Il bel tempo di questi giorni, che ha portato l’Italia fino a Pasqua sotto il sole, finirà presto. Un netto peggioramento è atteso per la giornata di Pasquetta, soprattutto al Sud. Con piogge e nubi su quasi tutta la penisola. Si prevede sole per la giornata di Pasquetta solamente al nord, tra Veneto, Trentino e Friuli Venezia Giulia. Soprattutto nel pomeriggio il tempo peggiorerà quasi ovunque, a partire dal Centro e dal Sud dove sono attese piogge. In serata i peggioramenti riguarderanno anche il Nord, a partire da Piemonte e Liguria. In Sardegna l’allerta maltempo è in realtà iniziata in anticipo: già ieri, soprattutto nel sud dell’isola, è arrivato vento molto forte e tanti sono stati gli interventi dei vigili del fuoco. In alcune zone sono caduti alberi, cornicioni, si sono divelti cartelli stradali. A Teulada il vento ha addirittura scoperchiato il tetto del palazzetto dello sport.

Peggiora il tempo già da oggi in Sicilia e Calabria, con mareggiate e burrasche. Sono previste raffiche intense, fino a 140 chilometri orari, e onde alte fino a sei metri. Temporali sparsi anche nel resto delle regioni italiani, anche se un netto peggioramento si vedrà solo nella giornata di domani, Pasquetta. Al Nord si segnalano nubi nella giornata di Pasqua su Piemonte ed Emilia Romagna, con un peggioramento in serata, accompagnato da precipitazioni diffuse e il ritorno della neve sopra i 1.500 metri.

Le previsioni meteo per Pasquetta

Passando poi alla giornata di Pasquetta, si attendono molte precipitazioni nella serata, ma la giornata sarà nuvolosa, soprattutto al Centro e in Sardegna, per tutte le 24 ore, con piogge sparse soprattutto nelle ore serali. Non va meglio al Sud, dove pioverà soprattutto su Sicilia e Calabria, con un peggioramento che riguarderà anche le altre regioni a partire dal pomeriggio. Al Centro e al Sud si registrano anche venti forti, ma trattandosi di scirocco non si dovrebbero abbassare le temperature che rimangono quindi alte. La perturbazione si estenderà comunque a tutta l’Italia e continuerà anche nella giornata di martedì 23 aprile con piogge sparse su varie regioni.