0 CONDIVISIONI

Killer 23enne sale in auto armato e uccide 8 persone, poi si suicida: il giovane conosceva le vittime

Romeo Nance ha ucciso 8 persone per motivi ancora da accertare in tre diverse sparatorie avvenute nella periferia di Chicago, poi si è tolto la vita dopo uno sconto a fuoco con la polizia. Stando alle prime informazioni, il 23enne conosceva le sue vittime.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Gabriella Mazzeo
0 CONDIVISIONI
Immagine

Un ragazzo di 23 anni ha aperto il fuoco su otto persone in tre diversi luoghi della periferia di Chicago. Secondo quanto reso noto, Romeo Nance (così si chiamava il killer che poi si è tolto la vita) conosceva le sue vittime e le avrebbe raggiunte sul posto per ucciderle. Dopo la prima sparatoria in un luogo pubblico, le forze dell'ordine avevano dato vita a una vera e propria caccia all'uomo per trovare il killer e arrestarlo con lo scopo di fermare altre possibili stragi. Il 23enne si sarebbe ucciso dopo uno scontro a fuoco con la polizia, davanti agli agenti intervenuti. 

Il motivo della sparatoria ai danni di 8 persone rimane poco chiaro, ma secondo quanto reso noto il killer conosceva le persone che ha ucciso. Il 23enne avrebbe raggiunto tre diversi luoghi della periferia di Chicago sempre a bordo della stessa auto, una Toyota Camry rossa con targa dell'Illinois. La prima sparatoria per mano del 23enne sarebbe stata fatta a Joliet nella giornata di domenica e in quell'occasione sarebbero rimasto ferito un uomo.

Nance si sarebbe poi allontanato dal luogo della sparatoria per recarsi a Natalia, in Texas, dove ci sarebbe stata la seconda sparatoria. Dopo questo scontro a fuoco, Nance avrebbe affrontato le forze dell'ordine per poi togliersi la vita con la stessa arma da fuoco usata contro le sue vittime.

Secondo quanto riportato dai media americani, le vittime sarebbero state localizzate domenica e lunedì in 3 luoghi separati. Tutti sono stati trovati diverse ore dopo le segnalazioni giunte alle forze dell'ordine.  La polizia aveva diramato un allarme sui social, segnalando alla popolazione che l'uomo avrebbe potuto essere "ancora armato e pericoloso". Stando alla prima ricostruzione, un corpo è stato ritrovato nella contea di Will mentre le altre sette vittime sono state rinvenute in due diverse abitazioni di Joliet nella serata di lunedì.

0 CONDIVISIONI
Francia, uccide l'ex moglie davanti al tribunale, poi si suicida: avevano appuntamento col giudice
Francia, uccide l'ex moglie davanti al tribunale, poi si suicida: avevano appuntamento col giudice
Cosa sappiamo su Filippo Mosca, il 29enne detenuto in carcere in Romania da 9 mesi in condizioni disumane
Cosa sappiamo su Filippo Mosca, il 29enne detenuto in carcere in Romania da 9 mesi in condizioni disumane
Operazione notturna a Rafah, Israele: "Liberati due ostaggi". Per Hamas "almeno 100 morti nei raid"
Operazione notturna a Rafah, Israele: "Liberati due ostaggi". Per Hamas "almeno 100 morti nei raid"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni