112 CONDIVISIONI

La pizza marinara racchiusa in una bustina: l’idea di chef Valerio Braschi tra critiche e applausi

Braschi, enfant prodige della cucina italiana, ha presentato la pizza marinara racchiusa in una bustina, anch’essa commestibile, dividendo i fan.
A cura di Valerio Papadia
112 CONDIVISIONI
La pizza marinara secondo Valerio Braschi
La pizza marinara secondo Valerio Braschi

Sin dalla sua prima apparizione nell'edizione numero 6 di MasterChef, il talent culinario più famoso in Italia, che avrebbe vinto di lì a poco a soli 18 anni, si capiva che il riminese Valerio Braschi, oggi chef del suo ristorante "1978" a Roma – entrato proprio in questo 2022 nella Guida Michelin – avesse un talento fuori dal comune e una grande propensione all'innovazione e alla sperimentazione. Nonostante quindi abbia abituato chi lo segue a creazioni visionarie, il suo ultimo piatto, che ha presentato nelle scorse ore sui social network, ha fatto sobbalzare più di qualche animo: si tratta di una pizza marinara racchiusa in una piccola bustina, anch'essa commestibile, come ha annunciato lo stesso chef Braschi. Un piatto che della marinara – classico della pizza napoletana insieme alla margherita – sembra avere poco o nulla, se non gli ingredienti, origano e pomodoro, racchiusi come detto in una bustina da mandare giù in un solo boccone.

I commenti: tra chi urla al genio e chi storce il naso

Lo chef Valerio Braschi
Lo chef Valerio Braschi

La foto della nuova creazione di Valerio Braschi, pubblicata come detto dallo stesso chef sulla sua pagina Facebook, ha guadagnato in poche ore oltre un migliaio di like, ma ha anche generato una pletora di commenti molto eterogenei – oltre 500 – che si dividono fondamentalmente tra coloro che sono a favore della sperimentazione e che associano a Braschi l'appellativo di genio e, di contro, quelli che urlano al sacrilegio perché la pizza è ben altro, la pizza non si tocca. D'altronde, è lo stesso chef, nella didascalia della foto, a chiedere al suo pubblico: "E a voi piace la pizza?"; in molti non se lo sono fatti ripetere due volte e hanno espresso la propria opinione, tra favorevoli e contrari. Naturalmente, senza aver assaggiato il piatto.

112 CONDIVISIONI
La giornata del caffè 2023 a Napoli: la città celebra la tua
La giornata del caffè 2023 a Napoli: la città celebra la tua "tazzulella"
La Fiera del presepe di San Gregorio Armeno a Napoli apre giovedì 23: c'è Enzo Gragnaniello
La Fiera del presepe di San Gregorio Armeno a Napoli apre giovedì 23: c'è Enzo Gragnaniello
Cosa ha sbagliato la libreria Mondadori della Galleria Umberto nello slogan in napoletano? Lo spiega l'Auciello di TikTok
Cosa ha sbagliato la libreria Mondadori della Galleria Umberto nello slogan in napoletano? Lo spiega l'Auciello di TikTok
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni