109 CONDIVISIONI
Opinioni
9 Giugno 2022
15:33

I NoVax a Padova: “Putin fa bene a fare quello che fa”

I NoVax esistono ancora e stanno con Putin: “Lui vuole solo distruggere i laboratori di virus in Ucraina”.
A cura di Saverio Tommasi
109 CONDIVISIONI

Il pregio dei NoVax non c’è, ma se ce ne fosse uno sarebbe quello di riuscire a unire argomenti completamente diversi fra loro grazie a una sola idea di fondo: “Tutto quello che passa dai giornali non è vero”.
Che poi – per carità – nessun giornale è un oracolo, ma che se ne accorgano proprio quelli che affermano di "non leggerne più da dieci anni”, a me suona un po’ strano.

I NoVax – con il loro corredo di NoMask e NoGreenPass – sono tornati in piazza a Padova, in un ritrovo nazionale delle varie liste e gruppi che afferiscono a quei movimento. Avrebbe dovuto partecipare anche Enrico Montesano, che ha condiviso e rilanciato la manifestazione, ma non si è visto. Per il resto c’erano tutti, con le stesse idee di sempre: “i vaccini uccidono”, “il virus viene in realtà iniettato con i finti vaccini delle case farmaceutiche”, “il Covid era un semplice raffreddore”, “i modi per curare il Covid esistono ma non ce li dicono” e via così, di fake in fake, spesso senza neanche prendere un respiro fra una frase e l'altra.
Ah, dimenticavo: "Siamo contro il 5G perché farà male a tutti, ma soprattutto farà male ai vaccinati. Non ci credi? Istruisciti".

NoVax: "Putin ha ragione"
NoVax: "Putin ha ragione"

Le novità di questa manifestazione sono state essenzialmente tre: è stato il più grande ritrovo pubblico da quando sono stati sospesi il green pass e l’obbligo delle mascherine (eppure loro gridano ancora alla “dittatura sanitaria”), e il fatto che all’interno degli slogan e delle parole chiave – sia dal palco che fra i manifestanti – siano arrivate frasi e parole a sostegno di Putin (“ha fatto bene”), e a negazione della strage di Bucha e di ogni altra strage perpetrata dall’esercito russo (“sono stati gli ucraini ad ammazzarsi fra loro!”).
Degna di nota anche la teoria che dipinge Putin come colui che vuol salvare il mondo dalla creazione di nuove terribili malattie, affermando “ha invaso l’Ucraina perché vuole distruggere la quarantina di laboratori che producono le peggiori malattia della Terra”.

La terza novità è che ora molti gruppi si sono costituiti per partecipare alle prossime elezioni comunali, i NoVax vorrebbero infatti prendere dei sindaci – ma dai sondaggi non hanno percentuali neanche per eleggere un consigliere comunale – e poi cambiare il governo, al grido di “andiamo a Roma e li buttiamo tutti nell’Adriatico” (tra l’altro confondendo l’Adriatico con il Tirreno).

Dall’altra parte la piazza era caratterizzata dall'idea di un futuro incerto, e qualcuno lo ammetteva esplicitamente: "Un disastro, siamo poche persone in piazza".
Una sola certezza avvolgeva ogni partecipante: “Hanno tolto il green pass soltanto in attesa di varare qualche altro provvedimento contro la libertà, basta vedere che ora hanno già tirato fuori il vaiolo delle scimmie”.

In altre parole, a sentir loro, c'è poco da stare tranquilli. Per fortuna salutandomi mi hanno fatto gli auguri: "Sei vaccinato? Ti auguro che non ti accada niente".

109 CONDIVISIONI
Sono giornalista e video reporter. Realizzo reportage e documentari in forma breve, in Italia e all'estero. Scrivo libri, quando capita. Il più recente è "Siate ribelli. Praticate gentilezza". Ho sposato Fanpage.it, ed è un matrimonio felice. Racconto storie di umanità varia, mi piace incrociare le fragilità umane, senza pietismo e ribaltando il tavolo degli stereotipi. Per farlo uso le parole e le immagini. Mi nutro di video e respiro. Tutti i miei video li trovate sul canale Youmedia personale.
USA, il presidente Biden nuovamente positivo al Covid: era guarito 3 giorni fa
USA, il presidente Biden nuovamente positivo al Covid: era guarito 3 giorni fa
Elena Del Pozzo e il compleanno che non può festeggiare: l’omicidio un mese fa a Catania
Elena Del Pozzo e il compleanno che non può festeggiare: l’omicidio un mese fa a Catania
Cosa succede all'Italia se Putin chiude le forniture di gas e perché è bene prepararsi al peggio
Cosa succede all'Italia se Putin chiude le forniture di gas e perché è bene prepararsi al peggio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni