22 Novembre 2022
16:55

La musica neo-classica di KamAak a Scampia diventa un progetto video

Stella Manfredi e Luigi Castiello, i KamAak, presentano il terzo video ambientato nel quartiere della periferia Nord. L’annuncio: esibizione alla Milano Music Week.
A cura di Redazione Napoli
I KamAak / foto Kristel Pisani Massamormile
I KamAak / foto Kristel Pisani Massamormile

«Vogliamo portare la poesia, la bellezza della musica classica, degli strumenti d’orchestra in ambienti totalmente nuovi ed inusuali, coinvolgendo soprattutto chi a teatro non verrebbe facilmente. È da queste sinergie che nascono esperienze forti e di grande impatto sociale e culturale, in primis per noi musicisti». Stella Manfredi e Luigi Castiello sono i KamAak, talenti napoletani della musica: hanno portato la bellezza della musica da camera in un luogo che di bellezza ne cerca, ne pretende, ovvero Scampia, periferia Nord di Napoli per troppi anni e in molti casi ingiustamente, trattata solo per le vicende di cronaca nera.

Il duo napoletano, accompagnato da un ensemble di musica da camera, ha trasformato il luogo simbolo della periferia napoletana in “Teatro”, per dare un messaggio forte di speranza e di rinascita. Sulla scia positiva dell’apertura del Complesso Universitario Scampia della Federico II di Napoli, e delle tante attività sociali e culturali svolte dalle decine di associazioni che operano sul quel territorio, si prosegue nell’obiettivo di estrapolare le grandi potenzialità della provincia, ed in generale di tutte le periferie, allontanando gli stereotipi negativi che affliggono da decenni il quartiere.

Il progetto audiovideo “Avotà” verrà presentato dal vivo il 27 novembre con uno showcase alla Milano Music Week (alla Heracles Gymnasium di via Padova).

foto di Kristel Pisani Massamormile
foto di Kristel Pisani Massamormile

La violinista – collaborazioni con nomi eccezionali della musica, come Michael Bublè, Osanna, Alan Sorrenti, Francesco Lettieri, Tommaso Primo, Scott Siskind, Aron Emmanuel e il musicista, compositore e produttore che ha in curriculum collaborazioni con mostri sacri come Morricone, Morandi, Cher, Amy Stewart e Raffaella Carrà, hanno coinvolto musicisti professionisti e alcuni giovani talenti del Liceo Musicale di Scampia “Melissa Bassi”; istituzione fortemente attiva sul territorio che ha sostenuto e supportato l’iniziativa dal dirigente scolastico Domenico Mazzella di Bosco.

I musicisti sono il Cam Quartet ovvero Antonella de Chiara (violino), Francesca Masucci (violino) Nicola Giordano (viola), Pasquale Termini (violoncello) Enrico Scarpa (sassofono), Antonio di Costanzo (contrabbasso), Vito Perrini (percussioni), Ludovica Muratgia (percussioni).  Gli alunni del Liceo "Melissa Bassi" sono Antonio Musella (tromba) e Gennaro Scamardella (trombone).

Al cinema a vedere i classici Disney gratis, parte il progetto comunale di Bacoli
Al cinema a vedere i classici Disney gratis, parte il progetto comunale di Bacoli
Sting in concerto al Rione Sanità di Napoli, il progetto dello spettacolo alla Casa della Musica
Sting in concerto al Rione Sanità di Napoli, il progetto dello spettacolo alla Casa della Musica
Due lama fuggono dal circo correndo: il video diventa virale
Due lama fuggono dal circo correndo: il video diventa virale
1.287 di beatricetominic
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni