06 ottobre 22:53 Salvini contro la maggioranza: “Grave assenza Camera, quando si parla di italiani spariscono”

Il leader della Lega, Matteo Salvini, attacca la maggioranza dopo il rinvio del voto di oggi alla Camera sulle risoluzioni riguardanti il Covid a causa dell’assenza del numero legale. A Fuori dal coro, su Rete 4, Salvini afferma: “Non so dove fossero oggi i parlamentari di maggioranza invece che in aula, è grave in un momento come questo anche perché ieri sera fino a tarda notte per approvare decreti a favore di clandestini e scafisiti e poi il giorno dopo scompaiono. Quando si tratta di difendere gli interessi dei migranti, tutti presenti, quando si tratta della salute degli italiani, assenti”. Proprio sul tema dei decreti sicurezza e dei migranti Salvini prosegue: “Riparte la grande abbuffata”, dice riferendosi alla modifica dei decreti. E aggiunge: “Siamo a 30mila sbarcati in Italia quest'anno. Si distribuiscono migliaia di finti profughi sul territorio”, Infine, osserva: “Poverini? Poverini un paio di palle”. Per poi concludere: “Qualcuno ha dei morti sulla coscienza”.

06 ottobre 22:43 Positivo al tampone del Coronavirus un aiutante militare di Trump

È risultato positivo al Coronavirus uno dei cinque aiutanti militari del Presidente Donald Trump. L'aiutante è risultato positivo al tampone nel fine settimana dopo che il presidente statunitense ha annunciato di avere il Covid, riportano Bloomberg e Cnn.    I cinque aiutanti, ciascuno in rappresentanza di una branca delle forze armate Usa, seguono da vicino il presidente e si alternano nel portare il cosiddetto "football", la valigetta con i codici di emergenza per il lancio di un attacco nucleare.

06 ottobre 21:59 Guerra (Oms): “Curva in crescita costante, bisogna intervenire”

"La curva è in crescita costante, con l'indice di espansione dell'epidemia che sta superando l’1, il livello di equilibrio. Si stanno affollando le terapie intensive. Bisogna intervenire, dobbiamo correre". Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell'Oms, è intervenuto a DiMartedì su La7 commentando lo scenario attuale causato dalla pandemia. "Tutto è molto progressivo e flessibile, in base alla situazione che si va a incontrare. Finora la scuola non ha contribuito in maniera notevole all'espansione dell'epidemia. I casi vengono individuati, ovviamente non devono superare un certo volume altrimenti il sistema non ce la fa ad isolarli", ha detto. "Rispetto ad aprile cambia la competenza clinica e la capacità di intercettare prima i pazienti a livello clinico. Poi abbiamo farmaci che sappiamo usare molto bene, anche se non sono risolutivi. L'età dei pazienti è mediamente inferiore a quella delle persone colpite nella prima fase dell'epidemia". E ancora: "Bisogna evitare che i ragazzi diventino veicoli inconsapevoli del contagio. A casa spero che gli anziani riescano a proteggersi: serve la mascherina, ma serve anche il distanziamento". Guerra ha parlato anche della positività di Donald Trump: "La politicizzazione della malattia non aiuta, dà messaggi discordanti e balzani per l'approccio di equità che la mia organizzazione sta cercando di perseguire. Tutti devono avere accesso alle cure migliori, non solo il presidente degli Stati Uniti, la persona più potente della Terra".

06 ottobre 21:20 Mascherine obbligatorie in Italia: multe da 400 a 1.000 euro per chi non le indossa

In arrivo multe per chi non indossa la mascherina all’aperto con sanzioni da 400 a 1.000 euro. Nonostante il possibile rinvio del dpcm sulle nuove misure restrittive da applicare in Italia per fronteggiare la diffusione del Covid, infatti, l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto in tutta italia dovrebbe essere predisposto sin da subito. E, di conseguenza, arrivano anche le multe per chi non rispetta l’obbligo con pesantissime sanzioni

06 ottobre 21:06 In Spagna 261 morti covid in 24 ore: il dato più alto nella seconda ondata

Gravissimo il bilancio di morti covid in Spagna nelle ultime 24 ore. Secondo i dati comunicati dalle autorità sanitarie di Madrid, infatti, nell'ultima giornata si sono registrati 261 morti per coronavirus, il dato più alto nella seconda ondata. Sono invece 11.998 i nuovi casi di contagio segnalati nel Paese nelle ultime 24 ore. Dopo il forte calo dei casi nella Comunità di Madrid notificato lunedì, anche i numeri sono nuovamente in risalita. Di tutti i casi registrati martedì, il 43% (5.187) vengono proprio dalla zona della capitale così come 120 decessi sui 261 totali.

06 ottobre 20:44 Coronavirus Francia, quasi 10.500 nuovi contagiati e 66 morti in 24 ore

Resta ancora alto il numero dei nuovi contagi da coronavirus registrato in Francia dove nelle ultime 24 ore si segnalano quasi 10.500 positivi e 66 morti per covid. Seconod i dati forniti dalle autorità sanitarie di Parigi, infatti, nell'ultima giornata nel Paese registrati 10.489 nuovi positivi. A preoccupare però è soprattutto l'incremento costante del numero dei letti in rianimazione occupato da malati Covid, ormai a quota 1.426.

06 ottobre 20:21 Virginia Raggi in isolamento, positivo al coronavirus capo dell’Ufficio di Gabinetto

La sindaca di Roma Virginia Raggi è isolamento a seguito della positività al Covid-19 riscontrata al capo di Gabinetto del Campidoglio, Stefano Castiglione. Dopo la conferma del caso, al comune capitolino è scattato il protocollo che prevede il tracciamento dei contatti e i tamponi per accertare eventuali altri contagi. La prima cittadina ha già eseguito il test in un ospedale pubblico e ora è in autoisolamento fino all'esito del tampone. Raggi, si precisa dal Campidoglio, "continuerà a esercitare le sue funzioni istituzionali".

06 ottobre 20:11 A Berlino nuove restrizioni: ristoranti chiusi alle 23

Nuove restrizioni a Berlino a causa del crescente numero di casi di coronavirus. Disposta la chiusura dei locali e dei ristoranti, nella capitale tedesca, dalle 23 alle 6. Lo riferisce il quotidiano Der Tagesspiegel, specificando che anche gli incontri saranno limitati nel numero di persone (ad esempio saranno consentiti i raduni solo di cinque persone o due famiglie). Le nuove restrizioni entrano in vigore sabato.

06 ottobre 19:53 Coronavirus, slitta il nuovo Dpcm: Cdm domani mattina

Il Consiglio dei ministri, si apprende in ambienti di governo, si svolgerà alle 11 di domani, dopo la votazione, dunque, della Camera sulla risoluzione di maggioranza alle comunicazioni del ministro Speranza. Il Cdm è stato convocato per prorogare lo stato d'emergenza da Coronavirus e approvare il nuovo decreto legge che disegna la cornice delle norme per il contrasto alla pandemia.

06 ottobre 19:41 Nuovo Dpcm, verso tampone obbligatorio per chi arriva da Gran Bretagna, Olanda e Belgio

Chi arriva in Italia da Gran Bretagna, Olanda e Belgio dovrà sottoporsi al tampone obbligatorio. La misura, a quanto si apprende, dovrebbe essere contenuta nel nuovo Dpcm che il presidente Conte dovrebbe firmare domani. Ad oggi l'obbligo del test molecolare o antigenico con il tampone è previsto per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta, Spagna, oltre che da Parigi e altre sette regioni della Francia.

06 ottobre 19:31 Trump “censurato” da Facebook e Twitter, scrive che il Covid è come l’influenza

"La stagione dell'influenza sta per arrivare. Ogni anno l'influenza fa anche oltre 100.000 morti, nonostante il vaccino. Chiudiamo per questo il Paese? No, abbiamo imparato a convivere con essa, proprio come stiamo imparando a convivere col Covid, che su gran parte della popolazione non è letale”. A scriverlo, appena dimesso dall'ospedale, il presidente americano Donald Trump, poi "censurato" per queste "informazioni". Facebook ha rimosso il post perché in violazione delle regole imposte per limitare la disinformazione sul Covid; Twitter invece non è intervenuto a rimuovere il messaggio ma ha segnalato che il cinguettio ha violato le norme relative alla diffusione di informazioni fuorvianti e potenzialmente pericolose in relazione al Covid 19.

06 ottobre 19:20 L’annuncio dell’Oms: “C’è la speranza di un vaccino entro l’anno”

"C'è la speranza che entro la fine di quest'anno potremo avere un vaccino". A dirlo il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus al termine di una riunione del comitato esecutivo dell'organismo. Come ricorda la Bbc attualmente ci sono circa 40 vaccini allo stadio di studi clinici, incluso uno sviluppato dall'Università di Oxford che è già in una fase avanzata di test. Il direttore dell'Oms non ha specificato quale vaccino potrebbe essere disponibile entro la fine dell'anno.

06 ottobre 18:51 Coronavirus Belgio, il premier: “La situazione nel nostro Paese è grave”

"La situazione nel nostro Paese è grave, preoccupante: i casi aumentano, il numero delle ospedalizzazioni cresce e il numero dei decessi pure". A lanciare l'allarme è il premier belga Alexander De Croo. "In alcuni ospedali – ha proseguito – la situazione è veramente critica. Bisogna fare di tutto per bloccare la diffusione del virus" ed evitare un nuovo lockdown.

06 ottobre 18:12 Nel Regno Unito 14.542 nuovi casi di Coronavirus in 24 ore

Nuovo aumento dei contagi da coronavirus nel Regno Unito. Le autorità, secondo quanto riferisce Sky, hanno registrato 14.542 nuovi casi in 24 ore, circa 2.000 in più rispetto al giorno precedente

06 ottobre 17:39 Il senatore Cristiano Anastasi (M5s) positivo al Coronavirus

Il senatore del Movimento 5 stelle Cristiano Anastasi ha comunicato poco fa tramite il suo profilo Facebook di aver effettuato un test ieri mattina e di aver saputo oggi di essere positivo al Coronavirus: “Importante la prevenzione, io non ho idea di come possa aver beccato questo virus, potrebbe essere stato un collega o potrei averlo preso in giro viaggiando”.

06 ottobre 17:27 Coronavirus Berlino, il premier bavarese: “Situazione che preoccupa veramente”

"La situazione a Berlino mi preoccupa veramente. Temo che sia sul punto di diventare incontrollabile". A dichiararlo il premier bavarese Markus Soeder al termine di una riunione di gabinetto a Monaco. In quattro distretti di Berlino – con popolazione totale superiore al milione di abitanti – si è superata la soglia dei 50 casi di contagio per centomila abitanti su un periodo di 7 giorni posta come limite dalle autorità tedesche nello sforzo per contenere la diffusione del Coronavirus. Tra questi figurano Mitte, Kreuzberg e Neukoelln. Il NordReno Westfalia e la Renania-Palatinato hanno introdotto la quarantena per persone provenienti da quelle aree. Soeder, cui si guarda come ad un possibile candidato alla successione ad Angela Merkel alle elezioni generali del prossimo anno, ha esortato le autorità ad adottare le misure in vigore a Monaco, l'uso delle mascherine e i limiti nei raduni. "Non vogliamo assolutamente avere una situazione come quella di Madrid, non vogliamo una situazione come quella di Parigi, dove ci sia la necessità di un lockdown, dove la vita pubblica debba essere riportata a zero", ha detto.

06 ottobre 16:58 In Italia 2.677 nuovi casi di Coronavirus e 28 morti

Sono 2.677 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia secondo il bollettino di martedì 6 ottobre diffuso dal ministero della Salute. Si segnala un incremento di 99.742 tamponi. Si registrano 28 vittime, per un totale di 36.030 dall’inizio dell’epidemia e 1.418 guariti, per un totale di 234.099. I casi attivi sono 60.134 (+1.231).

06 ottobre 16:22 Immuni, record di download giornalieri: 227mila in 24 ore

Record di download giornalieri per Immuni. L'app di contact tracing scelta dal governo ha registrato 227mila download nella giornata di ieri, portando il numero totale a quota a 7.264.257, ossia il 19% degli smartphone che ci sono in Italia, percentuale dalla quale sono esclusi i minori di 14 anni. L'incremento giornaliero dei download è il più alto dal 17 giugno scorso.

06 ottobre 16:13 Calcio, tutti negativi i tamponi effettuati sui giocatori del Napoli

Sono tutti i negativi i risultati dei tamponi effettuati sui giocatori e lo staff tecnico del Napoli calcio. Al momento, dunque, solo Zielinski ed Elmas risultano tra i contagiati al Covid-19 nella rosa degli azzurri insieme a un membro dello staff. Lo ha comunicato la società con un tweet.

06 ottobre 15:38 Taranto, positivi 17 alunni di una stessa classe

17 studenti dell’istituto superiore Principessa Maria Pia di Taranto sono risultati positivi al Coronavirus. Diciassette (compreso un caso registrato nei giorni scorsi) sono della stessa classe e uno di un’altra sezione. Lo si apprende da fonti dell’Asl. La scuola centrale e la succursale erano già state chiuse per sanificazione e igienizzazione sabato scorso ed era stata indicata la data di giovedì 8 ottobre per la ripresa delle lezioni, in modalità DID (Didattica Digitale Integrata), che prevede la presenza di metà della classe a rotazione settimanale, mentre l’altra metà partecipa da remoto. Dopo la scoperta del primo caso erano stati disposti una serie di tamponi tra gli studenti e il personale scolastico. Al momento non risultano contagiati docenti, funzionari o collaboratori scolastici.

06 ottobre 15:21 Manca il numero legale alla Camera. Assenze nella maggioranza, ma sono parlamentari in quarantena

Colpo di scena a Montecitorio dove è mancato il numero legale in Aula in occasione del voto sulla risoluzione di maggioranza dopo le comunicazioni del ministro della Salute Roberto Speranza. Il centrodestra, infatti, non ha partecipato al voto, lasciando quindi ai gruppi di maggioranza l’onere di garantire il numero minimo di deputati, mancato per 15 voti. In verità la mancanza di deputati è legata alla quarantena fiduciarie alla quale si sono sottoposti molti parlamentari dopo che ieri erano risultati positivi sia il sottosegretario agli Esteri del Maie Riccardo Merlo che la deputata Pd Beatrice Lorenzin. Non a caso diversi deputati della maggioranza, come Emanuele Fiano, Davide Crippa, Federico Fornaro e Silvia Fregolent hanno chiesto che i 41 deputati della maggioranza posti in quarantena e a cui quindi è stato impedita la partecipazione alla seduta, fossero considerati “in missione“, cioè assenti giustificati, con conseguente abbassamento del quorum che determina il numero legale.

06 ottobre 15:03 Covid Center ancora a rilento in Campania: la situazione

 Covid Center, vale a dire le strutture modulari prefabbricate predisposte dal governatore Vincenzo De Luca già nel mese di aprile, procedono – come titola il quotidiano “Il Mattino” – a rilento in Campania. A Napoli, come a Caserta e a Salerno, ancora niente collaudi e in più c’è anche mancanza di personale. Al Ruggi l’apertura c’è stata di fatto solo in occasione dell’inaugurazione ufficiale con la visita del presidente De Luca. Finora, nessun paziente, né ricoveri, in assenza di collaudi degli impianti.

06 ottobre 14:49 Picco di contagi in Messico, ma il governo minimizza

Impennata di nuovi contagi e decessi in Messico. Il ministero della Salute ha reso noto ieri un balzo di oltre 2.500 morti e quasi 29 mila casi, ben oltre il precedente record giornaliero. Ma il viceministro della Salute, Hugo Lopez-Gatell, l'ha liquidato come un evento una tantum causato da un nuovo metodo di classificazione delle infezioni.

06 ottobre 14:41 La Scozia verso un mini-lockdown: si chiude per due settimane

Dalle 18 di venerdì il Paese osserverà un mini lockdown di due settimane. Lo rivela il Sun. In Scozia, lunedì, sono stati registrati 697 nuovi casi e zero decessi, ma il numero di ricoveri è aumentato da otto a 218, di cui 22 in terapia intensiva. Il confinamento include rimanere a casa e la chiusa con ogni probabilità di saloni di bellezza e parrucchieri.

06 ottobre 13:29 Speranza: “Giusto prorogare lo stato d’emergenza fino al 31 gennaio”

"I risultati si conquistano ogni giorno e per questo la linea deve essere quella della prudenza, per questo penso che sia giusta la scelta del governo di voler prorogare lo stato di emergenza al 31 gennaio. Ritengo questo atto corrispondente pienamente alla fase epidemiologica che stiamo attraversando. L'impalcatura che ci siamo dati è un modello che ha funzionato". A dirlo al Senato il ministro della Salute Roberto Speranza illustrando il nuovo dpcm.

06 ottobre 13:17 A Città del Vaticano mascherine obbligatorie tutto il giorno anche all’aperto

Fernando Vérgez Alzaga, segretario generale del Governatorato della Città del Vaticano, in una nota ha informato che anche anche nello stato in cui sorge la Santa Sede è obbligatorio indossare la mascherina all'aperto ogni qualvolta non sia possibile rispettare il distanziamento fisico.

06 ottobre 13:08 Borrelli (Protezione Civile): “Non sono preoccupato, serve responsabilità”

"Non sono assolutamente preoccupato, serve attenzione e responsabilità da parte di tutti. Ieri abbiamo fatto il punto come comitato operativo e non sono emerse esigenze particolari". A dirlo il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli rispondendo alle domande dei giornalisti lasciando piazzale Clodio dove stamattina è stato sentito come testimone nel processo a carico di Antonello Ieffi, l'imprenditore arrestato il 9 aprile scorso con le accuse di turbativa d'asta e inadempimento di contratti di pubbliche forniture nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Roma su un lotto di gara Consip da 15,8 milioni euro per l'acquisto e la fornitura di mascherine. Borrelli è comparso in aula come testimone citato dalla difesa di Ieffi. Sulle misure previste dal nuovo Dpcm, Borrelli ha detto: "Il mio compito non è giudicarle ma farle applicare".

