S.

"La buona politica è servizio civile, non ricerca continuativa del consenso", ha detto all'Adnkronos Roberta Lombardi, assessora M5S alla Transizione ecologica in Regione Lazio ed ex deputata "Le competenze acquisite vanno salvaguardate e troveremo il modo", ha aggiunto.

1.009 CONDIVISIONI
Renzi:
Renzi: "Conte ha un modo infame di fare politica, quanto ho goduto ad averlo mandato a casa"
Faccia a faccia con Giuseppe Conte:
Faccia a faccia con Giuseppe Conte: "Letta folgorato da Draghi, ha rotto lui patto Pd-M5s, non io"
920.909 di Fanpage.it
Conte dice che il Movimento Cinque Stelle non farà parte di un governo di larghe intese
Conte dice che il Movimento Cinque Stelle non farà parte di un governo di larghe intese
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni