17 Novembre 2022
11:31

Ruba le offerte nella Basilica dell’Annunziata a Napoli, poi aggredisce il custode con le forbici

Un uomo di 27 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dalla Polizia di Stato per rapina impropria.
A cura di Valerio Papadia
La facciata della Basilica della Santissima Annunziata Maggiore
La facciata della Basilica della Santissima Annunziata Maggiore

Momenti di paura nel pomeriggio di ieri, mercoledì 16 novembre, all'interno della Basilica della Santissima Annunziata Maggiore a Napoli, nel cuore della città, dove un uomo di 27 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato per aver rubato le offerte e poi aggredito il custode della chiesa, che sorge a Forcella, a pochi passi dalla famosa Ruota degli Esposti, dove nell'antichità venivano abbandonati i neonati "indesiderati".

Durante un servizio di controllo del territorio, allertati dalla Centrale Operativa, gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato della Polizia di Stato sono giunti sul posto per la segnalazione di una persona molesta. Entrati in chiesa, i poliziotti hanno notato un uomo che brandiva delle forbici e che, alla loro vista, ha tentato di nascondersi: gli agenti, però, lo hanno bloccato e disarmato, trovandolo in possesso anche di un cacciavite. F.N., 27enne residente a San Giuseppe Vesuviano, già sottoposto all'obbligo di presentazione alla PG, è stato arrestato per rapina impropria.

L'uomo ha aggredito il custode della Basilica

I poliziotti hanno ricostruito quanto accaduto all'interno della chiesa: il custode ha infatti raccontato loro che, poco prima, aveva sorpreso il 27enne mentre era intento a forzare un offertorio per rubarne il contenuto; vistosi scoperto, il giovane aveva aggredito il custode con le forbici, colpendolo in varie parti del corpo senza procurargli per fortuna ferite gravi.

Parcheggiatore abusivo minaccia un automobilista, poi aggredisce i poliziotti: arrestato a Napoli
Parcheggiatore abusivo minaccia un automobilista, poi aggredisce i poliziotti: arrestato a Napoli
Rapina nel supermercato a Torre Annunziata, in 3 minacciano le dipendenti con le pistole
Rapina nel supermercato a Torre Annunziata, in 3 minacciano le dipendenti con le pistole
Rapina in tabaccheria ad Acerra: botte in testa al commesso col calcio della pistola, poi fuggono
Rapina in tabaccheria ad Acerra: botte in testa al commesso col calcio della pistola, poi fuggono
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni