Più di 100 passeggeri hanno partecipato al volo della Hong Kong Airlines HX852, destinazione: da Hong Kong a Hong Kong. Il volo, ribattezzato simbolicamente Embrace "Home" Kong HX852, è stato appositamente organizzato dalla compagnia aerea asiatica per sostenere i suoi partner commerciali nel settore della mobilità aerea colpiti dalla pandemia di coronavirus e per promuovere l'arte e la cultura locali. Il passeggero più anziano ha 92 anni mentre il più giovane a bordo è un bambino di 9. L'aereo ha volato entro 200 miglia nautiche in direzione sud-est da Hong Kong, consentendo ai passeggeri di ammirare la vista della zona al decollo e all'atterraggio, e godersi il tramonto ad alta quota durante i 90 minuti di volo. Un viaggio per chi non riesce a rinunciare all'aereo nemmeno durante la pandemia.

Per garantire la sicurezza dei passeggeri sono state adottate diverse misure preventive dal check-in all'imbarco. Il filtro Hepa dell'aereo è rimasto sempre durante il volo a bordo, eliminando virus o batteri dannosi e il flusso d'aria è stato impostato al massimo, per garantire che tutta l'aria nella cabina venisse filtrata ogni tre minuti. Prima dell'imbarco, a tutti i partecipanti, sono stati consegnati dei kit che includevano una carta d'imbarco personalizzata a ricordo dell'esperienza, buoni in contanti della Hong Kong Airlines, e gli immancabili mascherine e disinfettante. “L'industria dell'aviazione sta affrontando un momento molto difficile in questo momento e apprezziamo il supporto alla nostra professione da parte di amici e sostenitori di Hong Kong Airlines. Spero che questo evento speciale dia ai nostri clienti un'ulteriore garanzia che ci impegniamo per la loro sicurezza e il loro benessere. Continueremo inoltre a sostenere i nostri valori per garantire un futuro migliore per Hong Kong Airlines", ha affermato il Capitano del volo Liaw Kui Chen.

Non sono mancate alcune proteste delle organizzazioni ambientaliste, tra cui Green Peace, sulla sostenibilità dell'iniziativa. Critiche a cui l'azienda ha risposto assicurando che, per proteggere l'ambiente e ottenere la massima efficienza del carburante, il Capitano Liaw ha utilizzato un'impostazione di spinta inferiore per il decollo, impostandola all'85% della spinta totale per ridurre al minimo l'impronta di carbonio della compagnia aerea sullo spazio aereo di Hong Kong.