La morte della Regina Elisabetta II
17 Settembre 2022
08:00

Tra gli invitati ai funerali della Regina anche 183 “eroi di tutti i giorni”

Benefattori, sportivi, soccorritori marittimi. Ai funerali di Stato della Regina Elisabetta II, parteciperà anche una lunga serie di “eroi di tutti i giorni”: cittadini di tutto il Commonwealth che hanno ricevuto onorificenze da Sua Maestà in questo 2022.
A cura di Lorenzo Bonuomo
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte della Regina Elisabetta II

Il Regno Unito si prepara ai funerali della Regina Elisabetta II, in programma il prossimo lunedì 19 settembre. L'ex regnante ha seduto sul trono per più di 70 anni, prima di spegnersi nella residenza reale di Balmoral, in Scozia, lo scorso 8 settembre. Aveva 96 anni.

Non soltanto leader politici, Capi di Stato e membri della Royal Family parteciperanno alle esequie di Sua Maestà: all'Abbazia di Westminster ci saranno anche 183 "eroi di tutti i giorni", a rendere omaggio alla sovrana defunta.

Si tratta di "comuni" cittadini del Regno, premiati con onorificenze in occasione dei "Queen's Birthday Honours 2022" lo scorso primo giugno, come da tradizione, in occasione del compleanno della sovrana: riconoscimenti ufficiali conferiti da Buckingham Palace a lavoratori, volontari, filantropi.

Uomini e donne dei 15 regni del Commonwealth che nel corso della loro vita si sono distinti per aver compiuto opere di bene. Faranno parte anche loro delle circa 2mila persone che il prossimo lunedì assisteranno dal vivo ai funerali di Stato della monarca.

Ecco chi sono alcuni tra gli "eroi di tutti i giorni" di Sua Maestà

Tra coloro che lo scorso giugno hanno ricevuto gli onori del Regno c'è Ella Elizabeth Marks, 88 anni, che proprio quest'anno è stata nominata "Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico" ("MBE", terzo più alto riconoscimento dell'ordine cavalleresco britannico) per aver compiuto opere di beneficienza. Piccola curiosità: la donna aveva assistito dal vivo all'incoronazione di Re Giorgio VI nel lontano 1936 sulle spalle del papà.

Guy William Addington, 44 anni originario di Kent, ha prestato servizio come volontario per quasi 30 anni alla Royal National Lifeboat Institution (RNLI), il più grande ente di beneficenza per il soccorso marittimo lungo le coste (e nelle vie navigabili interne) del Regno Unito. Secondo il Mirror, Addington ha aiutato centinaia di persone, durante il servizio, e salvato almeno 13 vite.

Per un anno, a partire da settembre 2021 ad oggi, l'uomo si è impegnato a fare una doccia gelata all'aperto ogni giorno, in cambio di fondi da destinare alla RNLI. Obiettivo della sfida: raccogliere almeno 10mila sterline. Ad oggi, come si apprende dalla piattaforma di raccolta fondi "JustGiving", le donazioni sono arrivate a quota 10,715 sterline. "È un onore e un privilegio incredibile. Penso sia la cosa più sorprendente che mi sia mai capitata nella vita", le parole con cui Addington ha commentato il prestigioso invito.

Tra chi si è distinto per iniziative di raccolte fondi a scopo benefico, ci sono anche Elena e Ruben Evans-Guillen: sono due gemelli di appena 11 anni affetti da disturbo dell'attenzione e iperattività. I più giovani a essere premiati dalla Regina quest'anno. I due hanno raccolto un totale di 46mila sterline per diversi enti di beneficenza, cimentandosi in varie sfide di natura sportiva.

Trekking, kayak, arrampicata, tra le attività predilette dai due fratelli. La prima "challenge" a scopo benefico Elena e Ruben l'hanno intrapresa nel 2017, all'età di sei anni: i due hanno corso 100 chilometri in un anno in un anno per raccogliere fondi da destinare alla manutenzione del giardino dell'ospedale di Warrington, la loro città natale.

Angela Redgrave ha 104 anni ed è l'insegnante di danza più anziana del Regno Unito (e di quelli che hanno ricevuto una medaglia dalla Corona lo scorso giugno). Nata a Bristol nel 1917, ha iniziato a danzare dall'età di 10 anni. Nel 1970 ha preso le redini della Bristol School of Dancing. Nei periodi di lockdown, durante la pandemia da Covid-19, grazie all'aiuto della figlia Felicity ha organizzato una serie di corsi di danza in via telematica.

225 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni