180 CONDIVISIONI
30 Maggio 2022
08:57

Aereo scomparso in Nepal, è precipitato: ritrovato il relitto e 14 cadaveri

È stato ritrovato tra le montagne del Nepal dall’esercito il relitto dell’aereo della compagnia Tara Air che trasportava 22 passeggeri, di cui sei stranieri: recuperati 14 cadaveri. Il bimotore aveva fatto perdere le sue tracce domenica, subito dopo il decollo dalla città di Pokhara.
A cura di Ida Artiaco
180 CONDIVISIONI
Rottami dell'aereo ritrovato in Nepal (Facebook).
Rottami dell’aereo ritrovato in Nepal (Facebook).

È stato ritrovato il relitto dell'aereo scomparso ieri in Nepal con a bordo 22 persone, di cui sei erano stranieri, quattro indiani e due tedeschi. Il velivolo, della compagnia Tara Air, secondo fonti dell'aeroporto internazionale di Tribhuvan, aveva fatto perdere le sue tracce pochi minuti dopo il decollo mentre un controllore del traffico aereo dell'aeroporto di Jomsom ha riferito al Kathmandu Post di aver ricevuto una segnalazione non confermata su un forte rumore sentito nella località di Ghasa, sempre vicino Jomson. Certo è che nelle scorse ore i soccorritori hanno ritrovato ciò che resta dell'aereo tra le montagne e recuperato 14 cadaveri. La conferma è arrivata dall'esercito nepalese, precisando che il luogo dello schianto è stato individuato in un'area chiamata Sanosware a Thasang, nella regione del Mustang.

L'esercito del Nepal ha infatti individuato i rottami dell'aereo privato scomparso dai radar ieri mentre volava dalla città di Pokhara, circa 200 km a nord-ovest di Kathmandu, a Jomsom, circa 80 km a nord-ovest, popolare destinazione di trekking dell'Himalaya. È decollato alle 09:55 (le 6:10 in Italia) prima di perdere il contatto radio. "Una squadra di soccorso ha localizzato il relitto dell'aereo e ha condiviso una foto", ha detto il portavoce dei militari Narayan Silwal su Twitter, aggiungendo che "le ricerche continuano per gli altri corpi. Il meteo è molto brutto ma è stato possibile inviare una squadra sul posto". L'aeroplano, un bimotore Twin Otter operato dalla compagnia privata Tara Air, trasportava 22 passeggeri, compresi i membri dell'equipaggio, e le autorità nepalesi non hanno dato notizia di alcun sopravvissuto.

Non è la prima volta che si verifica un episodio del genere in Nepal. Già nel marzo 2018, un aereo della US-Bangla Airlines si è schiantato vicino all'aeroporto internazionale di Kathmandu, uccidendo 51 persone. L'anno successivo un aereo in fase di decollo è uscito di pista all'aeroporto di Lukla, vicino all'Everest, colpendo due elicotteri e uccidendo tre persone. Ancora, nel 2019 un elicottero si è schiantato in una zona collinare a est del Paese uccidendo sette persone, incluso l'allora il ministro del Turismo, Rabindra Adhikari. Per questo, l'Ue ha messo al bando tutte le compagnie aeree nepalesi dal suo spazio aereo per motivi di sicurezza, spesso caratterizzate della mancanza dei fondi necessari alla formazione dei piloti e alla manutenzione dei velivoli.

180 CONDIVISIONI
Daouda Diane, operaio ivoriano scomparso in Sicilia: si indaga per omicidio e occultamento di cadavere
Daouda Diane, operaio ivoriano scomparso in Sicilia: si indaga per omicidio e occultamento di cadavere
Uomo ucciso a coltellate a Firenze, il cadavere ritrovato in un appartamento: fermato un 21enne
Uomo ucciso a coltellate a Firenze, il cadavere ritrovato in un appartamento: fermato un 21enne
Uccide la moglie e nasconde il cadavere in una fossa settica: arrestato dopo 40 anni
Uccide la moglie e nasconde il cadavere in una fossa settica: arrestato dopo 40 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni