384 CONDIVISIONI
27 Dicembre 2021
23:05

Le Regioni che rischiano di cambiare colore la prossima settimana e i parametri nazionali

Per la prima volta la media nazionale per quanto riguarda il tasso di occupazione di posti letto da parte di pazienti Covid negli ospedali è sopra la soglia di rischio. La situazione, però, è diversa da Regione a Regione: ecco quelle che rischiano di diventare gialle nel 2022.
A cura di Annalisa Girardi
384 CONDIVISIONI

L'Italia entra nell'ultima settimana dell'anno con Calabria, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Veneto e Trentino Alto Adige in zona gialla e tutte le altre Regioni in area bianca. Continuano ad esserci situazioni differenti da Regione a Regione, anche se per la prima volta la media nazionale per quanto riguarda il tasso di occupazione di posti letto da parte di pazienti Covid negli ospedali è sopra la soglia di rischio. In generale infatti, in Italia, i positivi ricoverati nelle terapie intensive sono il 12% dei posti letto disponibili, in area medica sono il 15%. Anche l'incidenza settimanale di casi ogni 100 mila abitanti, a livello nazionale, risulta essere pari a 51,99 casi, quindi appena oltre il livello che nelle Regioni fa scattare la zona gialla.

"L‘unico parametro che ci tiene agganciati alla fascia gialla è l'occupazione dell'area medica. Chi è causa del suo mal pianga se stesso, saremmo in zona bianca se non ci fossero i non vaccinati ricoverati. Se avessimo tutti la terza dose non avremmo di sicuro questi ricoveri", ha commentato il governatore del Veneto, Luca Zaia.

Dall'anno nuovo, comunque, altre Regioni sono destinate a cambiare colore se non invertiranno la curva dei contagi. Tra queste c'è ad esempio il Lazio: "I numeri ci sono, nella prima settimana di gennaio è molto probabile che avverrà il cambio di zona e passeremo al giallo. Per me è auspicabile", ha commentato l'assessore regionale del Lazio alla sanità Alessio D'Amato in un'intervista con Repubblica. Anche l'assessore alla Salute in Sicilia, Ruggero Razza, ha detto: "I numeri sono in aumento, il rischio di una possibile zona gialla c'è, spetta a tutti noi cercare di assumere comportamenti per evitarla.Valuteremo con il comitato tecnico scientifico, domani, se proporre al presidente della regione nuove misure di contenimento".

384 CONDIVISIONI
La previsione della NATO sulla guerra ucraina: "Ulteriore escalation nelle prossime settimane"
La previsione della NATO sulla guerra ucraina: "Ulteriore escalation nelle prossime settimane"
Il ddl Zan contro l'omotransfobia sarà ripresentato in Senato la prossima settimana
Il ddl Zan contro l'omotransfobia sarà ripresentato in Senato la prossima settimana
Terremoto Firenze, l'Ingv avverte: "Possibili altre scosse nelle prossime settimane"
Terremoto Firenze, l'Ingv avverte: "Possibili altre scosse nelle prossime settimane"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni