28 Dicembre 23:00 In Usa somministrate già 2,1 milioni di dosi vaccino covid

Negli Stati Uniti somministrate già 2,1 milioni di dosi vaccino contro il coronavirus, lo ha annunciato il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc). Secondo il Cdc sono state distribuite complessivamente 11.445.175 di dosi tra vaccino Pfizer e Moderna , i primi due che hanno avuto l'approvazione della Fda , l'agenzia per il controllo dei farmaci, e 2.127.143 sono già state somministrate.

28 Dicembre 22:32 Ad Aosta decine di falsi positivi per un guasto nel laboratorio di analisi

Decine di persone sarebbero risultate positive al coronavirus in Valle D'Aosta solo per un problema tecnico ad uno strumento del laboratorio di analisi dell'ospedale Parini di Aosta. Secondo quanto appreso dall'Ansa, il caso dei falsi positivi avrebbe riguardato diversi pazienti già ricoverati che nel serata di domenica sono stati trasferiti nei reparti Covid dell'ospedale. Solo lunedì mattina si è scoperta la loro negatività e ora si trovano isolati in altri reparti. L'episodio ha portato ad un incremento anomalo di contagiati e ricoverati segnalato nel bollettino covid di oggi secondo il quale nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 61 nuovi contagiati.

28 Dicembre 22:21 Usa, la vicepresidente Kamala Harris sarà vaccinata domani in diretta tv

La vicepresidente statunitense Kamala Harris e il marito Douglas Emhoff riceveranno domani il vaccino contro il Covid-19 a Washington DC. Lo ha comunicato a Cnn un funzionario della transizione. La vaccinazione di Harris avverrà in diretta tv, esattamente una settimana dopo che anche al presidente eletto Joe Biden è stato somministrato il vaccino. Emhoff dovrebbe ricevere la vaccinazione separatamente.

28 Dicembre 21:45 Germania, vaccinate finora oltre 21.500 persone

Secondo i dati del centro epidemiologico tedesco sono in tutto 21.566 le vaccinazioni anti-Covid effettuate in Germania alle ore 16.15 di oggi 28 dicembre. Nella maggior parte dei casi sono anziani ricoverati in case di cura, al secondo posto medici, infermieri e altro personale sanitario.

28 Dicembre 20:49 In Spagna superate le 50mila vittime covid

La Spagna ha superato le 50mila vittime per il Covid dall'inizio della pandemia, secondo i dati diffusi oggi dal ministero della Sanità. Nelle ultime 24 ore le autorità locali hanno registrato 4.462 nuovi contagi da coronavirus e 298  decessi per covid. Questi nuovi dati hanno portato a 50.122 il numero totale delle persone decedute in Spagna a causa del Covid

28 Dicembre 20:17 La neve e il maltempo rallentano la consegna dei vaccini covid in Italia

La neve e il maltempo stano rallentando  la consegna dei vaccini covid, a lanciare l'allarme è  Governatore ligure Giovanni Toti. "L'ondata di neve sull'Europa rallenta di un giorno la consegna dei vaccini anti covid Pfizer in Liguria: entro il 30 dicembre arriveranno in Regione circa il 75% delle 16 mila dosi previste, il restante 25% dovrebbe arrivare il 31 dicembre, giorno in cui inizierà la "vaccinazione allargata" nei 14 ospedali individuati dalla Regione" ha spiegato il presidente della Regione Liguria nel punto stampa sull'emergenza coronavirus. Lo slittamento però riguarda anche altre regioni come il Piemonte. Per ragioni logistiche legate alla neve, slitta infatti a mercoledì l'arrivo in Piemonte delle 40mila dosi di vaccino anti-Covid attese per domani. Lo rende noto la Regione, al termine della riunione in videoconferenza con la struttura commissariale a Roma. La casa farmaceutica dovrebbe informare domani le altre strutture preposte su eventuali ritardi, con gli slittamenti delle consegne.

Nelle scorse ore il Commissario Arcuri ha comunicato di avuto "conferma dalla Pfizer che le prime 469.950 dosi del vaccino, previste per l'Italia dal contratto sottoscritto dall'Unione Europea in questa settimana, arriveranno nel nostro Paese a partire da domani". La consegna, effettuata direttamente dalla Pfizer presso i primi 203 siti di somministrazione individuati dal Commissario Straordinario in accordo con le Regioni, proseguirà come comunicato da Pfizer, "nella giornata del 30 dicembre e si concluderà il 31 dicembre", si legge in una nota del Commissario

28 Dicembre 19:41 Carabinieri lo fermano in strada dopo coprifuoco, amici attaccano i militari davanti alla caserma per liberarlo

Sorpreso per strada dopo il coprifuoco e quindi fermato, ha aggredito i carabinieri impegnati nei controlli anti Covid. Poi all'ingresso della caserma a dargli manforte sono arrivati tre suoi amici che hanno attaccato i due militari intervenuti, intenzionati a liberarlo. Il fatto la scorsa notte a Castello di Serravalle, piccolo borgo medioevale sulle colline bolognesi. §ala fine i carabinieri hanno avuto la meglio e arrestato tutti e quattro: Oltre al 33enne, il primo a reagire, sono stati arrestati i tre amici: un 30enne di Legnago (Verona), un 29enne di Castello di Serravalle (Bologna) e un 28enne di Bazzano (Bologna). Per tutti le accuse sono resistenza, minaccia e lesioni a un pubblico ufficiale. I due carabinieri rimasti lievemente feriti sono stati medicati al pronto soccorso dell'ospedale di Bazzano e poi dimessi con prognosi di 5 e 15 giorni

28 Dicembre 19:30 AIFA: “Da ogni flaconcino del vaccino Pfizer è possibile ottenere 1 dose aggiuntiva, non dobbiamo sprecarlo”

Da ogni flaconcino del vaccino Pfizer è possibile ottenere 1 dose aggiuntiva di siero rispetto alle 5 programmate, lo precisa l'Aifa. "Con l’obiettivo di utilizzare tutto il prodotto disponibile in ciascun flaconcino ed evitare ogni spreco, l’AIFA, in accordo con quanto stabilito dalla sua Commissione Tecnico Scientifica, rende noto che, ferma restando la necessità di garantire la somministrazione del corretto quantitativo di 0.3 ml a ciascun soggetto vaccinato attraverso l’utilizzo di siringhe adeguate, è possibile disporre di almeno 1 dose aggiuntiva rispetto alle 5 dosi dichiarate nel Riassunto delle caratteristiche del prodotto (RCP)" spiega l'agenzia italiana del farmaco in una nota , aggiungendo: "La dose di vaccino che deve essere somministrata a ciascuna persona è di 0,3 ml. Questa dose deve essere estratta in condizioni asettiche e utilizzando siringhe di precisione adeguate, da un flaconcino di vaccino che contiene 2,25 ml, dopo la diluizione prevista con soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%. Eventuali residui provenienti da flaconcini diversi, anche appartenenti allo stesso numero di lotto, non dovranno essere mescolati".

28 Dicembre 19:13 Come stanno i vaccinati al covid 24 ore dopo la somministrazione del V-Day

Rodolfo Punzi, Nicola Maturo, Mario Guarino e Flavio De Cicco. Sono solo 4 dei volontari scelti tra gli operatori sanitari italiani che si sono sottoposti al vaccino contro il Covid. A 24 ore di distanza dalla vaccinazione gli abbiamo chiesto come si sentono e se ci sono stati effetti collaterali. I 4 volontari sono dipendenti dell’Azienda Ospedaliera dei Colli (Cotugno – Monaldi – Cto) di Napoli

28 Dicembre 18:59 Giuseppe Ippolito: “Se operatori sanitari rifiutano vaccino covid non devono essere resi idonei”

“Penso che gli operatori sanitari non possono rifiutare di vare il vaccino, anzi penso che proprio loro non debbono essere resi idonei se si rifiutano, un rifiuto in questo momento è assolutamente inappropriato”, è il chiaro pensiero del direttore scientifico dello Spallanzani Giuseppe Ippolito, intervenuto in diretta sul canale YouTube di Fanpage.it per spiegare come sta andando la campagna di vaccinazioni anti-Covid in Italia: “In Italia finora non ci sono stati effetti avversi e questo è sicuramente il miglior punto di partenza per il Paese” ha spiegato Ippolito , aggiungendo: Abbiamo ben 8 diversi tipi di piattaforme vaccinali su cui confrontarci, un domani possiamo pensare di valutare quale effettuare a una determinata fascia di popolazione. Speriamo di arrivare entro la fine dell’anno prossimo ad aver vaccinato l’intera popolazione, anche se al momento attuale non tutti i vaccini sono provati su persone al di sotto dei 16 anni, bisogna ancora ragionare su alcuni aspetti”, ha detto il professore.

28 Dicembre 18:50 La Spagna terrà un registro di chi rifiuta il vaccino covid

La Spagna terrà un registro di chi rifiuta il vaccino covid. Lo ha confermato il ministro della Salute spagnolo Salvador Illa. Come in molti altri Paesi dell'Ue, in Spagna la vaccinazione covid non sarà obbligatoria ma chi si rifiuterà di vaccinarsi verrà inserito in un registro a uso interno e statistico che però non sarà divulgato pubblicamente. "Quello che faremo è un registro che, peraltro, sarà condiviso con altri Paesi europei" in cui saranno segnate "le persone a cui è stato offerto il vaccino covid e che, molto semplicemente, lo avranno rifiutato". "Questo non è un documento che sarà reso pubblico", ha precisato Illa assicurando che questo file sarà preparato "con il massimo rispetto per la protezione dei dati e la privacy".

28 Dicembre 18:38 “Vaccino covid pericoloso e inutile”, frasi choc della deputata no vax

Fanno discutere le frasi pronunciate ieri alla Camera dalla deputata del gruppo Misto (ma eletta con il M5s), Sara Cunial, che proprio nel V-Day ha definito il vaccino contro il coronavirus come “pericoloso e inutile”. E oggi ha presentato due proposte di legge, una per l’obiezione di coscienza sui vaccini e una per l’abolizione dell’ordine dei medici, che sarebbero “dipendente dal governo e dalle lobby farmaceutiche”.

28 Dicembre 18:19 Scoperta “variante italiana” del Covid: “Circola da agosto, simile a quella inglese”

C'è una "variante italiana" del Coronavirus che circola ormai da mesi, da prima di quella inglese. A parlarne è Arnaldo Caruso, presidente della Società italiana di virologia (Siv-Isv), ordinario di Microbiologia e Microbiologia clinica all'università degli Studi di Brescia, direttore del Laboratorio di microbiologia dell'Asst Spedali Civili.“Circola dai primi di agosto in Italia una variante” di coronavirus Sars-CoV-2 “molto simile alla famigerata variante inglese”, ha spiegato l'esperto all'Adnkronos Salute.Si tratterebbe di una variante italiana scoperta a Brescia, "che precede la variante emersa solo a fine settembre nel Regno Unito per poi diffondersi in Europa, Italia inclusa, e potrebbe anche esserne un precursore"

28 Dicembre 18:04 Oms: nessuna tregua dal coronavirus se vaccino non sarà accessibile a tutti

"Non avremo pace fino a quando i vaccini non saranno accessibili a tutti", lo ha sottolineato il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, durante la conferenza stampa da Ginevra a un anno da quando la Cina ha informato l'Oms che a Wuhan erano stati segnalati casi di "polmonite con una causa sconosciuta". Dopo quelle notizie, ha rivendicato dr. Tedros, "abbiamo immediatamente istituito una struttura di gestione per seguire gli sviluppi". Un anno dopo, ha continuato, "è il momento per tutti noi per riflettere sul bilancio della pandemia di coronavirus, sui progressi che abbiamo fatto, le lezioni che abbiamo appreso e quello che dobbiamo fare nell'anno a venire per mettere fine a questa pandemia".

28 Dicembre 17:53 Nel Regno Unito nuovo record di contagi, 41.385 nuovi positivi in 24 ore: “Liberare ogni posto letto”

Nel Regno Unito nuovo record di contagi da coronavirus, nelle lumie 24 ore infatti nel Paese sono stati registrati ulteriori 41.385 nuovi positivi al coronavirus, il numero più alto mai registrato in un solo giorno dall'inizio della pandemia. L'aumento porta il numero totale di casi covid  nel Regno Unito a 2.329.730. Sono invece 357 i morti covid registrati nell'ultima giornata ma ora si teme che con la nuova impennata di casi anche questo drammatico dato possa crescere tanto che agli ospedali è stato ordinato di liberare ogni possibile letto per il crescente numero di pazienti Covid.

28 Dicembre 17:46 La Germania ha acquistato altre 30 milioni di dosi di vaccino Pfizer-BionTech

Il governo tedesco ha stipulato un accordo bilaterale con Pfizer-BionTech per l’acquisto di altre 30 milioni di dosi di vaccino che si aggiungeranno alla quota di 55,8 milioni di dosi già destinate alla Germania per la prima fase di vaccinazione anti-covid in ambito Ue. Una decisione che sta facendo discutere, ma che Merkel ha preso per raggiungere più in fretta l’immunità di gregge.

28 Dicembre 17:37 Vaccino covid Pfizer: 200 milioni dosi in Ue entro settembre 2021, poi ulteriori 100 milioni di dosi

Nessun ritardo, il completamento della distribuzione di 200 milioni di dosi del vaccino contro il coronavirus sviluppato da Pfizer e BioNTech è "previsto entro settembre 2021", lo ha annunciato alla Cnn un portavoce della Commissione europea". A novembre, la Commissione europea ha concluso con Pfizer un contratto per 300 milioni di dosi. I primi lotti sono stati consegnati nei Paesi europei il 26 dicembre. Le consegne "continueranno a dicembre e su base settimanale costante durante i mesi successivi", ha spiegato il portavoce. "La Commissione e gli Stati membri stanno lavorando per attivare le ulteriori 100 milioni di dosi", ha aggiunto il portavoce. Oltre al contratto con Pfizer-BioNTech, la Commissione Europea ha anche stipulato contratti con AstraZeneca (400 milioni dosi); Sanofi-GSK (300 milioni); Johnson & Johnson (400 milioni); CureVac (405 milioni) e Moderna (160 milioni).

28 Dicembre 17:25 Coronavirus Lombardia, 573 contagi e 42 morti in 24 ore

In Lombardia sono stati segnalati 573 nuovi casi di Coronavirus e 42 morti nelle ultime 24 ore. I ricoveri in ospedale scendono: sono 10 in meno, per un totale di 3.791. Aumentano invece i ricoveri in terapia intensiva (si registrano 4 pazienti in più, per un totale di 512): ecco il bollettino con i dati di oggi lunedì 28 dicembre sui contagi Covid forniti dalla Regione Lombardia.

28 Dicembre 17:18 Covid Italia, aumentano i ricoveri ma cala il tasso di positività

Nell'ultima giornata in Italia sono aumentati i ricoveri ma è calato il tasso di positività, è quanto emerge dal bollettino covid di lunedì 29 dicembre diffuso dal Ministero della salute. Nel dettaglio, sono 15 i posti in meno in terapia intensiva mentre sono aumentati di 361 unità i ricoveri. Sono 167 gli ingressi del giorno in terapia intensiva. Il tasso di positività è al 12,5% in calo del 2,4%

28 Dicembre 17:05 Dadone: “Nessun obbligo per i dipendenti della pubblica amministrazione”

Fabiana Dadone risponde a Sandra Zampa sull’obbligatorietà del vaccino anticovid. La ministra per la Pubblica Amministrazione ha detto che basta la raccomandazione del Governo e che “un metodo coercitivo sarebbe assurdo”. La sottosegretaria alla Salute ha spiegato oggi, a più riprese, come secondo lei il vaccino dovrebbe essere obbligatorio “per tutti coloro che lavorano nel pubblico”.

28 Dicembre 17:03 Il bollettino di oggi: 8.585 nuovi casi e 445 decessi

I nuovi casi di Coronavirus in Italia registrati nelle ultime 24 ore sono 8.585, su 68.681 tamponi analizzati. È quanto emerge dal bollettino di oggi, lunedì 28 dicembre, diffuso dal Ministero della Salute. I decessi registrati nell’ultima giornata sono 445, mentre il tasso di positività è del 12,5%. La regione con l’incremento più alto di infezioni giornaliere resta il Veneto seguita da Lazio ed Emilia Romagna.

28 Dicembre 16:57 In Olanda 11 contagi di nuova variante: focolaio legato a scuola

Il servizio sanitario pubblico dell'Olanda ha fatto sapere di aver confermato 11 casi della nuova variante più contagiosa del coronavirus rilevata per la prima volta nel Regno Unito, di cui cinque casi in un focolaio collegato a una scuola elementare a Rotterdam. Il ministro della Salute, Hugo de Jonge, ha scritto in una lettera ai legislatori che le autorità stanno indagando ulteriormente sul polo scolastico, nel tentativo di saperne di più sulla diffusione della nuova variante. De Jonge ha affermato che la ricerca potrebbe aiutare a rispondere a domande sul ruolo dei bambini delle scuole elementari nella diffusione della nuova variante, che potrebbe essere diverso rispetto ad altre varianti del virus.

28 Dicembre 16:48 Cina, nuovo vaccino pronto alla sperimentazione umana

Un altro potenziale vaccino cinese contro il Covid-19 basato su un vettore adenovirale è pronto alla sperimentazione sugli esseri umani sia in patria che all’estero. Lo hanno reso noto oggi i ricercatori della Tsinghua University, della Tianjin Medical University e della Walvax Biotechnology Co. Ltd. di Kunming, che hanno iniziato a sviluppare il potenziale vaccino sin dallo scoppio dell’epidemia. Rispetto ad altri potenziali vaccini, questo è stato prodotto utilizzando sangue di scimpanzé.

28 Dicembre 16:31 Lombardia, Fontana: “Abbiamo fatti tanti errori sul Coronavirus, non uno”

“In Lombardia abbiamo fatto tanti errori, non uno”. Ad ammetterlo, in un’intervista a Skytg24, è il presidente della Regione Attilio Fontana che ha però chiesto, come giustificazione dell’accaduto, di ricordare che “siamo stati i primi ad affrontare questa pandemia, i primi ad affrontarla con questa durezza”. Eppure, fino a poco tempo fa, per la Giunta lombarda di errori ne erano stati fatti pochi o addirittura nessuno.

28 Dicembre 16:23 Come può essere utile un umidificatore per ridurre il rischio di contagio da Covid

Un gruppo di esperti di malattie infettive consiglia di impostare l’umidificatore tra il 40 e il 60 percento di umidità relativa per “difendersi” dal coronavirus SARS-CoV-2. In questo range, infatti, il nostro sistema immunitario sarebbe più pronto e il patogeno circolerebbe nell’aria con maggiori difficoltà. Gli scienziati hanno lanciato una petizione da sottoporre all’OMS proprio per promuovere la regolamentazione dell’umidità nei locali pubblici.

28 Dicembre 16:04 Vaccino, 8 persone hanno ricevuto 5 dosi a testa: errore in Germania

A causa di un clamoroso errore otto dipendenti di una casa di riposo di Stralsund, in Germania, hanno ricevuto cinque dosi di vaccino contro il coronavirus Pfizer-BioNTech. Quattro di loro sono stati ricoverati in ospedale con sintomi simil-influenzali e per fortuna non versano in gravi condizioni.

28 Dicembre 15:51 Garattini: “Ho fatto il vaccino come esempio. Non ho avuto alcun sintomo salvo la punturina”

Il prof. Silvio Garattini, presidente e fondatore dell'Istituto di ricerche farmacologiche "Mario Negri", ha raccontato a La7 la sua esperienza con il vaccino Covid: "L'ho fatto come esempio. Non ho avuto alcun sintomo salvo la punturina. Vaccino obbligatorio? Ancora dobbiamo sapere se ci sono tutte le dosi"-

28 Dicembre 15:35 Galli: “Ci vorrà un annetto per essere salvi del tutto”

"Essermi vaccinato subito? L'ho ritenuto un dovere. Una scelta che devi fare per proteggere te stesso e gli altri. Poi c'è l'aspetto sociale generale, perché questa è l'unica via reale per mettere il virus in un angolo, per alzare una barriera". Lo ha detto Massimo Galli, direttore delle Malattie infettive all'ospedale Sacco di Milano, ai microfoni di Tgcom24. "Il vaccino è fondamentale per una ripresa delle attività economiche vera. Poi chi è vaccinato – ha aggiunto – non si vede perché non debba avere accesso a ristoranti, cinema, teatri e, se andasse bene, agli eventi sportivi, con tutte le cautele del caso". "Siamo ancora in un periodo di vacche magre. Ci vorrà un annetto per essere salvi del tutto e qualche mese per esserlo almeno in parte", ha sottolineato Galli.

28 Dicembre 15:21 Fauci: “Il ceppo inglese mutato va preso seriamente”

 Anthony Fauci, il principale esperto Usa di malattie infettive, ha detto, domenica in un'intervista alla Cnn, che le persone dovrebbero prendere "molto seriamente" il ceppo più contagioso del coronavirus, emerso nel Regno Unito. Fauci, che ha scoraggiato il blocco definitivo dei voli dal Regno Unito, ha dichiarato che i funzionari statunitensi hanno ragione nel richiedere test negativi per chiunque arrivi dalla Gran Bretagna. "Penso che sia prudente e una buona idea fare qualche forma di test e non lasciare che qualcuno salga sull'aereo dal Regno Unito a meno che non abbia un test COVID-19 negativo documentato", ha spiegato. I funzionari della sanità pubblica stanno esaminando il nuovo ceppo "molto attentamente ora" per capire se faccia ammalare di più. "Stiamo ottenendo sieri da persone che abbiamo vaccinato, e vedere se neutralizza ancora questo nuovo ceppo, questo ceppo mutante che proviene dal Regno Unito, come così come dal Sud Africa", ha concluso.

28 Dicembre 15:08 Berlino: accordo bilaterale con Biontech per 30 milioni di dosi

"E' noto che la Germania abbia proceduto a un'ordinazione di 30 milioni di dosi, per via bilaterale, con la Biontech". Lo ha detto la portavoce del ministero della Salute tedesco rispondendo ad una domanda nel corso della conferenza stampa di governo a Berlino.

28 Dicembre 14:58 Pregliasco: “Il vaccino covid-19 è stato fatto velocemente ma non in fretta”

"Non abbasserò la guardia. Bisogna rendersi conto la vaccinazione deve essere fatta velocemente perché solo la vaccinazione potrà farci convivere con questo virus. Non si azzererà la malattia, ma ci si potrà convivere". Lo ha sottolineato durante un'intervista con SkyTg24 Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario del Galezzi di Milano, tra i primi in Italia a ricevere il vaccino anti-Covid-19 durante il V-Day di ieri 27 dicembre. Secondo Pregliasco "bisogna dare una grande spinta" con il vaccino, "solo così potremo lasciare il freno e far rivivere molte attività che in questo momento stanno soffrendo"

28 Dicembre 14:45 In Puglia oggi 645 nuovi casi e 47 morti

In Puglia, sono stati effettuati 4.147 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 645 casi positivi: 219 in provincia di Bari, 30 in provincia di Brindisi, 18 nella provincia BAT, 269 in provincia di Foggia, 86 in provincia di Lecce, 16 in provincia di Taranto, 4 residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano della Regione Puglia. Sono stati registrati 47 decessi: 16 in provincia di Bari, 1 in provincia BAT, 4 in provincia di Brindisi, 18 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.012.689 test. 31.533 sono i pazienti guariti. 53.157 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 87.084, così suddivisi: 33.560 nella Provincia di Bari; 9.960 nella Provincia di Bat; 6.281 nella Provincia di Brindisi; 19.381 nella Provincia di Foggia; 6.781 nella Provincia di Lecce; 10.536 nella Provincia di Taranto; 501 attribuiti a residenti fuori regione; 84 provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

28 Dicembre 14:07 Germania, il ministro della Salute: “Aumenteremo la produzione del vaccino contro il Covid”

Il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, si è detto fiducioso che la Germania aumenterà la produzione del vaccino contro il coronavirus, sviluppato da Biontech e Pfizer. Intervistato dall’emittente televisiva Zdf, ha affermato: «Stiamo facendo tutto il possibile insieme a Biontech e Pfizer affinché possano esservi ulteriori impianti di produzione del vaccino qui in Germania, ad esempio a Marburg, in Assia". Spahn ha poi respinto le richieste per una maggiore velocità nella corsa alla vaccinazione. La produzione di vaccini è, infatti, "estremamente impegnativa" e non può essere accelerata "a piacimento in tre o quattro settimane".

28 Dicembre 14:04 Burioni: “Se non ci vacciniamo tutti quello che rimane di moda sarà il Covid-19 con i suoi morti”

"Ricordo che se non ci vacciniamo tutti quello che rimane di moda nel nostro Illuminato Paese è il Covid-19 con morti e relativo disastro economico, sociale e culturale. Perché il coronavirus della Costituzione scritta bene se ne frega altamente". È quanto ha scritto su Twitter il virologo Roberto Burioni rispondendo ad un utente sulle polemiche relative al vaccino contro il Coronavirus, che aveva a sua volta commentato: "Ricordo a tutti quelli che propongono di togliere il diritto di voto o il diritto di curarsi a chi decide di non vaccinarsi che la Costituzione è stata scritta bene proprio per evitare che tali sciocchezze potessero tornare di moda".

28 Dicembre 13:58 Coronavirus in Toscana, 181 nuovi casi e 29 decessi

In Toscana sono 118.965 i casi di positività al coronavirus, 181 in più (+0,2%) rispetto a ieri. Si registrano 29 nuovi decessi: 18 uomini e 11 donne con un'età media di 79,3 anni. Questi i dati – aggiornati alle 12 di oggi dalla Regione Toscana. I tamponi eseguiti finora sono 1.853.202, cioè 3.674 in più rispetto a ieri, di cui il 4,9% positivo.

28 Dicembre 13:55 L’Ordine dei medici apre inchiesta contro no vax e negazionisti

L’Ordine dei Medici ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti di 13 dottori che hanno sostenuto sui media o sui social network posizioni decisamente antiscientifiche, ad esempio affermando che il Covid-19 è del tutto simile a un’influenza e che i vaccini sono inutili.

28 Dicembre 13:35 La ministra De Micheli: “Riapertura delle scuole momento critico per trasporti”

La ripresa dell'anno scolastico dopo le vacanze di Natale "rappresentava e rappresenta un momento di elevata criticità" per quanto riguarda il trasporto pubblico locale in riferimento all'emergenza sanitaria. A ribadirlo è il ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, secondo la quale "pianificare gli orari delle città diviene una misura indispensabile per poter garantire la riapertura delle scuole".

28 Dicembre 13:29 Iss: “Quasi 90mila contagi tra gli operatori sanitari dall’inizio delle pandemia”

La Sorveglianza integrata Covd-19 a cura dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) ha reso noto che su 2.019.660 casi di contagio da Sars-Cov-2 avvenuti in Italia dall'inizio della pandemia al 27 dicembre, 89.879 hanno riguardato gli operatori sanitari. Negli ultimi 30 giorni, invece, 413.381 sono stati i casi totali di positività diagnosticati nel nostro Paese, di cui 16.923 tra gli operatori sanitari.

28 Dicembre 13:21 Manovra, in arrivo l’assegno unico per le famiglie con figli

La legge di Bilancio ha stanziato 3 miliardi di euro, per il 2021, per l’assegno unico, la misura che tiene insieme tutti i bonus e gli incentivi per le famiglie con figli al di sotto dei 21 anni. L’assegno verrà erogato a partire dal primo luglio. È anche prevista una maggiorazione per le famiglie con più di due figli o con figli con disabilità. La quota fissa dell’assegno dovrebbe essere tra i 200 e i 250 euro, ma in più c’è da considerare una parte variabile calcolata sulla base dell’Isee familiare.

28 Dicembre 13:04 Domani arriveranno in Italia altre 470mila dosi del vaccino Pfizer

Domani arriverà in Italia la prima tranche da 470mila dosi (dopo le 9.750 inviate nei giorni scorsi per il simbolico V-Day di ieri) del vaccino Pfizer, come da programma, per l'avvio effettivo della campagna vaccinale, che interesserà in un primo momento gli operatori sanitari seguiti dagli ospiti delle Rsa e dagli over 80. I carichi da 470mila dosi ciascuno arriveranno ogni settimana fino a marzo: nel primo trimestre 2021 si prevede la fornitura di 7,8 milioni di dosi del siero prodotto da Pfizer, cui si affiancheranno via via gli altri, a partire da quello di Moderna in corso di approvazione in Europa.

28 Dicembre 12:54 L’arcivescovo di Bologna, monsignor Matteo Zuppi, positivo al Coronavirus

Il cardinale Matteo Zuppi è risultato positivo al Covid-19 ed ora è in isolamento domiciliare. L'esito è arrivato oggi, dopo che l'arcivescovo di Bologna si è sottoposto al tampone, ieri, in via Boldrini al centro Ausl, subito dopo aver saputo di alcuni casi positivi fra gli ospiti della Casa del Clero, dove risiede. Lo rende noto la Curia di Bologna. Il cardinale Zuppi è asintomatico ed è in buone condizioni e dovrà rimanere in isolamento per il tempo stabilito dai protocolli sanitari.

28 Dicembre 12:41 Crisanti: “Boom di contagi in Veneto non è legato a variante inglese ma alla zona gialla”

Il boom di contagi che si sta registrando in Veneto, dove nelle ultime 24 ore pure ci sono stati 2.782 positivi, non dipende dalla nuova variante inglese del Covid ma dalla zona gialla. Ne è convinto il professor Andrea Crisanti che intervenendo a L'Aria che tira su La7 ha spiegato come il numero dei casi sia dovuta ad "una maggiore circolazione delle persone che favorisce la trasmissione del virus. L’altro elemento è legato ai tamponi rapidi, che hanno un’affidabilità bassa. Si è puntato sui tamponi rapidi, il personale delle rsa è stato ‘screenato' con i tamponi rapidi e nelle rsa abbiamo contagi senza precedenti. Più tamponi si fanno e più si interrompe la catena di trasmissione, ma questo dovrebbe essere seguito dalla diminuzione dei casi e dei morti. Qui abbiamo un aumento di casi e di morti senza precedenti".

28 Dicembre 12:22 Miozzo (Cts): “I tamponi rapidi verranno conteggiati nella nuova circolare ministeriale”

Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico-scientifico, ha parlato ad Omnibus su La7 della situazione Covid in Veneto. "La regione – ha detto – paga un prezzo particolare sui contagi di questi giorni, una Regione che è rimasta in zona gialla per diverse settimane, che ha assunto alcune decisioni peculiari ma legittime, e che tuttavia ha ben organizzato la medicina sul territorio regionale". Miozzo ha poi aggiunto che "i tamponi rapidi verranno conteggiati nella nuova circolare", confermando quanto detto dal Presidente Zaia nell'intervista al Corriere della sera di oggi.

28 Dicembre 12:15 Sale a 273 il numero dei medici italiani morti per Covid

Salgono a 273 i medici morti in Italia durante la pandemia di Covid-19. L"elenco caduti' aggiornato dalla Fnomceo, la Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri, si allunga con 3 nuovi nomi: Raffaele Antonio Brancadoro, medico ospedaliero, in pensione; Leonardo Nargi, ginecologo; Stefano Simpatico, neurochirurgo.

28 Dicembre 11:58 Vaccini Pfizer, consegna delle dosi in ritardo di 24 ore in 8 paesi Ue

Leggero ritardo nelle consegne dei vaccini in otto paesi europei, tra cui la Spagna, a causa di un problema logistico presso lo stabilimento belga della Pfizer, s Spuurs. Lo ha confermato la stessa azienda farmaceutica dopo che la notizi era stata data da media iberici. Il ministro della Salute spagnolo, Salvador Illa, ha rivelato nel corso di un’intervista all’emittente radiofonica Cadena Ser che nel tardo pomeriggio è stato comunicato al Governo di Madrid un “incidente logistico” a causa di un eccesso di carico che ha impedito la consegna delle dosi previste del vaccino contro il Covid. Il problema è stato risolto e il prossimo lotto settimanale di 350 mila dosi sarà consegnato nella giornata di domani, 29 dicembre.

28 Dicembre 11:50 Il viceministro Sileri: “I sanitari che non vogliono vaccinarsi hanno sbagliato lavoro”

"Rimango perplesso quando sento di colleghi medici o infermieri restii a farsi il vaccino. Posso capire il cittadino che magari non ha delle basi scientifiche consolidate e non ha studiato Medicina e può avere una certa riluttanza a farsi il vaccino, ma penso francamente che quei medici e infermieri, se hanno ancora dei dubbi dopo aver visto ciò che è accaduto, probabilmente hanno sbagliato lavoro". Lo afferma il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri.

28 Dicembre 11:31 Nuova variante, in Inghilterra ospedali e ambulanze sotto pressione: “Fino a 8mila chiamate al giorno”

Gli ospedali nel Sud-Est dell'Inghilterra sono sotto pressione crescente a causa del forte aumento delle infezioni da Covid-19, a causa della rapida diffusione della nuova variante del virus. Lo hanno riferito le autorità sanitarie britanniche. Secondo gli ultimi dati ufficiali, ieri sono stati registrati 30.501 contagi e 316 decessi, ma si stima che il dato sia molto più alto perché non sono inclusi i casi dalla Scozia. I servizi di ambulanza nel Sud-Est dell'Inghilterra, dove è stato rilevato il ceppo, stanno ricevendo circa 8mila chiamate di emergenza al giorno, livelli mai visti dal picco di casi nella prima ondata lo scorso aprile.

28 Dicembre 11:27 Coronavirus nelle Marche, 131 nuovi casi in 24 ore

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che sono 131 i nuovi casi positivi al nuovo Coronavirus nelle ultime 24 ore su un totale di 1039 tamponi. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 62 test e sono stati riscontrati 4 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 6%.

28 Dicembre 11:22 Regno Unito, gli scienziati al governo di Johnson: “Serve nuovo lockdown e chiusura delle scuole superiori”

Gli scienziati inglesi che consigliano il governo britannico nella risposta alla pandemia hanno detto chiaramente al premier Boris Johnson di tenere le scuole superiori chiuse a gennaio e di varare, potenzialmente, un nuovo lockdown nazionale più duro rispetto a quello deciso a novembre per evitare che i contagi da Covid-19 vadano fuori controllo. Lo riportano i media inglesi. Intanto, il ministro Michael Gove ha annunciato che la prossima settimana, per le scuole secondarie in Inghilterra, torneranno in classe solo gli studenti dagli 11 ai 13 anni.

28 Dicembre 11:17 Italia zona arancione: quando è necessario utilizzare l’autocertificazione

Da oggi e per le prossime 72 ore l’Italia è in zona arancione: gli spostamenti nel proprio Comune sono liberi, ma ci sono dei casi in cui serve il modulo di autocertificazione. Durante il coprifuoco notturno, dalle 22 alle 5, non ci si può spostare se non per comprovate esigenze di lavoro, necessità o salute, in tal caso serve l’autocertificazione. Va compilata anche per spostarsi tra Comuni: sia per motivi lavorativi, di salute o necessità, sia per far visita a parenti e amici.

28 Dicembre 11:09 Rasi (Ema): “Su 2 milioni di vaccinazioni solo 8 reazioni gravi”

"Oggi siamo a 2 milioni di somministrazioni di vaccino e abbiamo avuto 8 reazioni maggiori, comunque risolte nell'arco di 24 ore", quindi parlare di pericolo per le reazioni avverse "non è corretto, si tratta invece del famoso rapporto beneficio-rischio" che c'è per ogni farmaco. Così Guido Rasi, docente di Microbiologia all'Università di Roma Tor Vergata ed ex direttore esecutivo dell'Agenzia Europea dei Medicinali (Ema), durante la trasmissione Agorà, su Rai 3, che rispetto ai tempi dell'arrivo di altri vaccini anti Covid afferma: "Per la primavera dovremmo averne 3 o 4 disponibili", cosa importante perché "qui, adesso servono le dosi".

28 Dicembre 10:59 A chi andrà per primo il vaccino anti Covid: l’elenco categoria per categoria

Le prime circa 10 milioni di dosi di vaccino anti covid nei primi tre mesi del 2021 serviranno a vaccinare le categorie individuate come prioritarie, cioè gli operatori e lavoratori sanitari e socio-sanitari (1.404.037 di persone), il personale e gli ospiti dei presidi residenziali per anziani (570.287) e gli anziani over 80 (4.442.048). Poi arriverà il turno di insegnanti e giovani.

28 Dicembre 10:46 AstraZeneca: “Nostro vaccino efficace contro la variante inglese”

L’amministratore delegato della casa biofarmaceutica svedese-britannica AstraZeneca ha annunciato di ritenere che il vaccino anti COVID “AZD1222” – sviluppato in collaborazione con l’Università di Oxford e l’azienda italiana Advent-Irbm di Pomezia – sarà efficace contro la variante inglese del Coronavirus, analogamente alle preparazioni di Pfizer e Moderna. Saranno comunque necessari studi ad hoc per averne la conferma.

28 Dicembre 10:27 Covid Veneto, 2.782 positivi e 47 decessi in 24 ore

Sono 2.782 i nuovi positivi al coronavirus in Veneto secondo il bollettino quotidiano della Regione che aggiorna a 243.434 i casi totali dall'inizio della pandemia ad oggi. Raggiungono quota 6.107 i decessi registrati dal 21 febbraio ad oggi, 47 in più nelle ultime 24 ore.

28 Dicembre 10:22 Blogger cinese condannata a 4 anni di carcere: diffuse notizie su Covid-19 da Wuhan

Un tribunale di Shanghai, in Cina, ha condannato a quattro anni di detenzione Zhang Zhan, blogger che aveva diffuso notizie sull'epidemia di Covid-19 da Wuhan. Lo ha annunciato il legale della donna, accusata di aver pubblicato "informazioni false" per i suoi report sulle fasi iniziali della risposta cinese alla pandemia, ampiamente condivisi sui social a febbraio scorso. Zhang Zhan, ex avvocato di 37 anni, è sottoposta dal maggio scorso a detenzione a Shanghai, e deve rispondere anche del reato di aver creato disordini, che viene spesso usato contro attivisti e dissidenti in Cina.

28 Dicembre 10:13 Coronavirus in Germania, oggi quasi 11mila nuovi casi e 348 morti

Sono 10.976 i nuovi contagi in Germania, che portano il totale a 1.651.834 dall'inizio dell'emergenza, secondo il bollettino realizzato dal Robert Koch Institute (Rki), l'istituto che monitora l'andamento della malattia nel Paese. I morti nelle ultime 24 ore sono stati 348, per un totale di 30.126 vittime da marzo.

28 Dicembre 10:01 Nel mondo 432mila nuovi casi e 7.200 morti nelle ultime 24 ore

Sono quasi 432mila i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore nel mondo e 7.200 le persone che hanno perso la vita per complicanze. Lo rende noto la Johns Hopkins University nel suo ultimo bilancio, mentre il totale dei casi dall'inizio della pandemia si appresta a raggiungere quota 81 milioni. Per ora, a livello mondiale sono 80.792.902 le persone contagiate e 1.765.071 quelle decedute.

28 Dicembre 09:58 Vaccini, idea obbligatorietà per personale sanitario e scolastico

Il giorno dopo il V-day europeo, il Governo è preoccupato per i dubbi sul vaccino sollevati dalle Rsa del Nord, dove l’adesione alla campagna di somministrazione è bassissima. La sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, rilancia il tema dell’obbligatorietà: “Per chi opera nell’ambito della salute il vaccino deve essere precondizione all’assunzione”. E non solo per chi lavora in ospedale, ma “anche per gli insegnanti”.

28 Dicembre 09:42 Positivo al Covid il vicepresidente del Brasile, Hamilton Mourão

Il vice presidente brasiliano Hamilton Mourao è risultato positivo al Covid-19. Lo rivelano fonti ufficiali. Mourao, 67 anni, rimarrà in isolamento nel Palazzo di Jaburu, la residenza ufficiale del vice presidente. Il generale va così ad allungare la lista dei ministri del governo Bolsonaro che essere rimasti contagiati dal Coronavirus. Intanto, il Paese sudamericano, terzo al mondo per numero di contagi dopo Usa e India, ha registrato altri 344 morti di Covid-19 nelle ultime 24 ore, che fanno salire il totale delle vittime dall'inizio della pandemia a 191.139. I contagi sono stati 18.479, per un totale di 7.484.285.

28 Dicembre 09:34 Coronavirus in Sudafrica, i contagi superano quota 1 milione: verso nuove misure restrittive

Il Sudafrica ha registrato più di 1 milione di casi confermati di Covid-19. Il presidente Cyril Ramaphosa ha convocato una riunione di emergenza della task force dal momento che la nuova variante dell'infezione riscontrata nel Paese, 501.V2, è più contagiosa ed è diventata rapidamente dominante in molte aree dove sono stati rilevati nuovi casi, secondo gli esperti. Con gli ospedali quasi pieni e nessun segno che la nuova ondata stia raggiungendo il picco, Ramaphosa dovrebbe annunciare un ritorno alle misure restrittive progettate per rallentare la diffusione della malattia.

28 Dicembre 09:20 Il Giappone blocca ingresso a stranieri dopo casi di variante inglese nel Paese

Tokyo ha annunciato il blocco degli ingressi in Giappone dei cittadini stranieri non residenti, fino alla fine di gennaio, per cercare di contenere la diffusione della variante inglese del coronavirus già individuata nel Paese. Stando a quanto riportato dall'agenzia di stampa Kyodo, a partire da mercoledì e fino alla fine di gennaio ai cittadini giapponesi e agli stranieri residenti in Giappone in arrivo da Paesi dove è stata confermata la variante inglese.

28 Dicembre 09:04 Il ministro Guerini: “Spiegare importanza di vaccinarsi, la gente capirà”

"L'importante è che venga fatta una campagna di vaccinazione molto chiara, con grande trasparenza. Ritengo che debba essere spiegata l'importanza della vaccinazione a tutti, e sono sicuro che gli italiani ne percepiranno il valore". Lo ha affermato al Messaggero il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini.

28 Dicembre 08:58 Il presidente Usa Trump ratifica piano aiuti anti-Covid

Il presidente americano Donald Trump ha ratificato il nuovo piano di stimolo da 900 miliardi di dollari per l'economia Usa che concede aiuti a famiglie e piccole imprese colpite dalla pandemia di Covid-19. L'inquilino della Casa Bianca ha anche firmato la legge sul finanziamento dello Stato federale, che impedirà la chiusura dei servizi pubblici (shutdown). Lo rende noto un comunicato stampa.

28 Dicembre 08:53 La sottosegretaria Zampa contro De Luca: “Il vaccino? Non ha rispettato indicazioni governo”

"Vincenzo De Luca vaccinato? Il perché bisogna chiederlo a lui, certamente non ha rispettato i criteri indicati dal ministero della Salute. Non è la prima volta che non le rispetta, o ritiene che le indicazioni fornite da ministero e Governo non siano di suo gradimento". Così la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, intervenuta ad Agorà su Rai 3 ha commentato la notizia della dose di vaccino Pfizer somministrata ieri al governatore della Campania, quando "nelle priorità date c'erano medici, operatori socio-sanitari e anziani delle Rsa".

28 Dicembre 08:11 Garattini: “Se troppi scelgono di non vaccinarsi allora si discuterà dell’obbligo”

ù

"Con il dialogo dobbiamo fare di tutto per persuadere la gente, poi quando avremo le dosi per fare la campagna di massa vediamo come va. Se troppi scelgono di non vaccinarsi allora si discute dell'obbligo". Lo ha detto il professor Silvio Garattini, farmacologo del Mario Negri di Milano dice anche, in una intervista a Repubblica: "La mia posizione è quella del Comitato nazionale di bioetica", ha aggiunto, spiegando che è anche "necessario informare sul vaccino, non solo sul fatto che è partita la vaccinazione, come sta avvenendo in queste ore. La gente deve sapere cos'è, come è fatto, perché rappresenta un grande progresso, quali effetti collaterali possono accompagnarlo e così via".

28 Dicembre 08:03 Il ministro Speranza: “Ad aprile già 13 milioni di vaccinati, abbiamo arma per vincere la guerra”

"Oggi siamo a una svolta. Finalmente abbiamo l'arma per vincere la guerra". Lo ha detto in una intervista a La Stampa il ministro della Salute Roberto Speranza. Dobbiamo però aggiunge, "evitare che un pezzo di Paese profondo possa illudersi che abbiamo già vinto. Sarebbe devastante". La polemica sulle dosi in Germania "è una stupidaggine perché la ripartizione è fissa e la decide l'Ue. Comunque entro aprile avremo già 13 milioni di vaccinati".

28 Dicembre 07:50 Nuovi casi di variante inglese Covid registrati in Corea del Sud

La Corea del Sud ha confermato i suoi primi casi della variante Covid identificata per la prima volta nel Regno Unito. L'agenzia coreana per il controllo e la prevenzione delle malattie ha detto che i casi sono stati confermati in una famiglia di tre persone arrivate in Corea del Sud il 22 dicembre. Sono arrivati un giorno prima che la Corea del Sud interrompesse i viaggi aerei dalla Gran Bretagna fino al 31 dicembre.

28 Dicembre 07:46 Vaccino, Zaia: “Con l’immunità ci sarà un passaporto sanitario”

"Passiamo tutti i giorni per la regione con il maggior numero di contagi, ma non è vero. Il primo giorno che ci siamo presi il primato avevamo fatto circa 60 mila tamponi tra rapidi e molecolari. I contagiati erano 3.000, quindi il 5%. In quello stesso giorno, la regione che passava per la migliore della classifica aveva trovato 40 positivi su 400 tamponi. Il che significa il 10%: il doppio". Così il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha commentato i dati regionali in una intervista al Corriere della Sera, ora che la sua regione è prima in Italia per incremento giornaliero di nuovi contagi. Zaia ha anche aggiunto che "con il vaccino ci sarà un passaporto sanitario. Io lo farà solo quando sarà il mio turno".

28 Dicembre 07:30 Magrini (Aifa): “Entro settembre protetto il 70% della popolazione”

"Con i primi due vaccini a disposizione riusciremo a proteggere 1,5 milioni di italiani al mese. Ma facciamo un passo alla volta: ne arriveranno altri e quel numero potrà aumentare. Fra 3 mesi gli ospedali saranno Covid-free e le Rsa in sicurezza. Ebtro settembre riusciremo a vaccinare il 70% della popolazione". Lo ha detto Nicola Magrini, direttore generale dell'Agenzia generale del farmaco, in una intervista al Messaggero all'indomani del V-Day in tutta l'Unione europea. "Ogni decisione va ponderata sulla base dei dati della sperimentazione – ha aggiunto Magrini – le accelerazioni non servono".

28 Dicembre 07:14 Da oggi tutta Italia è zona arancione: cosa si può fare

Da oggi e fino al 30 dicembre incluso l’Italia sarà in zona arancione e non più in quella rossa. Cambiano quindi le regole anti-contagio introdotte con il decreto Natale. Entrano in vigore norme diverse per quanto riguarda gli spostamenti e le aperture dei negozi. Rimangono attive le deroghe alle regole previste.

28 Dicembre 07:10 Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, lunedì 28 dicembre

Continua l'emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo. Nel nostro paese, secondo l'ultimo bollettino del Ministero della Salute, sono stati registrati 8.913 nuovi casi su 59.879 tamponi, con un tasso di positività che ha sfiorato il 15%, in aumento rispetto ai giorni precedenti. Altri 305 i decessi, mentre resta stabile il numero delle terapie intensive (2.580). Le regioni più colpite sono il Veneto, l'Emilia-Romagna e il Lazio. Ecco, di seguito, il dettaglio regione per regione:

Lombardia: +466

Veneto: +3.337

Piemonte: +47′

Campania: +310

Emilia Romagna: +1.283

Lazio: +977

Toscana: +227

Sicilia: +682

Puglia: +221

Liguria: +99

Friuli Venezia Giulia: +144

Marche: +181

Abruzzo: +25

Sardegna: +96

P.A. Bolzano: +57

Umbria: +36

Calabria: +179

P.A. Trento: +86

Basilicata: +9

Valle d'Aosta: +27

Molise: +1

Da oggi e fino al 31 dicembre tutta Italia cambia colore e passa dalla zona rossa a quella arancione con nuove misure anti-Covid  secondo quanto stabilito dal decreto di Natale del 3 dicembre: sarà consentito spostarsi liberamente all'interno del proprio Comune e riapriranno i negozi con orario prolungato fino alle 21. Intanto, dopo il V-Day di ieri, continua la campagna di vaccinazione in tutte le regioni italiane e nel resto dell'Unione europea. Il ministro Speranza: "Vediamo la luce ma la strada è ancora lunga". Corsa per vaccinare l'80% della popolazione.

A livello mondiale, i contagi finora segnalati sono stati 80,783,674 e i decessi 1,764,863. Solo negli Stati Uniti sono stati superati i 19 milioni di casi, mentre a Pechino, in Cina, sono state inasprite le regole contro il Coronavirus con test di massa per oltre un milione di persone nei distretti a rischio per i timori che i viaggi nelle vacanze di fine anno possano causare un picco di infezioni.