1.284 CONDIVISIONI
15 Settembre 2022
22:44

La Russa sfida Chiara Ferragni: “Tre mesi di silenzio social se perdono i politici che sponsorizza”

Il candidato di Fratelli d’Italia si scaglia contro Chiara Ferragni e le sue scelte politiche: “Accetta la scommessa o sa che perderebbe una montagna di soldi guadagnati senza merito?”.
A cura di Andrea Parrella
1.284 CONDIVISIONI

Ignazio La Russa sceglie come bersaglio Chiara Ferragni. Il candidato di Fratelli d'Italia, vecchia conoscenza della politica italiana, si è scagliato contro l'imprenditrice digitale, contestandole alcune prese di posizione politiche delle ultime settimane, in particolare la più recente, quando ha condiviso su Instagram il post di un profilo, "apriteilcervello", che invita a combattere l'apatia con il rischio di avere "il governo più a destra della storia della Repubblica" .

Le parole di La Russa contro Ferragni

La Russa ha colto la palla al balzo per un post su Instagram in cui sfida Ferragni al silenzio qualora le forze politiche a lei più gradite e in linea con i valori da lei abbracciati dovesse ottenere un risultato negativo alle prossime elezioni: "Nel ‘vecchio governo corrotto' (a cui fa riferimento Ferragni in una parte del suo messaggio) di sicuro Fratelli d'Italia non c'era, mentre da 10 anni nei governi ci sono sempre stati, senza aver mai vinto, tutti gli amici politici della Ferragni. Se erano corrotti? Lo afferma la Ferragni. Di sicuro erano l'opposto del bene. E la sfido a tre mesi di silenzio social se perdono quelli che lei sponsorizza. Accetta la scommessa o sa che perderebbe una montagna di soldi guadagnati senza merito?". 

La Russa Vs Emiliano: "Siamo tutti eredi del Duce"

L'attacco a Ferragni non è la sola ragione per cui oggi si sia parlato di Ignazio La Russa, che già in mattinata aveva fatto discutere per le affermazioni pronunciate a L'Aria che Tira. "Siamo tutti eredi del Duce", ha detto ripetutamente La Russa rispondendo a Michele Emiliano, che tracciava una linea di continuità tra il ventennio e Fratelli d'Italia. Poi La Russa ha precisato di riferirsi a "quell'Italia" e al fatto che "siamo eredi dei nostri padri e dei nostri nonni". A quel punto Emiliano ha replicato prontamente: "Io sono l'erede, indegno, dei partigiani e di quelli che fecero la resistenza". E La Russa ha ribattuto ancora: "Ho capito, ho capito, tu non hai nonni, sei figlio di NN". Poi Emiliano chiude: "Mio padre era stato suggestionato da quelle idee, ma questo lo sanno tutti".

1.284 CONDIVISIONI
Giorgia Meloni è la leader politica più apprezzata sui social, Giuseppe Conte secondo
Giorgia Meloni è la leader politica più apprezzata sui social, Giuseppe Conte secondo
Una panchina rossa a Bologna per Alessandra Matteuzzi, il cugino:
Una panchina rossa a Bologna per Alessandra Matteuzzi, il cugino: "Sono stati tre mesi di dolore"
Trovato morto in casa, si sospetta malore ma tre mesi dopo la svolta: arrestata coppia per omicidio
Trovato morto in casa, si sospetta malore ma tre mesi dopo la svolta: arrestata coppia per omicidio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni