Un drammatico scontro tra un autobus e un camion ha provocato 40 morti mercoledì mattina in Brasile, a Taguaí, nella regione di Avaré, secondo la polizia militare di San Paolo. A riportarlo è G1. L’incidente è avvenuto al km 172 dell’autostrada Rodovia Alfredo de Oliveira Carvalho. Secondo il portavoce del Primo Ministro, il tenente Alexandre Guedes, si tratta del “più importante incidente di quest'anno sulle autostrade dello stato di San Paolo”. Il tenente ha spiegato che “la posizione è di difficile da raggiungere e le informazioni sul numero delle vittime potrebbero ancora cambiare”. 37 persone sarebbero morte sul colpo, altre tre negli ospedali municipali dove sono stati trasportati i feriti gravi. Ci sono ancora persone incastrate tra le lamiere. Stando a quanto ricostruito, sull'autobus erano presenti almeno una cinquantina di lavoratori impegnati in un'azienda tessile locale.

L'incidente è avvenuto in un tratto di curva dell'autostrada Alfredo de Oliveira Carvalho. La causa dell'incidente è ora oggetto di indagine delle autorità locali. Secondo quanto riferito da alcune testate locali, l'autobus ha cercato di sorpassare un altro veicolo quando ha colpito frontalmente il camion.  Dopo l'incidente, il mezzo pesante è finito in una proprietà rurale.Secondo i vigili del fuoco, tra le vittime ci sono il camionista e diversi passeggeri dell'autobus. Un elenco ricevuto dalle squadre di soccorso indica che sull'autobus sarebbero presenti 52 lavoratori, oltre all'autista. La polizia è ora al lavoro per identificare le vittime. I corpi sono stati portati all'Avaré Legal Medical Institute (SP).