151 CONDIVISIONI
11 Luglio 2021
15:54

Caldo record in Usa, pompieri impotenti contro i roghi: “L’acqua evapora prima di colpire le fiamme”

Il caldo record che da settimane sta interessano il nord America, generando una serie di incendi spaventosi in Canada, ha colpito ora anche l’ovest degli Stati Uniti dove da giorni si assiste a temperature pericolosamente vicine ai 50 gradi. Vasti incendi hanno divorato centinaia di metri quadrati di foreste e sollevato gigantesche nuvole di fumo e cenere.
A cura di Antonio Palma
151 CONDIVISIONI

Il caldo record che da settimane sta interessando il nord America generando una serie di incendi spaventosi e anche centinaia di morti in Canada, ha colpito ora anche l’ovest degli Stati Uniti dove da giorni si assiste a temperature pericolosamente vicine ai 50 gradi. Anche qui col passare dei giorni lo scenario sta diventando drammatico a causa dei continui incendi che in poco tempo vanno fuori controllo. Gli stati interessati sono quelli della California, del Nevada, dell’Arizona, dell’Oregon e dell’Idaho dove vasti incendi hanno divorato ettari ed ettari di terreni tra l’impotenza dei vigili del fuoco. Gli incendi, spesso provocati da fulmini, hanno distrutto larghe porzioni della regione forestale della Sierra Nevada e della foresta nazionale di Fremont-Winema.

I vigili del fuoco di Las Vegas, che combattono contro i numerosi incendi nella regione, affermano che l'aria è così secca che gran parte dell'acqua lanciata dagli aerei per domare le fiamme evapora prima ancora di raggiungere il suolo rendendo inutile l'intervento aereo. Nelle zone abitate si sono superati i 47 gradi centigradi mentre nella Death Valley  è stata registrata una temperatura di 54,4 °C. In molte zone rurali alle comunità locali è stato detto di evacuare dalle loro abitazioni perché la furia delle fiamme potrebbe intrappolarli senza scampo. Così è accaduto ad esempio nel nord del Nevada, vicino al confine con la California.

Secondo il Los Angeles Times, un incendio, che è più che raddoppiato di dimensioni tra venerdì e sabato, ha sollevato una gigantesca nuvola di fumo e cenere che, combinata con il caldo secco, ha generato fulmini. In Oregon, un incendio alimentato da forti venti nella foresta nazionale di Fremont-Winema è raddoppiato fino a superare i trecento chilometri quadrati. In Idaho il governatore Brad Little ha dichiarato l'emergenza incendi e ha mobilitato la Guardia nazionale.

Durante una battaglia che appare impari due vigili del fuoco sono morti in Arizona proprio mentre spegnevano le fiamme quando il loro aereo si è schiantato a terra durante il sorvolo di un incendio. L'incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno ora locale di sabato vicino alla piccola comunità di Wikieup.

151 CONDIVISIONI
California, infuria e devasta ettari di terreno l'incendio Dixie
California, infuria e devasta ettari di terreno l'incendio Dixie
18 di askanews
Usa, la variante Delta mette in ginocchio la Florida: “Non usate acqua, serve per i malati”
Usa, la variante Delta mette in ginocchio la Florida: “Non usate acqua, serve per i malati”
Crolla palazzina a Torre Angela, i testimoni: “Prima un boato poi le fiamme, sembrava un terremoto”
Crolla palazzina a Torre Angela, i testimoni: “Prima un boato poi le fiamme, sembrava un terremoto”
55.105 di Simona Berterame
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni