Elezioni regionali Emilia Romagna 2020
26 Gennaio 2020
21:00

Elezioni regionali: quando arriveranno gli exit poll

Le elezioni regionali in Emilia-Romagna e Calabria sono fondamentali anche per i possibili risvolti nazionali di questo voto. L’esito delle due sfide elettorali potrebbe avere conseguenze anche sul governo e per questo i primi dati che emergeranno da exit poll e proiezioni saranno particolarmente importanti. Andiamo a vedere come seguire i primi exit poll e a che ora arriveranno.
A cura di Stefano Rizzuti
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni regionali Emilia Romagna 2020

Due Regioni chiamate al voto: in Emilia-Romagna e Calabria oggi verranno eletti i nuovi presidenti di Regione e i nuovi Consigli regionali. Due sfide che potranno avere conseguenze anche sulla tenuta del governo nazionale e che vengono ritenuti cruciali, soprattutto nel caso dell’Emilia-Romagna dove il centrosinistra rischia, per la prima volta nella storia, di perdere il comando della Regione. I primi dati riguardanti gli exit poll dovrebbero arrivare non appena verranno chiuse le urne, alle 23. Per avere risultati più affidabili, però, sarà necessario attendere fino alle prime proiezioni o, in caso di sfide particolarmente equilibrate, fino al termine delle operazioni di scrutinio. In Emilia-Romagna lo scontro sembra ristretto a due candidati: Stefano Bonaccini, presidente uscente ed esponente del Pd, e Lucia Borgonzoni, candidata della Lega e di tutto il centrodestra. Anche in Calabria il duello sembra essere tra centrodestra e centrosinistra, ma in questo caso la differenza tra i due candidati sembra più ampia: Jole Santelli (Forza Italia) per il centrodestra e Pippo Callipo per il centrosinistra sembrano contendersi la poltrona di presidente.

Regionali, a che ora arriveranno gli exit poll

Come di consueto i primi exit poll dovrebbero essere diffusi alla chiusura delle urne, alle 23 in punto. A farlo ci saranno alcune trasmissioni, anche se non tutte avranno dei veri e propri exit poll. La Rai renderà noti quelli pubblicati dal Consorzio Opinio riguardanti sia l’Emilia-Romagna che la Calabria, mentre Mediaset fornirà in realtà degli intention poll realizzati da Tecnè ma riguardanti solamente l’Emilia-Romagna. Su La7, invece, non ci saranno exit poll alle 23, ma si dovrà attendere per avere le prime proiezioni. Solitamente le proiezioni vengono diffuse da tutti gli istituti intorno alla mezzanotte: da quel momento si potrebbe avere un quadro più preciso della situazione nelle due regioni.

Dove seguire exit poll e proiezioni

Tutte le principali reti televisive seguiranno in diretta lo sviluppo e l’esito delle elezioni regionali in Emilia-Romagna e Calabria. Sky Tg24 seguirà i risultati con uno speciale che inizierà alle 22:30, ma durante il quale non verranno diffusi exit poll, mentre su Rai 1 ci sarà uno speciale di Porta a Porta che inizierà alle 22:50 e si avvarrà degli exit poll e delle proiezioni realizzati dal Consorzio Opinio. Gli stessi dati verranno utilizzati anche da Rai News24, in onda in diretta. Per quanto riguarda le reti Mediaset, il palinsesto prevede uno speciale di Stasera Italia in onda su Rete 4 a partire dalle 22:40. In questo caso verranno diffusi solamente gli intention poll e le proiezioni dell’Emilia-Romagna, elaborate da Tecnè. Per La7, infine, sarà Enrico Mentana a condurre la ormai tradizionale maratona che inizierà alle 23 e si avvarrà delle proiezioni di Swg: non ci saranno, però, exit o instant poll per nessuna delle due Regioni.

79 contenuti su questa storia
Elezioni Emilia-Romagna, dopo il record di preferenze Elly Schlein nominata vicepresidente
Elezioni Emilia-Romagna, dopo il record di preferenze Elly Schlein nominata vicepresidente
Pd, Bonaccini:
Pd, Bonaccini: "Vittoria alle regionali non è un trionfo, ma dimostra che Salvini si può battere"
I primi sondaggi elettorali dopo il voto regionale: in netto calo la Lega, cresce il Pd e vola Fdi
I primi sondaggi elettorali dopo il voto regionale: in netto calo la Lega, cresce il Pd e vola Fdi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni