Sono almeno due le vittime e cinque i feriti di una sparatoria andata in scena domenica sera in un bar di San Antonio, in Texas. Intorno alle 20 ora locale di domenica sera (le 3 del mattino di lunedì in Italia), la polizia ha ricevuto una segnalazione di due diversi gruppi di persone che, durante un concerto, hanno iniziato a litigare. A un certo punto, qualcuno ha estratto una arma e ha iniziato a sparare. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, una persona di ventuno anni è morta nel locale di San Antonio mentre la seconda vittima è deceduta poco dopo il suo arrivo in ospedale in condizioni critiche. Le vittime non sono state ancora identificate. Dei cinque feriti portati in ospedale, almeno tre hanno riportato ferite potenzialmente mortali secondo quanto riportato dai media locali.

La polizia a caccia di un sospetto – Teatro della sparatoria di domenica sera è un bar che si trova lungo la parte del River Walk del Museo di San Antonio. Al momento, secondo la ricostruzione dei quotidiani statunitensi, la polizia non ha compiuto alcun arresto. La polizia, secondo quanto ha dichiarato il capo di San Antonio William McManus in conferenza stampa, sta dando la caccia a un sospetto: “Sono fiducioso che identificheremo l’individuo”, ha aggiunto spiegando che le indagini sono in corso. Non è chiaro se chi ha sparato lo ha fatto a caso o con l'intenzione di colpire qualcuno nel locale.