Decine di voli stanno subendo ritardi e cancellazioni in tutta Europa a causa di un guasto al sistema di controllo dello spazio aereo francese; a renderlo noto è la compagnia British Airways, secondo cui decine di aerei che avrebbero dovuto sorvolare lo spazio aereo di Francia e Spagna sono ancora a terra in attesa di poter decollare. A confermare la circostanza anche EasyJet secondo cui ci sarebbe un momentaneo " guasto dei sistemi di controllo del traffico aereo francese". Questa mattina intanto gli aeroporti di Parigi hanno comunicato che il guasto riguarda il sistema informatico centralizzato a livello nazionale che organizza i piani di volo sui cieli transalpini.

I passeggeri coinvolti dai disagi sono centinaia, mentre non è ancora noto quanti voli sono stati cancellati. La sola compagnia Easyjet ha dichiarato di essere stata costretta a cancellare 180 voli su un totale di poco meno di 2mila programmati per oggi. I passeggeri che ne hanno fatto richiesta sono stati rimborsati oppure trasferiti su altri voli che decolleranno non appena il guasto tecnico verrà risolto definitivamente. British Airways invece ha comunicato di non prevedere al momento nessun rimborso dei biglietti, ma che tutti i passeggeri verranno al più presto fatti imbarcare su altri voli. Tra le partenze cancellate c'è sicuramente quella delle 19.05 dallo scalo  Londra-Gatwick con destinazione Napoli, a bordo del quale si sarebbero dovuti imbarcare numerosissimi italiani.

Simon Calder – esperto di aviazione – ha dichiarato alla BBC: "La Francia è al centro del controllo del traffico aereo europeo; circa il 60% di tutti i voli EasyJet devono sorvolare il territorio francese".