Tragedia in Brasile. Un ascensore è precipitato dal nono piano di un edificio situato nel quartiere Vila Belmiro di Santos, sulla costa di San Paolo, nella serata di ieri 30 dicembre, provocando la morte di quatto persone. Secondo i rapporti ufficiali dei vigili del fuoco, si tratterebbe di membri della stessa famiglia. Le cause della caduta sono ora oggetto di inchiesta da parte delle autorità locali.

Secondo il media A Tribuna, l'incidente è avvenuto in un edificio situato in Guararapes Street, costruito nel 1998, che funge da residenza per il personale militare che lavora presso l'autorità portuale di San Paolo (CPSP) nel porto di Santos. Secondo la Marina, l’incidente si è verificato alle 19:30 (ora locale). Secondo il Primo Ministro, uno dei morti sarebbe la moglie di un funzionario incaricato. Secondo i testimoni, c'erano almeno quattro persone all'interno dell'ascensore. I vigili del fuoco hanno detto che sono "morti tutti sul colpo".

Stando alle informazioni della difesa civile di Santos, l’ascensore si trovava all'ultimo piano del palazzo, il nono, quando è precipitato al piano terra con i quattro occupanti all'interno. Sul posto sono giunte squadre di poliziotti militari e della difesa civile del comune, oltre ai vigili del fuoco. Presente anche un ingegnere del Segretariato per le infrastrutture e gli edifici, accompagnato dallo staff tecnico dell'azienda che fornisce servizi di manutenzione per gli ascensori dell'edificio.