06 ottobre 13:02 Ventimiglia, 120 studenti in quarantena dopo la positività di un operatore

Circa 120 studenti di sei classi delle scuole medie Biancheri di Ventimiglia sono in isolamento fiduciario da ieri, dopo che un operatore scolastico è stato trovato positivo al coronavirus. Il vicepreside e insegnante Teodoro Panetta ha fatto sapere che malgrado la quarantena, l'insegnamento prosegue grazie alla didattica a distanza. "Ogni volta che c'è una chiusura della scuola, anche per un giorno, come venerdì scorso in occasione dell'allerta rossa – spiega Panetta – attiviamo subito la didattica a distanza". Da casa o da scuola i professori si collegano a "Google Suite", inviano un link di invito agli studenti, che a loro volta si collegano e, in questo modo, viene recuperata la lezione. Anche se i tamponi dovessero risultare per tutti negativi, la didattica a distanza proseguirà per quattordici giorni.

06 ottobre 12:43 Speranza: “In Italia 45 infetti ogni 100mila abitanti”

Il Centro europeo per il controllo delle malattie Ecdc  informa che in italia ci sono 45 infetti ogni 100.000 abitanti. Secondo lo stesso ente "la Spagna 319, la Francia 246, l'Olanda 243, il Belgio 220, la Gran Bretagna 163". Lo ha sottolineato il ministro della Salute, Roberto Speranza, illustrando alla Camera il nuovo dpcm. Tuttavia, ha avvertito Speranza, "sarebbe sbagliato sulla base di questi numeri immaginare di esserne fuori, di essere fuori pericolo, sarebbe un azzardo e un errore". Infatti, ha affermato, "la crescita del nuovo coronavirus è diffusa, generalizzata e tocca tutti i territori. Nessuna realtà – ha concluso – è fuori dai rischi che tutto il Paese corre".

06 ottobre 12:33 Conte: “La battaglia non è finita. Mantenere l’attenzione alta”

"La battaglia non è vinta, la soglia di attenzione deve restare massima anche nelle settimane e nei mesi a venire". A dirlo il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un passaggio, sul Covid, del suo intervento a Confcooperative. Stamattina anche il ministro della Salute Speranza ha invitato a non abbassare la guardia: "I risultati non sono acquisiti per sempre, la sfida è aperta e bisogno insistere sulla linea della prudenza. Il premier ha già annunciato che ci vuole una continuità dello stato d'emergenza fino alla fine di gennaio. L'emergenza non è finita, ci dobbiamo fare i conti. Bisogna mantenere quell'impalcatura istituzionale che fino ad ora ha funzionato. Lo stato d'emergenza è stato prorogato molte volte nella storia d'Italia".

06 ottobre 12:30 Al via il processo di autorizzazione del vaccino Biontech

Per il vaccino anticovid dell'azienda tedesca Biontech inizia il processo di autorizzazione. L'Agenzia europea per i medicinali Ema avvierà il cosiddetto rolling-review. Lo scrive la Dpa, citando il gruppo di Magonza.

06 ottobre 12:19 Galli: “Preoccupa la fruizione degli impianti sciistici a livello popolare”

Il professor Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive dell'ospedale ‘Sacco' di Milano, si è detto "preoccupato per la fruizione degli impianti sciistici a livello popolare per l'inverno prossimo. Se a livello agonistico si lavora in sicurezza, a livello popolare, se non cambierà l'andazzo, si rischia grosso". Galli è intervenuto in occasione dei ‘Fisi 100 Celebration", evento che ricorda il secolo di vita della Federazione Italiana Sport Invernali e che si sta svolgendo presso l'Hangar Bicocca di Milano."Siamo in una situazione che impone restrizioni soprattutto in chiave comportamentale – ha aggiunto il professore -. Purtroppo non ci sono tante cose da dover fare perché con questo virus non si entra in trattativa".

06 ottobre 12:08 La sottosegretaria Zampa: “No mascherina all’aperto se si è soli”

La sottosegretaria alla salute Sandra Zampa, intervenuta a ‘Radio anch'io' su Rai Radio 1, ha chiarito che "le mascherine non sono previste quando si è lontano dagli altri, per esempio se va in campagna, in giardino, nel proprio orto, a camminare nei boschi, in spazi desolati, se sì è in bici, in moto e in auto da soli o con i propri congiunti. Se invece si è in luoghi chiusi, in palestra, in auto con gli amici, per strada con persone vicine e all'aperto insieme ad altre persone, allora le mascherine vanno indossate". La sottosegretaria ha aggiunto che "serve un comportamento uniforme in tutto il Paese e un messaggio semplice. Non siamo diventati pazzi. La mascherina va indossata sempre dove ci sono altre persone vicine". "Le sanzioni sono pesanti, ma non più di prima. Adesso ci sarà una grande stretta nei controlli" per il rispetto delle misure anti-Covid.

06 ottobre 11:50 Paolo Dal Pino (Lega Serie A) positivo al coronavirus

Paolo Dal Pino, presidente della Lega di Serie A, è risultato positivo al coronavirus. Dal Pino ha qualche linea di febbre, accusa un po’ di tosse ed è attualmente in isolamento presso la propria casa. Il numero uno di via Rosellini, che verrà sottoposto a nuovi tamponi nei prossimi giorni, era già stato in isolamento volontario dopo la scoperta della positività di De Laurentiis. Esito negativo, invece, per il presidente federale Gravina.

06 ottobre 11:46 Palermo, positiva alunna della scuola media Leonardo Da Vinci: 27 in quarantena

Un’alunna della scuola media Leonardo da Vinci di Palermo è risultata positiva al Covid19; i compagni e alcuni insegnanti sono in quarantena. Il padre e la madre della ragazzina, assente da alcuni giorni, hanno comunicato che la figlia è risultata positiva, dopo aver ricevuto l’esito del tampone. “Abbiamo subito informato i genitori e i docenti della classe interessata e abbiamo sanificato la scuola – ha detto la dirigente Giovanna Genco – Ventisette persone, tra compagni di classe e docenti, sono in isolamento, in attesa dell’esito dei test”. La classe da oggi ha iniziato la didattica a distanza.

06 ottobre 11:37 Gualtieri: “Nel 2022 Pil ai livelli pre-Covid”

Secondo il Ministro dell'Economia Roberto Gualtieri "nel 2022 verrà recuperato il livello del Pil registrato nell’anno che ha preceduto la pandemia. Nell’arco del prossimo triennio il rapporto debito pubblico/Pil sarà collocato su un sentiero significativamente e credibilmente discendente". Il ministro lo scrive nella premessa della Nota di Aggiornamento del Def (Nadef) nel quale sottolinea che ci sono segnali di rimbalzo del Pil nel terzo trimestre dell’anno e che ci sarà una spinta dovuta al fatto che "la prossima legge di bilancio e le sovvenzioni della Recovery and Resilience Facility avranno un valore complessivo pari a circa il 2% del Pil nel 2021: la crescita economica ne beneficerà significativamente, attestandosi al 6 per cento".

06 ottobre 11:29 Nel Lazio in tre giorni 100 ricoveri in più per Covid

Preoccupa l'evoluzione dei contagi nel Lazio: negli ultimi giorni infatti sono aumentati sensibilmente i ricoveri in ospedale: il 2 ottobre erano 678, mentre ieri, lunedì 5 ottobre, sono diventati 764, più 86. Stabili, invece, i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva degli ospedali Covid nel Lazio: sono circa 50.

06 ottobre 11:21 Negli USA superati i 210mila morti e i 7,4 milioni di contagi

L'epidemia di coronavirus continua a correre negli Stati Uniti: i morti hanno superato quota 210 mila, secondo il conteggio dell'università americana John Hopkins, mentre i casi di contagio registrati ufficialmente sono stati finora oltre 7,45 milioni. Gli Usa restano il paese al mondo più colpito in termini assoluti dalla pandemia, seguiti da India e Brasile.

06 ottobre 10:54 Napoli, donna rifiuta di indossare la mascherina e colpisce un poliziotto

Dopo essersi rifiutata di indossare la mascherina, obbligatoria anche all’aperto in tutta la Campania, una donna napoletana ha provato a scappare, colpendo anche un agente di polizia. Portata in Questura, rischia ora di essere accusata di resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità. L’episodio su Via Toledo, nel cuore di Napoli.

06 ottobre 10:31 Speranza: “L’emergenza non è finita, mascherine obbligatorie anche all’aperto”

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha esposto alla Camera le misure del nuovo Dpcm del governo: “La tendenza di crescita riguarda tutti i Paesi europei e anche il nostro Paese: l’Italia sta meglio, insieme alla Germania è quella che sta reggendo meglio la seconda ondata ma non dobbiamo farci alcuna illusione. Sarebbe sbagliato pensare di esserne fuori”. Speranza ha aggiunto: "Dentro questo dpcm verranno confermate le misure essenziali fino a qui adottate. Ma ci sarà un primo rafforzamento di queste misure. L'asse portante poggia su tre regole: utilizzo corretto delle mascherine, che verrà esteso anche all'aperto; in ogni situazione in cui c'è il rischio di incontrare persone non conviventi bisogna indossarla. Resta il divieto di assembramenti, non ce li possiamo permettere. Il terzo punto riguarda il lavaggio delle mani. Su queste regole essenziali c'è la piena condivisione della comunità scientifica mondiale".

06 ottobre 10:24 In Russia 11.615 nuovi casi, il dato più alto dall’11 maggio

Continua l'aumento dei contagi in Russia. Nelle ultime 24 ore, infatti, sono stati registrati 11.615 nuovi casi di Coronavirus, il dato più alto dallo scorso 11 maggio e molto vicino al record giornaliero assoluto raggiunto quel giorno con 11.656 infezioni. Lo fa sapere la task force nazionale contro il virus. I morti sono stati invece 188. Lo riporta la Tass.

06 ottobre 10:18 Crisanti: “Dalle scuole possibile aumento dei contagi”

"Le scuole sono potenzialmente in grado di aumentare i contagi e lo hanno dimostrato le esperienze di Israele e della Francia". Così ad Agoraà su Rai 3 il virologo e ordinario di microbiologia all'Università di Padova, Andrea Crisanti. L'errore che si commette, ha spiegato l'esperto, è quello di "andare a vedere la percentuale di studenti che si ammalano". In questo modo, ha sottolineato, "prendiamo un dato completamente falsato, perché gli studenti non si ammalano. La maggior parte di loro sono asintomatici, però possono portare il virus e possono infettare gli amici e i familiari. L'impatto non si vede sulla scuola – ha concluso – si vede sulla società".

06 ottobre 10:09 Nel Regno Unito 12.594 nuovi casi e 19 morti nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 12.594 nuovi casi di coronavirus nel Regno Unito, secondo quanto riportato dal governo. Le vittime sono 19. Il dato arriva all'indomani di una giornata di caos nei conteggi, da cui è emerso che circa 16.000 casi tra il 25 settembre ed il 2 ottobre non erano stati conteggiati.

06 ottobre 09:59 Oms: “I cittadini europei sempre più stanchi delle restrizioni”

"Sulla base dei dati aggregati dei sondaggi dei paesi di tutto il continente, possiamo vedere che la stanchezza tra gli intervistati è in aumento" rispetto all'emergenza coronavirus. È quanto afferma in una dichiarazione alla stampa Hans Kluge, direttore regionale dell'Oms per l'Europa. "Sebbene la fatica sia misurata in modi diversi – sostiene – e i livelli varino a seconda del Paese, si stima che in alcuni casi abbia raggiunto oltre il 60%". "Da quando il virus è arrivato in Europa otto mesi fa – aggiunge -, i cittadini hanno fatto enormi sacrifici. Un costo straordinario che ha esaurito tutti noi, indipendentemente da dove viviamo o da cosa facciamo. In tali circostanze è facile e naturale sentirsi apatici e demotivati, provare stanchezza". Per questo l'Oms ha "elaborato un quadro per supportare i Paesi nell'affrontare la stanchezza e nel rinvigorire la risposta pubblica. L'Oms istituirà un forum permanente per guidare l'azione e le risposte locali".

06 ottobre 09:47 Fauci: “Trump ora sta bene ma non si può escludere un peggioramento”

Il dottor Anthony Fauci, uno dei massimi esperti di malattie infettive del mondo, ha avvertito che le condizioni del presidente degli Stati Uniti Donald Trump potrebbero peggiorare nei prossimi giorni. "Sta bene", ha detto lo scienziato in un'intervista rilasciata a Cnn, ma la malattia è ancora all'inizio e a volte quando si è "tra i cinque e gli otto giorni si può avere una ricaduta".

06 ottobre 09:42 Crisanti: “Senza interventi il Covid triplica ogni 5 giorni”

"Il virus ogni cinque giorni si moltiplica per tre, se non si fa nulla". A dirlo Andrea Crisanti, virologo e ordinario di microbiologia all'Università di Padova, intervenendo ad Agorà su Rai 3. "Bisogna anticipare il virus – ha aggiunto Crisanti – per evitare una ripresa, perché i comportamenti attuali e le misure che abbiamo messo in atto non riescono ad abbassare le capacità di replicazione del virus".

06 ottobre 09:25 Cartabellotta (Gimbe): “Necessario giocare d’anticipo contro il virus”

"L'errore da non ripetere è quello di aspettare il peggioramento importante dei numeri prima di prendere decisioni. Dobbiamo giocare d’anticipo contro il virus". A dirlo Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, ai microfoni della trasmissione ‘L’imprenditore e gli altri' condotta dal fondatore dell'UniCusano Stefano Bandecchi su Cusano Italia Tv. "Una delle cose che è stata trascurata nella fase iniziale, ma anche in quella di riapertura, è che il virus è in vantaggio su di noi di almeno 3 settimane", ha ricordato Cartabellotta ricordando che "i nostri comportamenti odierni, sia quelli virtuosi sia quelli dissennati, si riflettono sui numeri dopo 3 settimane. Se domani mattina mettiamo delle restrizioni, gli effetti li vediamo dopo 3 settimane. Questo ci ha portato a rincorrere sempre il virus. Bisogna essere tempestivi e non ripetere gli errori di sistema che abbiamo commesso", ha precisato.

06 ottobre 09:18 Villanova Monferrato: 39 ospiti di una casa di riposo positivi al Covid-19

Trentanove anziani, ospiti della casa di riposo di Villanova Monferrato, in provincia di Alessandria, sono risultati positivi al coronavirus: due di loro sono ricoverati in ospedale in condizioni attualmente non gravi. Il virus potrebbe essere stato introdotto nella struttura da un operatore positivo ma asintomatico.

06 ottobre 08:31 Le probabili misure del nuovo Dpcm del governo

Il ministro della Salute Roberto Speranza illustrerà oggi in Parlamento le nuove misure anti contagio che potrebbero entrare in vigore già da domani, mercoledì 7 ottobre. Ci sarà una conferma di tutte le norme già in vigore, l’introduzione dell’obbligo delle mascherine anche all’aperto in tutta Italia e la proroga dello stato d’emergenza al 31 gennaio. Esclusa la chiusura anticipata di bar e ristoranti, limiti per la partecipazione alle feste.

06 ottobre 07:51 Sicilia, a Gela e Niscemi arriva l’esercito

(La Presse)
in foto: (La Presse)

A causa dell’aumento dei contagi degli ultimi giorni, a Gela e Niscemi, in provincia di Caltanissetta, arriva l’esercito. Ieri pomeriggio dopo un vertice in Prefettura è stata condivisa la necessità di elevare il livello di attenzione sul territorio. I controlli rinforzati, volti a far rispettare gli obblighi di distanziamento sociale e il divieto di assembramento, saranno operativi dalle ore 18, tutti i giorni della settimana, e si concentreranno soprattutto nei luoghi di aggregazione giovanile, e davanti locali, pub, ristoranti. La Prefettura di Caltanissetta, in seguito ai controlli da parte delle Forze dell’Ordine, dall’inizio dell’emergenza ha già disposto la chiusura temporanea di 50 locali. Per quanto riguarda gli attuali positivi in provincia di Caltanissetta sono 135. Di questi, 51 si registrano a Gela e 45 a Niscemi.

06 ottobre 07:15 Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi 6 ottobre

I casi totali di coronavirus in Italia sono saliti a 327.586 secondo l'ultimo bollettino del Ministero della Salute. Nella giornata di ieri sono stati registrati +2,257 contagi, i guariti sono 232.681 (+767 nelle ultime) e i morti sono 36,002 (+16). In Italia sono attualmente 58,903 i casi positivi (+1,474): di questi sono 3.427 i pazienti ricoverati in ospedale con sintomi, mentre sono 323 quelli in terapia intensiva.La Regione con più casi positivi nelle ultime 24 ore resta di gran lunga la Campania (+431), seguita da Lombardia, Lazio e Veneto. In totale i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono stati 60.241, per un totale dall’inizio dell'emergenza sanitaria di 11.844.346.

Questa la situazione regione per regione:

Lombardia: 108.316 (+251)

Piemonte: 36.312 (+129)

Emilia-Romagna: 36.089 (+167)

Veneto: 28.854 (+230)

Lazio: 17.757 (+248)

Toscana: 15.764 (+185)

Campania: 14.768 (+431)

Liguria: 13.976 (+107)

Marche: 8.317 (+83)

Puglia: 8.165 (+22)

Sicilia: 7.809 (+128)

Trento: 6.224 (+49)

Friuli Venezia Giulia: 4.911 (+21)

Abruzzo: 4.607 (+30 )

Sardegna: 4.317 (+88)

Bolzano: 3.662 (+17)

Umbria: 2.695 (+19)

Calabria: 2.086 (+23)

Valle d’Aosta: 1.346 (+13)

Basilicata: 934 (+14)

Molise: 677 (+2)

Oggi il nuovo Dpcm del governo

Il governo presenterà oggi il nuovo dpcm con le misure anti Covid. Il provvedimento verrà illustrato alle camere dal Ministro della Salute Roberto Speranza prima di un nuovo consulto con i rappresentanti di Regioni, Comuni e Province. Per quanto riguarda lo stato di emergenza l'orientamento resta quello di prorogarlo al 31 gennaio. Fonti di Palazzo Chigi intanto hanno smentito le voci di una stretta sui locali con chiusure o ridzuioni di orario