Due adolescenti sono stati arrestati nel Regno unito con l'accusa di furto e rapimento dopo aver rubato un’auto ferma in un vialetto di casa con all’interno i due bimbi figli del proprietario della vettura seduti ancora nei loro seggiolini. Non solo, per sfuggire alla polizia i due ragazzini si sono dati a una pericolosissima fuga a folle velocità tra le strade cittadine urtando gli altri veicoli e infine imboccando anche una superstrada contromano, sempre con i due bimbi seduti sui sedili posteriori. L’assurdo furto e l’inseguimento è andato in scena sabato pomeriggio tra le strade di Birmingham, nella contea inglese delle Midlands Occidentali

Tutto è iniziato intorno alle 17 quando la polizia è stata allertata da una chiamata di emergenza in cui un uomo segnalava che la sua auto era stata appena rubata dal suo vialetto di casa davanti ai suoi occhi e con i suoi bambini di due e quattro anni ancora all'interno. La polizia si è subito messa alla ricerca della vettura, un Seat Leon, individuandola infine sulla superstrada verso che porta a Bristol.

Grazie a un elicottero che ha preso parte alla ricerca l’auto è stata seguita in tutti i suoi spostamenti e non ha potuto dileguarsi. Per sfuggire alle volanti però i due 15enni non hanno esitato a urtare gli altri veicoli e a imboccare una corsia controsenso sulla superstrada rischiando di provocare un pericolosissimo incidente prima che l’auto venisse fermata a uno svincolo. Anche a quel punto i due ragazzini  non si son dati per vinti e sono fuggiti a piedi abbandonando la vettura sul posto ma sono stati fermati e arrestai poco dopo. Per loro ora anche l’accusa di rapimento di minori. Per fortuna entrambi i bambini a bordo dell’auto sono stati trovati sani e salvi e riconsegnati ai genitori.