Tragedia sfiorata a Imola (Bologna). Un incendio si è sviluppato in un appartamento in via Punta oggi pomeriggio. Quattro o cinque persone, intossicate, sono state tratte in salvo e almeno sei squadre dei vigili del fuoco sono al lavoro per le operazioni di spegnimento e messa in sicurezza. Le fiamme hanno coinvolto due appartamenti. Una donna è stata ricoverata in codice rosso, ma non è in pericolo di vita.

Circa una decina di famiglie che vivono nella palazzina trascorreranno la notte fuori casa. Una misura precauzionale a causa dell'intenso fumo che si è sprigionato, nonostante la pioggia incessante. I vigili del fuoco stanno ancora ultimando le operazioni di spegnimento e stanno portando a termine le verifiche sull'agibilità dell'appartamento.

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e al 118 anche i carabinieri di Imola, allertati da alcuni passanti. Il rogo, secondo quanto appreso, è partito da un appartamento al primo piano per cause ancora da chiarire. Al momento si esclude l'origine dolosa. Oltre alla palazzina da cui sono partite le fiamme anche altre due vicine sono state evacuate, sempre per precauzione a causa del fumo. Gli inquilini di queste ultime però potranno riprendere possesso delle loro case.