28.885 CONDIVISIONI
15 Novembre 2015
12:35

Papa Francesco: “Usare il nome di Dio per compiere violenza è una bestemmia”

Papa Francesco sgomento di fronte alla barbarie: “La strada della violenza e dell’odio non risolve i problemi dell’umanità”
A cura di Redazione
28.885 CONDIVISIONI

“Cari fratelli e sorelle desidero esprimere il mio dolore per gli attacchi terroristici che nella tarda serata di venerdì hanno insanguinato la Francia causando numerose vittime. Al presidente della Repubblica francese e a tutti i cittadini porgo l'espressione del mio fraterno cordoglio e in particolare mi sento vicino ai familiari delle persone che hanno perso la vita”. Con queste parole papa Francesco ha aperto l’Angelus di oggi, pronunciato in piazza San Pietro di fronte a migliaia di fedeli, accorsi in Vaticano fin dalle prime ore del mattino. Il Pontefice si è detto visibilmente colpito da quanto accaduto a Parigi, dove un sanguinoso attacco terroristico ha causato oltre 130 morti e circa 350 feriti, alcuni dei quali ancora in gravissime condizioni.

Bergoglio ha spiegato come di fronte a tali atti non si possa “non condannare l'inqualificabile affronto alla dignità della persona umana”, soprattutto quando si è costretti a fare i conti con una “barbarie che lascia sgomenti”. E non c’è risposta alla domanda: “Come può l’uomo ideare e realizzare eventi così orribili, che sconvolgono la Francia e il mondo intero?”.

Poi il Pontefice ha voluto inviare un chiaro messaggio, che acquista una particolare rilevanza in momenti come questo: “Voglio riaffermare con vigore che la strada della violenza e dell'odio non risolve i problemi dell'umanità e mai potrà farlo. Utilizzare il nome di Dio per giustificare questa strada è una bestemmia”.

28.885 CONDIVISIONI
Padre Georg su Papa Francesco:
Padre Georg su Papa Francesco: "Mi ha reso un prefetto dimezzato, ci sono due tifoserie in Vaticano"
Papa Francesco:
Papa Francesco: "L'omosessualità non è un crimine, certe leggi sono ingiuste"
Le condizioni di salute di Papa Francesco: Bergoglio sempre più fragile, dimissioni vicine?
Le condizioni di salute di Papa Francesco: Bergoglio sempre più fragile, dimissioni vicine?
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni