Non c’è pace per lo Stivale. La perturbazione che nelle ultime 48 ore ha portato pioggia e neve sull’Italia nelle prossime ore abbandonerà la nostra penisola, ma almeno nella prima parte della settimana il vortice ciclonico insisterà con nuvole e piogge su gran parte del Sud e, almeno inizialmente, anche sul medio versante adriatico. Quindi sono previste precipitazioni e temporali su Abruzzo, Campania, Molise, Puglia Centro-Settentrionale, Basilicata, Calabria e Sicilia. Al Nord e nelle regioni centrali tirreniche, invece, l’inizio della nuova settimana vedrà il sole protagonista. Le temperature oscilleranno attorno a valori normali per questo periodo e almeno fino al weekend non sono previste nuove irruzioni di aria gelida o nevicate fino a bassa quota. Da venerdì 8 infatti a Nord si avvicinerà una massa d'aria fredda di origine polare che porterà a nevicate (dai 1000 metri) su zone centro-occidentali. Nel corso della giornata qualche acquazzone si dirigerà verso il medio-basso Adriatico.

Previsioni meteo per lunedì – Nuvoloso su Emilia Romagna, medio versante adriatico, Basso Lazio, Sud e Isole: nel corso del giorno piogge isolate, anche a carattere temporalesco, su Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna. Neve sulle zone appenniniche oltre 1000-1500 metri. Temperature massime in ulteriore leggero calo al Sud e regioni centrali adriatiche; stazionarie o in leggero aumento altrove.

Previsioni meteo per martedì – Nuvoloso al Sud, con rovesci e temporali sparsi su Calabria e Sicilia. Coperto anche sulle regioni centrali adriatiche, ma alternato a sprazzi di sole e in generale senza piogge. Prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso sul resto d’Italia. Temperature massime in sensibile rialzo sull’Arco Alpino, senza grandi variazioni altrove.