6.309 CONDIVISIONI
La morte della Regina Elisabetta II
19 Settembre 2022
19:50

Chi è Paul Burns, il pifferaio della regina: la svegliava ogni mattina, oggi ha suonato per il suo addio

Paul Burns è stato nell’ultimo anno la sveglia della regina: ogni mattina, infatti, suonava la cornamusa posizionandosi sotto la sua finestra. Oggi ha intonato un toccante lamento al suo funerale.
A cura di Davide Falcioni
6.309 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte della Regina Elisabetta II

C'è stato un momento particolarmente significativo durante il funerale della regina Elisabetta di oggi pomeriggio.

A un certo punto le telecamere della BBC hanno inquadrato un uomo intento a suonare una cornamusa allontanarsi lungo un corridoio della Cappella di San Giorgio. Chi era quell'uomo? E perché quell'immagine così emozionante?

Si tratta di Paul Burns ed è stato nell'ultimo anno la sveglia di sua maestà: ogni mattina, infatti, ha destato la regina al suono della cornamusa posizionandosi sotto la sua finestra, in tutte le residenze del regno in cui Elisabetta si recava. Il pifferaio della sovrana ha lavorato nell'ultimo frangente di vita  della sovrana come "sveglia personale", suonando per 15 minuti ogni mattina e nelle occasioni ufficiali.

Oggi però Paul Burns ha avuto un ruolo diverso: la musica che ha segnato l'inizio delle giornate della regina, ha segnalato la fine del suo funerale. Il musicista – membro del Royal Regiment of Scotland – ha intonato un commovente lamento nella Cappella di San Giorgio a Windsor proprio mentre la bara della regina veniva calata nella Royal Vault, la cripta, pochi minuti prima che il funerale pubblico terminasse.

Burns era l'unico musicista al servizio di commiato finale di questo pomeriggio e mentre suonava la cornamusa, si è allontanato tra la cappella e il chiostro  in modo che la musica durante la cerimonia svanisse lentamente.

Il ruolo di pifferaio del sovrano risale al regno della regina Vittoria. Durante una visita alle Highlands scozzesi, lei e suo marito, il principe Alberto, si innamorarono del suono della cornamusa. Da quando il ruolo è stato creato, nel 1843, se ne sono avvicendati 17.

6.309 CONDIVISIONI
225 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni